L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

La Paramount blocca il sequel de La vita è meravigliosa

Di Valentina Torlaschi

la vita è meravigliosa sequel

A inizio settimana la notizia di un sequel di La vita è meravigliosa aveva suscitato non poco clamore e non poche riserve tra pubblico e addetti ai lavori, ma ora, a bloccare questo scivolosissimo progetto, non sono tanto le proteste dei fan quanto le diatribe legali. La Paramount Pictures ha infatti dichiarato di essere la sola a detenere i diritti del famosissimo film diretto nel 1946 da Frank Capra e di non avere intenzione, almeno per ora, di cederli. Ecco le dichiarazioni dello Studio riportate da Variety:

Nessun progetto in qualche modo correlato a La vita è meravigliosa può essere avviato senza la licenza di Paramount. Ad oggi quegli individui non hanno ottenuto i diritti necessari e ovviamente faremo tutto il necessario affinché i diritti vengano protetti.

Gli “individui” in questione sono Allen J. Schwalb della Star Partners e Bob Farnsworth della Hummingbird, ossia i produttori dell’eventuale sequel già intitolato It’s a Wonderful Life: The Rest of the Story. I due, da quel che si legge su Variety, sembrano in realtà abbastanza sicuri e tranquilli della loro posizione sostenendo di avere una rivendicazione “chiara” sui diritti del film ed esprimendo totale fiducia e ottimismo che tutto possa risolversi in maniera amichevole. Staremo a vedere: di amichevole, al momento, le parole di Paramount Pictures han ben poco.

Intanto la sceneggiatura del fatidico sequel è già stata scritta dallo stesso produttore Farnsowth insieme a Martha Bolton e racconterà del nipote di George Bailey e del suo incontro con un angelo che è interpretato da Karolyn Grimes che tornerà, ora decisamente cresciuta (nell’originale del ’46 era una bambina), nei panni di Zuzu.

La produzione è alla ricerca di un regista e vorrebbe iniziare le riprese in Louisiana l’anno prossimo in modo da far uscire il film nelle sale per il 2015. Il budget dovrebbe aggirarsi tra i 25 e i 35 milioni di dollari e si vorrebbero far tornare nel cast altri membri della formazione originale come Jimmy Hawkins (Tommy Bailey) e Carol Coombs (Janie Bailey). Vi terremo aggiornati.

Fonte: Variety

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Just Beyond: Mckenna Grace e Lexi Underwood nella serie Disney+ tratta da R.L. Stine 13 Aprile 2021 - 20:45

La serie antologica è stata creata da Seth Grahame-Smith a partire dai fumetti dell'autore di Piccoli brividi

The Falcon and The Winter Soldier: Chi è la speciale Guest Star che vedremo nel prossimo episodio? 13 Aprile 2021 - 20:05

Una Guest Star d'eccezione è attesa nel nuovo episodio di The Falcon and the Winter Soldier: di chi potrebbe trattarsi?

I giorni dell’abbandono: Natalie Portman nel film dal romanzo di Elena Ferrante 13 Aprile 2021 - 19:30

Il film sarà diretto da Maggie Betts per HBO Films. Tra i produttori anche Fandango

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.