L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Evan Rachel Wood: «Hollywood è contro il sesso orale e il piacere femminile!»

Di Valentina Torlaschi

Evan-Rachel-Wood-Charlie-Countryman-cunnilingus sesso orale

Charlie Countryman è un vortice di droghe, amore e vendette. Presentato tra applausi e qualche perplessità all’ultimo Sundance e all’ultimo Festival di Berlino, il film ha avuto da subito un certo appeal perché vede nel cast, nei panni dei due protagonisti, Shia LaBeouf e Evan Rachel Wood. Puntando su una miscela di romanticismo e azione, nonché su una persistente estetica da videoclip ma soprattutto su una bella dose di sangue, violenza e SESSO la pellicola segue le degenerazione di un legame passionale e decisamente incasinato tra due ragazzi.

Il film è uscito nelle sale americane a novembre e ora Evan Rachel Wood attacca duramente la MPAA – Motion Picture Association of America e la censura per aver chiesto (e ottenuto) il taglio di alcune scene di sesso, di cunnilingus: per l’attrice, siamo davanti a un gesto sintomatico del maschilismo che è ancora vivo nella società americana e a Holywood. Una società che non è in grado di vedere un uomo dare piacere a una donna. La star ha scritto su Twitter 9 post infuocati che, assemblati, risultano dire questo:

Ho visto il nuovo montaggio di Charlie Countryman e voglio esprimere il mio disappunto nei confronti della MPAA, che ha ritenuto necessario censurare la sessualità femminile per l’ennesima volta.
La scena in cui i due protagonisti fanno “l’amore” è stata cambiata perché si è pensato che vedere un uomo fare sesso orale a una donna avrebbe messo la gente “a disagio”. Peccato che le scene in cui personaggi vengono uccisi con la testa che gli salta in aria siano rimaste inalterate.
Questa decisione è un sintomo di una società che vuole reprimere, prova ancora vergogna nei confronti del piacere sessuale delle donne. E questo soprattutto quando l’uomo è al servizio del piacere di lei e non prova lo stesso.
Mi è difficile credere che se i ruoli fossero stati invertiti la scena sarebbe stata tagliata. Così come mi è difficile credere che avrebbero tagliato una scena di donna violentata.
È tempo di crescere e accettare anche le donne come soggetti 
sessuati, accettare che alcuni uomini vogliono dare piacere alle donne. Non è che le donne devono solo essere scopate e ringraziare per questo. Anche noi abbiamo il diritto di provare piacere. È tempo di farci sentire. Grazie per l’ascolto. Buona Festa del Ringraziamento.

Scritto da Matt Drake (Project X), il film vede nel cast anche Mads Mikkelsen (nei panni del compagno violento e pericoloso di Evan Rachel Wood), Melissa Leo che sarà la madre di Shia LaBeouf e anche Rupert Grint, James Buckley, Vincent D’Onofrio. Charlie Countryman è nei cinema americani del 15 novembre mentre per l’Italia non è stata ancora trovata una distribuzione.

Fonte: Twitter

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

GLAAD Media Award: ecco la reunion di Glee in onore di Naya Rivera 10 Aprile 2021 - 20:00

La trentaduesima edizione dei GLAAD Media Award ha ospitato una reunion di Glee. Un omaggio nei confronti di Naya Rivera, tragicamente scomparsa lo scorso luglio.

Shang-Chi: le action figure svelano alcuni importanti dettagli sulla storia 10 Aprile 2021 - 19:00

Le informazioni su Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings sono scarse ma alcuni dettagli sulla trama arrivano dalle action figure realizzate per accompagnare il lancio della pellicola.

Anticipata l’uscita americana di Peter Rabbit 2 10 Aprile 2021 - 18:00

La Sony ha annunciato la nuova data di uscita di Peter Rabbit 2: Un birbante in fuga. Il film arriverà con un po’ di anticipo nelle sale americane, passando dal 2 luglio al 18 giugno.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.