L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Homeland, il commento a La torre di David

Di emanuele.r

Attenzione, contiene spoiler.

Episode

Dopo due episodi tutti centrati sulle conseguenze che l’attentato in Virginia ha lasciato sui personaggi, la 3^ puntata della 3^ stagione di Homeland mostra di nuovo il protagonista, Brody, alle prese con un rocambolesco viaggio in fuga. E riapre la serie ai toni più cupi e incisivi che un po’ mancavano all’appello.
Riappare il Sergente Brody che viene recuperato, guarito e salvato da una squadra di narcotrafficanti in Venezuela nei pressi di Caracas, dopo che era stato quasi ucciso dai componenti di una organizzazione colombiana, i quali volevano ottenere la taglia pendente sulla sua testa messa in palio dal governo americano. Brody viene portato da un capo rispettato, che doveva un favore a Carrie, in un grattacielo semi-costruito di Caracas chiamato la “Torre di Davide”, abitato da una miriade di varianti umane e viene preposta alle sue cure e alla sua sorveglianza l’avvenente figlia del capo venezuelano, Esme. Intanto Carrie ancora nell’ospedale psichiatrico viene contattata da un avvocato di un importante studio di New York che si propone di aiutarla a tirarla fuori dall’ospedale, ma lei rifiuta intuendo che dietro vi fossero gli interessi di una lobby interessata a scoprire da una fonte interna informazioni sulla CIA.

Episode

Scritto da Henry e William Bromell e diretto da Clark Johnson, La torre di David è un episodio che riporta a casa Homeland, ossia in quel territorio violento e oscuro che ne è il cuore, fuori dalle storyline discusse sulla sanità di Carrie e dentro l’inferno di Brody, da Brody causato.
Il sergente infatti si trova a passare da una prigione all’altra, da una gabbia all’altra, senza potersi salvare, senza una via di fuga: da prigioniero di guerra al governo americano, dai colombiani ai venezuelani che lo custodiscono con troppa foga per non nascondere qualcosa, il dopoguerra di Nicholas si tramuta in un’odissea in cui nemmeno l’islam sa salvarlo, dovendo la sua vita a un branco di feroci criminali. Tutto il tratteggio cupo e doloroso di un personaggio e della sua sopravvivenza, scritto bene e diretto meglio, oscura giustamente la sotto-trama di Carrie, il cui personaggio è in fase di grande revisione da parte degli autori.

Episode

La torre di David punta all’essenzialità della prima stagione, in cui erano i personaggi e la loro descrizione ad avvincere e non l’azione o la tensione troppo accelerata e meno credibile del secondo anno: il finale con Brody che si fa d’eroina è un vero colpo al cuore. Se i primi due episodi potevano far discutere, il ritorno di un grande Damian Lewis può rimettere d’accordo molti appassionati.

Guardate il promo del prossimo episodio qui sopra, commentate la recensione e restate su Screenweek ed Episode39.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Selena: La serie – Il trailer della seconda parte, dal 4 maggio su Netflix 18 Aprile 2021 - 9:00

La seconda parte di Selena: La serie arriverà su Netflix il prossimo 4 maggio. Ecco il trailer.

Box Office: Detective Conan: The Scarlet Bullet primo in Cina e in Giappone, incassa $25M nel mondo 17 Aprile 2021 - 21:25

Detective Conan: The Scarlet Bullet debutta in più di 22 paesi nel mondo, al primo posto in Cina e in Giappone. L'incasso globale è di $25 milioni

Il cosmonauta – Anche Carey Mulligan nel film Netflix con Adam Sandler 17 Aprile 2021 - 20:00

Carey Mulligan sarà la protagonista femminile de Il cosmonauta, adattamento dell'omonimo romanzo di Jaroslav Kalfar, realizzato per Netflix.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.