L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

32 milioni per Jackass: Bad Grandpa negli USA, Cattivissimo Me 2 oltre i 900 milioni nel mondo

Di Leotruman

bad_grandpa_trailer

Nuovo incredibile risultato per la banda di Jackass. Dopo aver incassato oltre 250 milioni di dollari con tre film, Johnny Knoxville è tornato con Jackass Presents: Bad Grandpa: la commedia scorrettissima diretta da Jeff Tremaine che segue le disavventure dell’85enne Irving Zisman ossia il personaggio che abbiamo conosciuto nella serie Jackass, e il film è uscito in oltre 3300 cinema americani.

Ben 32 milioni di dollari incassati nel weekend, ben distribuito nelle tre giornate, e con una media di quasi 10mila dollari per cinema. Non saranno state replicate le vette del terzo episodio (Jackass 3D, 50 milioni all’esordio), ma si tratta del secondo miglior weekend della saga. Il Cinemascore è positivo (B) e ci si aspetta una buona tenuta, in ogni caso oltre i 75 milioni. Ne è costati solamente 15 e nel mondo ne ha già raccolti altri 8.1 milioni in sedici mercati globali (tra cui il Regno Unito). Un altro grande successo per la saga.

Incredibile la tenuta di Gravity, il film fantascientifico diretto dal regista messicano Alfonso Cuaron che proprio oggi ha sfiorato i 200 milioni di dollari totali negli USA: altri 20.3 milioni anche negli ultimi tre giorni, in calo solamente del 32%, e 18esimo miglior quarto fine settimana di sempre al botteghino americano. Il dato globale non ancora aggiornato è di 315 milioni di dollari, davvero notevole e siamo certi possa chiudere la sua corsa ben oltre i 400 milioni (deve ancora uscire in molti paesi, Cina e Regno Unito compresi). Bene anche Tom Hanks protagonista di Captain Phillips – Attacco in mare aperto, il nuovo film diretto da Paul Greengras che perde solo il 28% e grazie agli 11 milioni di dollari del weekend arriva a quota 70 milioni (ne è costati 55).

La grossa delusione del weekend è The Counselor – Il Procuratore, il thriller scritto da Cormac McCarthy (autore di Non è un Paese per Vecchi) e diretto da Ridley Scott (Prometheus). Nonostante il cast pazzesco, che comprende i nomi di Brad Pitt, Michael Fassbender, Javier Bardem, Penelope CruzCameron Diaz, solo 8 milioni di dollari incassi e media bassissima di 2600 dollari. Era da Un’Ottima Annata che un film del regista di Alien e Blade Runner non incassava così poco nel weekend d’apertura. Stroncato dalla critica (35% su Rottentomatoes) e persino dal pubblico (terribile il Cinamascore D), il film sembra essere una delle più grandi delusioni del 2013. Costato in ogni caso 25 milioni di dollari, Fox non avrà grossi problemi a recuperare le spese di promozione anche grazie agli incassi internazionali (in Italia arriverà a gennaio).

Sorride il cinema d’autore invece negli USA. 12 Years a Slavela nuova pellicola di Steve McQueen (Shame) inizia a prenotarsi qualche slot nella stagione dei premi. Dopo aver entusiasmato la critica a Telluride e Toronto, il film è uscito in 123 cinema americani e ha fatto registrare una media stellare di 17500 dollari, incassando 2.1 milioni (ottava posizione in classifica). La pellicola racconta delle vicende (vere, purtroppo) di Solomon Northup (interpretato da Chiwetel Ejiofor): Cinemascore A e potenzialità per una lunga vita in sala e un florido passaparola. Molto bene anche La vita di Adele, il capolavoro del regista franco-tunisino Abdellatif Kechiche vincitore della Palma d’Oro all’ultimo Festival di Cannes. Uscito in soli 4 cinema con i visto NC17 (divieto assoluto ai minori di 17 anni, ma a quanto pare bypassato dagli stessi cinema in segno di protesta contro l’MPAA) il film ha raccolto ben 101mila dollari, con la media di 25mila dollari per copia.

Da segnalare infine l’incredibile risultato di Cattivissimo Me 2è ufficialmente la quinta pellicola d’animazione a superare la soglia dei 900 milioni di dollari incassati, dopo Toy Story 3, Il Re Leone, Nemo e Shrek 2. In Italia è ancora in testa alla classifica dopo tre settimane di programmazione…

Cosa succederà il prossimo weekend con l’arrivo de Il Gioco di Ender, Tacchini in Fuga e Last Vegas?

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

DGA Awards 2021: trionfa Nomadland, che prosegue la sua corsa verso l’Oscar 11 Aprile 2021 - 11:03

Sono stati annunciati i vincitori dei DGA Awards 2021, i premi della Directors Guild of America, ovvero il sindacato dei registi.

Star Trek: Paramount ha fissato la data per un nuovo film 11 Aprile 2021 - 11:00

Un film misterioso che arriverà nel 2023 e sarà prodotto da J.J. Abrams

Bridgerton: perché Regé-Jean Page non tornerà nella Stagione 2? 11 Aprile 2021 - 10:00

Ecco perché Regé-Jean Page, volto di Simon Basset, non tornerà nella seconda stagione di Bridgerton.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.