L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Dietro i Candelabri – Tenerezze tra Michael Douglas e Matt Damon nelle nuove clip

Di Valentina Torlaschi

Dietro i candelabri

In vista dell’approdo nelle nostre sale la settimana prossima, ecco due clip tratte da Dietro i Candelabri (Behind the Candelabra), il biopic che Steven Soderbergh ha dedicato a Liberace, uno dei primi uomini di spettacolo dichiaratamente omosessuale raccontandone i successi ma anche i retroscena amari di una vita sfavillante e difficile assieme.

A vestire i panni del dolce e gioviale showman troviamo un irriconoscibile Michael Douglas mentre nel ruolo del suo giovane amante Scott Thorson c’è Matt Damon. Entrambi sono davvero magistrali nelle loro interpretazioni e nel non facile compito di non far scadere i loro personaggi in vuote macchiette. Ecco due scene che mostrano il legame speciale tra loro:

La pellicola si concentra più che altro sull’amore tra i due uomini e prende spunto dal libro di memorie “Behind the Candelabra: My Life With Liberace” scritto proprio da Thorson che, oltre che esserne il presunto amante, all’epoca era la ventiquattrenne guardia del corpo e autista (di limousine, ovviamente!) del pianista.

Nel cast ci sono anche Rob Lowe, Dan Aykroyd, Debbie Reynolds e Scott Bakula. Dopo la presentazione in anteprima all’ultimo Festival di Cannes, Dietro i Candelabri (Behind the Candelabra) è stato trasmesso dalla televisione americana HBO lo scorso 26 maggio tenendo sullo schermo 2,4 milioni di spettatori, il risultato più alto per un film originale della rete fin dal 2004, quando Something the Lord Made conquistò 2,6 milioni di spettatori. Come si diceva a inizio articolo, in Italia il film sarà distribuito il 5 dicembre da 01 distribution.

Pare che Michael Douglas abbia voluto fortemente interpretare questo ruolo insistendo prima con Soderbergh per avere la parte di Liberace e preparandosi poi con grande impegno e dedizione (per essere credibile ha preso anche lezioni di piano). Evidentemente l’idea di indossare gli eccentrici vestiti dello showman americano ha molto intrigato l’ex Gordon Gekko di Wall Street. Vi ricordiamo che Liberace, detto anche “Glitter Man”, morì dopo una strabiliante carriera sul piccolo schermo nel 1987 malato di Aids. Leggenda vuole che Elton John vide Liberace in tv e ne fu così folgorato da diventare la sua prima fonte di ispirazione.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Captain Tsubasa – L’ultima serie animata dal 23 dicembre su Italia 2 7 Dicembre 2019 - 18:00

Per le vacanze natalizie arriverà su Italia 1 la serie animata Captain Tsubasa 2018, l'ultimo adattamento del manga di Yoichi Takahashi conosciuto in Italia come Holly e Benji

Crisis on Infinite Earths: altri sei ospiti a sorpresa e un grosso annuncio a gennaio 7 Dicembre 2019 - 17:30

Le sorprese non sono finite: in Crisis on Infinite Earths ne vedremo delle belle

In cinque giorni The Irishman è stato visto da 17.1 milioni di americani su Netflix 7 Dicembre 2019 - 16:30

Nei primi cinque giorni sulla piattaforma Netflix, The Irishman è stato visto da 17.1 milioni di utenti unici americani. I dati.

Ragazzi Perduti (FantaDoc) 6 Dicembre 2019 - 10:45

La storia di Ragazzi Perduti (Lost Boys): come quello che doveva essere "il Goonies coi vampiri" è diventato un film di successo pieno di tizi che sembrano usciti da una boy band.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Walker Texas Ranger 4 Dicembre 2019 - 18:41

Come un recalcitrante Chuck Norris ha fatto la storia della TV con Walker Texas Ranger. Un calcio rotante dopo l'altro.

7 cose che forse non sapevate su Il grande sogno di Maya 4 Dicembre 2019 - 10:45

Sette curiosità su Il grande sogno di Maya: l'anime, il manga infinito (letteralmente) e la grande bontà d'animo della signora Tsukikage. Uh, guarda.