L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Captain America: The Winter Soldier – Anthony Mackie parla del suo processo di casting per la Marvel

Di Marlen Vazzoler

anthony-mackie

Anthony Mackie ha confessato di aver già visto del girato di Captain America: The Winter Soldier, in un intervista con MTV.

“Ho visto qualcosa e posso dirti questo, è… è molto buono. Non voglio esagerare, ma è molto buono. È molto diverso dal primo Captain America, per me, è Avengers 1.5. Ci sono degli incredibili personaggi, le scene di combattimento sono su un livello completamente diverso. Chris, davvero, è arrivato ed ha lasciato il marchio. E sono entusiasta”.

Per quanto riguarda il processo di casting, l’attore ha svelato di aver contattato la Marvel una volta al mese per tre anni. Mackie telefonava per sapere se c’erano novità e ogni volta gli veniva detto che non c’era niente all’orizzonte.

“E poi mi hanno detto che ho fatto un’audizione per Iron Man 3. Ed eravamo come ‘Ehi, senti, non chiamarci più. Ti chiamiamo noi’. E poi sei mesi dopo mi hanno chiamato, ed erano ‘Ehi, abbiamo questo ruolo vuoi dargli un’occhiata?’ Sì. Lo sai non puoi leggere gli script, così ho avuto un incontro con i Russo, e uno dei produttori. E sono stati ‘Questo è il film’, ‘Fantastico ed io come rientro in tutto questo?’, ‘Eeeeh…’ ‘Perché non’, ‘No, noi non lavoriamo così’, ‘Posso leggere lo script?’ ‘Vogliamo che tu firmi il contratto’, ‘Non voglio firmare’. ‘Fidati’, e poi ci ho pensato ‘È Marvel, e tutti i loro film sono davvero buoni, perché no?’”.

L’attore spiega che gli hanno descritto la parte come secondo protagonista, ma quando ha letto lo script, ha scoperto che non era proprio così.
Quello che è interessante in questa conversazione, è che gli attori devono firmare il contratto senza aver visto lo script, alla cieca, basandosi solamente su quanto detto durante gli incontri. Qui superiamo di gran lunga Nolan e Abrams, in fatto di segretezza.

QUI, potete visitare il sito ufficiale del film

Captain America: The Winter Soldier è diretto da Anthony e Joe Russo. Nel cast ci sono Chris Evans (Steve Rogers), Samuel L. Jackson (Nick Fury), Sebastian Stan (Il Soldato d’Inverno), Frank Grillo nei panni di Crossbones ed Emily VanCamp in quelli della protagonista femminile. La release è fissata in America per il 4 Aprile 2014, in Italia arriverà un giorno prima, il 3 aprile.

Fonte MTV


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ted Lasso: la seconda stagione dal 23 luglio su Apple TV+, ecco il trailer! 20 Aprile 2021 - 20:53

Apple TV+ ha diffuso il trailer della seconda stagione di Ted Lasso, la serie sportiva interpretata e creata da Jason Sudeikis.

Cannes 2021: confermati The French Dispatch e Benedetta di Paul Verhoeven 20 Aprile 2021 - 20:45

I nuovi film di Wes Anderson e Paul Verhoeven, già selezionati l'anno scorso, verranno presentati sulla Croisette

Secret Invasion: Emilia Clarke nel cast della serie Marvel 20 Aprile 2021 - 20:31

Emilia Clarke, volto di Daenerys Targaryen in Game of Thrones, è in trattative finali per un ruolo nella serie Marvel Secret Invasion, destinata a Disney+.

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.