L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

American Horror Story: Coven, il commento alla première

Di emanuele.r

American-Horror-Story-3x01-Bitchcraft-7

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER

L’attesa è finita per gli amanti dell’orrore anche su piccolo schermo: riparte American Horror Story con Coven, 3^ incarnazione della serie antologica firmata da Murphy e Falchuk. Le streghe di questa nuova miniserie hanno il compito di superare la discussa storyline di Asylum e stando alla première non mancano le potenzialità per riuscirci. Sicuramente il pubblico ha reagito più che bene, segno che il format funziona ed è capace di creare grandi attese: la première è stata seguita da più di 5 milioni e mezzo di spettatori, con un rating altissimo nella fascia commerciale di 3.9. E’ l’episodio più della serie e con gli spettatori delle repliche, del dvr e on demand potrebbe diventare l’episodio più visto della rete.
La storia si svolge in una scuola per streghe gestita da Cordelia (Sarah Paulson), figlia della strega suprema Fiona (Jessica Lange), in cui arriva la giovane Zoe (Taissa Farmiga) dopo aver mandato all’ospedale per dissanguamento un ragazzo con cui stava facendo sesso. Qui la ragazza dovrà fare i conti con il proprio potere e con la presenza di Madame LaLaurie (Kathy Bates), una vecchia torturatrice di schiavi e assassina della New Orleans di 100 prima.

american-horror-story-coven-bitchcraft-600x399

Bitchcraft, gioco di parole tra cagna e stregoneria, è scritto dai creatori e diretto da Alfonso Gomez-Rejon e mette in scena la perversa versione di teen drama magico degli autori, una commistione dark di Harry Potter, le serie liceali di The CW e le derive di Spring Breakers, con i correttivi morbosi e orrifici che per ora sono marginali, ma promettono di crescere con gli episodi.
Solo l’incipit – con Kathy Bates che si trucca con il sangue e tortura uno schiavo in una stanza piena di schiavi morti o menomati (una delle sequenze più disturbanti viste in tv) -, e la sigla mettono più paura dell’intera 2^ serie, peccato che questa atmosfera fatica a restare per tutto l’episodio, costretto a concentrarsi sulle ragazzine senza crederci troppo e senza costruire – per ora – personaggi o storyline appassionanti. Ne rimangono gli abbozzi che speriamo cresceranno nel futuro: il rapporto tra Fiona e Cordelia che sperimentano con farmaci e sostanze chimiche e la componente sessuale che esaltata in Asylum viene irrisa in Coven, come nell’ultima sequenza, in cui Zoe “scopa a sangue” l’unico superstite del gruppo di universitari che hanno violentato Madison (Emma Roberts).

kathy_bates_coven

Aperto e chiuso come si deve – tra cui anche la resurrezione di Madame a opera di Fiona -, Bitchcraft deve ancora trovare l’amalgama tra le due parti e i due toni, costruendo meglio personaggi ed eventi. Ma fa sentire l’odore di una serie che potrebbe davvero irrompere con il suo carico di sensualità, ironia e bizzarria e spazzare vie precedenti e concorrenti: come il prossimo promo che vedete qui sotto fa supporre.

Commentate la recensione e restate con Screenweek ed Episode39.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cherry: Tom Holland in una nuova clip del film dei fratelli Russo 23 Gennaio 2021 - 19:00

Ecco una nuova clip di Cherry, il primo film diretto da Joe e Anthony Russo dopo l’enorme successo di Avengers: Endgame. Nel cast troviamo un intenso Tom Holland.

WandaVision, rivedremo Quicksilver o altri parenti di Wanda? Risponde Kevin Feige 23 Gennaio 2021 - 18:00

Kevin Feige lascia intendere che qualche membro della famiglia di Wanda apparirà in WandaVision: rivedremo il fratello Pietro?

È morto Larry King, titano del giornalismo televisivo americano 23 Gennaio 2021 - 17:30

Presentatore e giornalista dal look iconico, Larry King era stato ricoverato a dicembre per Covid

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.