L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

True Blood, il commento al finale della 6^ stagione

Di emanuele.r

tb610-bill-e-cia

Il vero, grande difetto di True Blood è nei suoi finali, spesso più deboli dell’annata che concludono e con la caratteristica di essere spezzato in 2. Come nel caso di La nuova vita (Radioactive), chiusura della 6^ stagione, la prima senza il creatore Alan Ball alla produzione e scrittura, da poco andato in onda anche su Fox in Italia.
Nella prima parte, Sookie e compagni devono affrontare la liberazione dei vampiri e Warlow, che ha deciso di sposare la mezza-fata contro la propria volontà; nella seconda invece, Bon Temps è alle prese con un’epidemia di Epatite V, un virus vampiresco di cui gli umani possono essere portatori sani e che rende i vampiri più affamati ma più deboli.

eric-reading-naked-true-blood-6x10

Scritto da Kate Barnow e diretto da Scott Winant, La nuova vita è due puntate in una, il finale sbrigativo ed esagitato della 6^ stagione, con la resa dei conti che dura il tempo di due schiaffoni, e il prologo della 7^ stagione – che dovrebbe essere l’ultima – che invece appare più calibrato e interessante.
Nella prima mezz’ora in pratica non accade nulla, se non che i vampiri tramutano le strade della città come una comune, in una sorta di versione orgiastica del ritorno degli ebrei sopravvissuti alla Shoah – una delle metafore più sfacciate dell’intera serie – e che Sookie deve salvarsi da Warlow (con l’aiuto di Bill) con la controindicazione che alla morte del cattivo tutti i vampiri con il suo sangue perdono il potere di sopravvivere al sole. E così Eric, al sole norvegese, brucia. La parte interessante dell’episodio è la seconda, 6 mesi dopo, con la popolazione che per combattere l’Epatite V deve “mescolarsi”, permettendo ai vampiri non infetti di cibarsi degli umani non portatori per immunizzarsi e salvare l’umanità: la parte politica della serie, il suo spessore torna a galla senza dimenticare le scene fuori di testa per cui sbaviamo, come quando la madre di Tara chiede scusa alla figlia offrendole il collo per nutrirla.

733e1e114bfcdc20e8c943b4800f1441

La nuova vita porta i pregi di True Blood ad alto livello, con in più l’annuncio di una futura stagione del tutto compatta e stimolante, ma anche ripete i suoi difetti e i suoi limiti, come l’incapacità narrativa nel dosaggio dei tempi, dei personaggi, degli eventi in un arco convincente. Resta sempre uno dei guilty pelasure migliori che si possano avere, pieno di scene folli, stupidaggini esilaranti e attori convinti come nemmeno in una parodia. Non sarebbe l’estate senza True Blood.

vlcsnap-2013-08-22-12h48m28s67

Commentate la recensione e restate su Screenweek ed Episode39.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Chadia Rodriguez e Alice Pagani cantano Non mi uccidere per la colonna sonora del film di Andrea De Sica 19 Aprile 2021 - 21:15

È disponibile il videoclip ufficiale di Non mi uccidere, la canzone di Chadia Rodriguez e Alice Pagani presente nella colonna sonora dell’omonimo film diretto da Andrea De Sica.

Justice is Gray: la versione in bianco e nero della Snyder Cut disponibile su Sky e NOW 19 Aprile 2021 - 20:45

Anche Zack Snyder’s Justice League ha la sua versione in bianco e nero. Justice Is Gray è da oggi disponibile anche in Italia su Sky On Demand e su NOW.

Rocky IV: Stallone svela il titolo del director’s cut, ci sarà anche un documentario 19 Aprile 2021 - 20:30

John Herzfeld, regista di Escape Plan 3 - L'ultima sfida, ha seguito Stallone mentre lavorava al nuovo montaggio del suo classico

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.