L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

X-Men: Giorni di un futuro passato – Peters assicura che Quicksilver avrà i capelli argentati e parla delle riprese

Di Marlen Vazzoler

evan-peters

Luminoso, questo è l’aggettivo che Evan Peters ha usato per descrivere il set di X-Men: Giorni di un futuro passato, nelle scene girate a 3600 fotogrammi al secondo.

“Luminoso. Era incredibilmente luminoso. Molti membri della troupe e Bryan, anche lui, indossavano gli occhiali da sole. E gli attori dovevano tenere gli occhi aperti per un tempo molto, molto lungo, con quella luce brillante che ti accecava. È come il sole. È più luminosa del sole. Ti colpisce gusto gli occhi. Ma il risultato finale ne vale la pena. Devi solo continuare fino alla fine.
Fa un po’ male. Non so quanto sia sicuro tenere gli occhi aperti per più di 20 secondi in quella luce. Ma sì fa male. È davvero difficile tenere gli occhi aperti”.

Una volta finito, il girato è un slow motion molto accentuato:

“È un super, super, super, super slow motion. Puoi vedere le gocce di pioggia ferme in aria, cose del genere. È incredibile come lavora quella cinepresa”.

Nel film Evans non ha lavorato con Ian McKellen, suo padre Magneto, ma con Fassbender (Magneto da giovane, ndr.), Jackman e McAvoy.

“No, ho lavorato con Michael Fassbender. Ed è impressionante. È fantastico lavorarci. Ho lavorato con lui e Hugh [Jackman] e James [McAvoy]. E… non voglio dire altro. Ho lavorato con tutti loro. Sono incredibili. Scherzi a parte, le persone più gentili al mondo, non avrebbero potuto essere più accoglienti”.

A questo punto pare che Peters sarà presente solo nelle scene ambientate nel passato. L’attore ha inoltre confermato che i suoi capelli saranno argentati, e per quanto riguarda il suo look anni settanta, ha rivelato che i suoi vestiti preferiti sono stati dei jeans e sopratutto un giubbotto.

Scritto da Simon KinbergX-Men: Days of Future Past si svolge nell’arco narrativo di Giorni di un futuro passato del 1981, ambientato in un futuro alternativo distopico in cui gli USA sono dominati dalla Sentinelle e i mutanti vivono in campi di concentramento, un’adulta Kitty Pryde torna indietro nel tempo e impedisce un assassinio causato dalla Fratellanza che scatenerà una catastrofica isteria anti-mutanti. La trama alterna scene nel futuro e nel presente.

Nel cast ritroveremo James McAvoy, Jennifer Lawrence, Ian McKellen, Patrick Stewart, Shawn Ashmore, Halle Berry, Anna PaquinEllen Page, a cui si uniranno per la prima volta Peter DinklageOmar Sy e Evan Peters.

Il film uscirà nelle nostre 18 luglio del 2014 mentre negli Usa approderà un pochino prima, il 23 maggio.

Fonte io9


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

How I Met Your Father: Hulu ordina lo spin-off con Hilary Duff 21 Aprile 2021 - 21:55

Hilary Duff sarà la protagonista e uno dei produttori di How I Met Your Father la serie di dieci episodi ordinata da Hulu

Antoine Fuqua dirigerà un nuovo adattamento de La gatta sul tetto che scotta 21 Aprile 2021 - 21:15

Sarà ispirato al revival teatrale interpretato da un cast di attori afro-americani

The Conjuring – Per ordine del Diavolo: ecco le prime immagini, domani il trailer! 21 Aprile 2021 - 20:41

Domani vedremo il primo trailer di The Conjuring – Per ordine del Diavolo, il terzo capitolo della saga horror creata da James Wan. Intanto ecco le prime immagini.

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.