L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

#Venezia70, The Armstrong Lie – Dalla Mostra, la recensione del documentario su Lance Armstrong e il suo inganno

Di emanuele.r

lancearmstrong_2455142b

Uno dei più celebrati documentaristi contemporanei, premiato con l’Oscar per Taxi to the Dark Side, arriva fuori concorso al Lido con un film che svela il lato oscuro di uno dei più grandi campioni del ciclismo: Alex Gibney con The Armstrong Lie racconta non solo la vicenda sportiva e giudziaria, ma punta l’ochio sui retroscena.
Intenzionato a fare un film sul rientro di Armstrong dopo 4 anni di riposo e 7 Tour de France vinti consecutivamente, Gibney si trova coinvolto nello scandalo doping che ha travolto il ciclista americano: partendo così da un faccia a faccia, Armstrong racconta la verità che aveva sempre negato e che lo ha portato a perdere ogni cosa.

detail.1e88e383

Scritto da Peter Elkind, da sempre sodale di Gibney, The Armstrong Lie fa parte del filone “narrativo” del cinema del regista, quello in cui pi che indagare racconta storie uniche, ricollegandosi direttamente in questo caso a Catching Hell, altro suo documentario sportivo sulla caduta di un mito dello sport.
Raccontato dalla voce dello stesso regista, il film è innanzitutto il reportage della carriera professionistica di Armstrong, dei suoi successi e della lotta vinta contro un cancro ai testicoli; proprio la vittoria medica di Armstrong cambia la sua personalità portandolo alla ricerca della vittoria a tutti i costi. Da qui il film comincia a riflettere sul potere, la verità e ill modo in cui la si manipola, sul ruolo che i media e la politica sportiva hanno avuto nel costruire la favola dell’eroe, la cui rottura fa diventare The Armstrong Lie anche un confronto tra due film che coesistono, ma di cui uno è rimasto in nuce. l’altro è diventato dura realtà.

7838102

Gibney realizza un bel film che guarda dritto negli occhi un uomo che ha sempre mentito negli occhi altrui e in cui riesce a raccontare il sistema ciclismo con competenza e senza tecnicismi, svelando i rapporti tra colleghi e superiori come quelli di una peculiare mafia. Anche lontano dalle agghiaccianti storie belliche o economiche, Gibney conosce il segreto narrativo per affrontare i miti e le mitolgie e smontarle, senza per questo cedere al cinismo. Tanto di cappello.

Anche quest’anno ScreenWEEK è al Lido per seguire la 70. Mostra del Cinema di Venezia. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti dal Festival.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Fathom: il trailer del documentario Apple TV che parla con le balene 22 Aprile 2021 - 19:00

Il film di Drew Xanthopoulos segue il lavoro di due scienziate impegnate nello studio del canto delle megattere

Death Note 2: Lo script di Greg Russo riprenderà il materiale originale 22 Aprile 2021 - 18:57

Greg Russo sta continuando a lavorare sul seguito del live action Netflix di Death Note, e promette che tornerà sul materiale originale

I segreti delle balene arriva su Disney+, scopriamo la serie prodotta da James Cameron 22 Aprile 2021 - 18:15

In occasione della Giornata della Terra su Disney+ arrivano tutti i quattro episodi de I segreti delle balene, serie National Geographic che vede il coinvolgimento di James Cameron (Avatar) come produttore esecutivo.

Chi è M.O.D.O.K. e da dove salta fuori con quel suo capoccione 22 Aprile 2021 - 16:22

Le origini di M.O.D.O.K., uno dei più bizzarri villain di tutta la storia Marvel.

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?