L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Lo Studio Ghibli conquista il botteghino giapponese anche con Kaguya-hime no Monogatari

Di Redazione SW

Kaguya-hime-no-Monogatari-01

ScreenWeek dal Giappone.

Il successo era un po’ nell’aria, locandine molto presenti nei teatri ed in giro per le città, speciali televisivi dedicati a Takahata ed allo Studio Ghibli e due venerdì di seguito in cui sono stati trasmessi in TV in prima serata Omohide poro poro e Una tomba per le lucciole, due dei lavori più famosi del regista giapponese, hanno fatto da apripista e da traino per il successo al botteghino. Nel primo fine settimana di proiezioni infatti Kaguya-hime monogatari, distribuito in 456 teatri lungo tutto l’arcipelago nipponico, ha incassato 2.8 milioni di dollari andando così direttamente al primo posto del box office. Ha scalzato la commedia storica The Kiyosu Conference che aveva riempito le sale giapponesi nelle ultime settimane. Kaguya-hime no monogatari è stato comunque una sorpresa, il tipo di tratto animato scelto, il ritmo lento, la durata ed le tematiche affrontate della storia fanno di questo film tutt’altro che un’opera facilmente accessibile a tutti, ma del resto nessuno dei lavori Ghibli risponde da sempre a questi criteri. Determinante è stato il fatto che il film è uscito in un periodo di relativa calma, a poche settimane dal delirio natalizio/fine anno in cui debuteranno nei teatri giapponesi fra gli altri I 47 Ronin, Lupin III contro Conan e altre “corazzate cinematografiche”.

photo (1)

Una scelta molto indovinata per catturare l’attenzione del pubblico, anche quello più piccolo, è stata la forma del trailer e dei vari teaser rilasciati pian piano prima dell’uscita. In nessuno di questi si sentivano i protagonisti parlare ma si è lasciato molto spazio alle immagini ed alla musica, incuriosendo e lasciando spazio così all’immaginazione, insomma un’ottima confezione per presentare il film. Adirittura coloro i quali sono andati a vedere il documentario sullo Studio Ghibli, The Kingdom of Dreams and Madness, sono stati omaggiati con un DVD ed un Blu-ray contenente 6 minuti del film, davvero una strategia ed un rispetto per i fan che va ben oltre la semplice creazione di lungometraggi animati


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Borderlands: riprese terminate, l’annuncio di Eli Roth 22 Giugno 2021 - 20:07

Sono terminate le riprese del film ispirato alla saga videoludica Borderlands. Lo ha annunciato il regista Eli Roth.

Fast & Furious – 20 curiosità per i 20 anni della saga 22 Giugno 2021 - 20:00

20 anni fa arrivava nei cinema il primo Fast & Furious: ecco una serie di curiosità legate alla saga con protagonista Vin Diesel!

American Horror Stories: il nuovo poster ci riporta a Murder House 22 Giugno 2021 - 19:45

È disponibile un nuovo poster dello spin-off di American Horror Story, la serie antologica creta da Ryan Murphy e Brad Falchuk.

Ewoks, (maledetti) Ewoks ovunque 22 Giugno 2021 - 9:56

La storia degli Ewoks di Star Wars, quei maledetti orsacchiotti tanto amati da George Lucas, che sono sbarcati in massa - con film e serie animata - su Disney+.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)