L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Lo Hobbit – La trilogia è costata 561 milioni di dollari e batte il record come produzione più costosa di film realizzati contemporaneamente

Di Marlen Vazzoler

lo-hobbit-la-desolazione-di-smaug-logo

Non possiamo fare a meno di rimanere sorpresi dopo aver letto le cifre rese pubbliche da un documento finanziario depositato venerdì scorso in Nuova Zelanda, in cui viene riportato che fino al 30 marzo, ovvero durante i 266 giorni di fotografia principale dei film di Lo Hobbit, sono stati spesi 676 milioni di dollari neozelandesi, ovvero 561 milioni di dollari americani, secondo il corrente cambio monetario. Inoltre, questa cifra non include i circa due mesi di riprese aggiuntive, e i relativi costi di post-produzione necessari per il completamento del secondo e del terzo capitolo. Per questo motivo è molto probabile che una volta finita la trilogia, il costo totale delle tre pellicole riesca a sforare la quota di 700 milioni di dollari.

I dati sono stati forniti dalla 3 Foot 7 Ltd (il cui nome si ispira alla statura dei nani e degli Hobbit, ndr.), la compagnia neozelandese creata dalla WB per la realizzazione di questa trilogia. Secondo i dati forniti da Box Office Mojo, la trilogia di Lo Hobbit ha già superato il budget utilizzato per la creazione della seconda trilogia di Guerre Stellari, 343 milioni di dollari, e il record stabilito dal secondo e dal terzo film della franchise di Pirati dei Caraibi, cioè quello di produzione più costosa, in cui due o più film sono stati girati contemporaneamente, che comprende i 300 milioni circa di budget di Ai confini del mondo e il budget di La maledizione del forziere fantasma, il cui totale si aggira tra i 450 e i 525 milioni di dollari.

I documenti dimostrano infine, che la produzione ha già raccolto 98 milioni di dollari dai neozelandesi, grazie agli sgravi fiscali pagati con i soldi dei contribuenti della Nuova Zelanda. Ma anche in questo caso, non abbiamo tra le mani una cifra definitiva.

Nel frattempo Un viaggio inaspettato ha superato il miliardo di dollari d’incasso, al botteghino, e ci si aspetta un risultato simile, al botteghino, anche dai restanti due film della trilogia.
H

Fonte Variety

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office: Detective Conan: The Scarlet Bullet primo in Cina e in Giappone, incassa $25M nel mondo 17 Aprile 2021 - 21:25

Detective Conan: The Scarlet Bullet debutta in più di 22 paesi nel mondo, al primo posto in Cina e in Giappone. L'incasso globale è di $25 milioni

Il cosmonauta – Anche Carey Mulligan nel film Netflix con Adam Sandler 17 Aprile 2021 - 20:00

Carey Mulligan sarà la protagonista femminile de Il cosmonauta, adattamento dell'omonimo romanzo di Jaroslav Kalfar, realizzato per Netflix.

Non riuscite a dormire? Questa nuova serie Netflix potrebbe aiutarvi! 17 Aprile 2021 - 19:00

A partire dal 28 aprile sarà disponibile su Netflix una nuova serie nata con uno scopo: farvi dormire!

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.