L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Ritrovato un film per la TV sceneggiato da Ozu Yasujirō

Di Redazione SW

photo_opt

SW dal Giappone.

Per gli studiosi di storia del cinema ma anche per gli appassionati di cinema giapponese è un po’ la notizia del giorno. Un film per la televisione sceneggiato da Ozu Yasujirō e che si credeva perduto è spuntato dagli archivi della rete nazionale NHK per cui era stato originariamente concepito. Diretto da Hatanaka Yōsei, questo dramma familiare tocca temi che il grande regista ha saputo elevare ad arte nei suoi capolavori, valga per tutti Viaggio a Tokyo solo per citare il più famoso e amato, votato come miglior film della storia dai registi nella decennale classifica stilata dal British Film Institute nel 2012
Il titolo di questo film ritrovato è seishun hōkago, le vicende narrate si svolgono tra Tokyo e Kyoto raccontando il rapporto fra una figlia che sembra non voler sposarsi e la sua famiglia, un tema che è anche uno dei cardini attorno a cui si evolve un altro capolavoro oziano come Tarda Primavera.

tokyo_story

Se l’ultimo film diretto dal regista giapponese è stato Il gusto del sakè nel 1962, questo seishun hōkago è però in assoluto l’ultimo lavoro a cui ha contribuito, dalla storia e dalle poche immagini che il telegiornale giapponese ha passato (qui il video) sembra essere un lavoro proprio nello stile e con i tempi cari a Ozu. Per scoprire di più basterà (per chi abita in Giappone) aspettare il 14 ottobre, data in cui un canale satellitare della NHK trasmetterà il film, ben cinquant’anni dopo il suo concepimento e la sua prima messa in onda, la seconda ed ultima fu l’anno dopo.

late_autumn

Certo non è un’opera diretta dal regista di Viaggio a Tokyo ed inoltre è co-sceneggiato, assieme a Ton Satomi, lo scrittore dal cui romanzo lo stesso Ozu trasse Tardo Autunno, ma ci dice molto di come Il regista fosse molto aperto all’innovazione e disposto a provare nuove strade, per certi versi un modernista molto attratto dalla novità, anche se spesso lo si considera superficialmente un autore legato alla tradizione a causa delle immagini limpide e geometriche che ci ha lasciato. Nel 1963 la televisione non era ancora il centro del focolare domestico e “l’assassina” del cinema giapponese che sarebbe diventata da lì a qualche anno portando al fallimento o al collasso più di una casa di produzione cinematografica. Quindi per gli autori abituati a lavorare per il grande schermo la televisione era ancora un territorio spurio ed inesplorato, Ozu pssato dal cinema muto a quello sonoro ed attraversato il periodo bellico, con questo film ritrovato sembrava voler espandere la sua poetica anche sul piccolo schermo.

Su ScreenWeek Japan potete trovare tutte le ultime novità in arrivo dal Sol Levante.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Crime of the Century: il trailer del documentario HBO sulla crisi degli oppioidi 11 Aprile 2021 - 13:00

Diretto da Alex Gibney, regista di Going Clear: Scientology e la prigione della fede, il documentario sarà distribuito in due parti su HBO Max

Voyagers: Lily-Rose Depp e Colin Farrell nella prima clip 11 Aprile 2021 - 12:00

Lionsgate ha diffuso la prima clip di Voyagers, il nuovo film di Neil Burger, regista di Divergent, Limitless e The Illusionist.

BAFTA 2021: da Ma Rainey’s Black Bottom a Mank, ecco i primi vincitori 11 Aprile 2021 - 11:22

Sono stati annunciati i primi otto vincitori dell’edizione 2021 dei BAFTA, i prestigiosi premi britannici, consegnati dalla British Academy of Film and Television Arts.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.