L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

One Direction: la polizia investiga sulla folle fuga dai fan a Perth, Australia

Di

Un difficile arrivo quello dei One Direction a Perth, nell’Australia occidentale, dove questa notte sono stati i protagonisti di una folle corsa in macchina per fuggire dai fan scatenati. Le macchine del convoglio hanno superato molti semafori rossi e ora la polizia sta investigando su questo comportamento sconsiderato della scorta dei 1D.

 Fans all'aereoporto di Perth in attesa dei One Direction. Picture: Bohdan Warchomij Source: News Limited
Fans all’aereoporto di Perth in attesa dei One Direction. Picture: Bohdan Warchomij Source: News Limited

“E’ una questione operativa per la polizia ma io incoraggio i One Direction a mettere la testa a posto qui nell’Australia occidentale e a comportarsi in modo esemplare di fronte ai loro fan che sono soprattutto giovani” ha dichiarato il Police Minister Liza Harvey e poi ha continuato: “E’ un messaggio chiaro per tutti quelli che usano le nostre strade. Abbiamo leggi molto dure e si applicano a tutti coloro che visitano il nostro paese.” Infine l’onorevole Liza Harvey ha anche avuto parole più delicate: “Diamo un caldo benvenuto ma ci aspettiamo che rispettiate gli stessi standart che rispetta la nostra comunità.”

I fatti sono che all’arrivo all’aereoporto di Perth durante la notte il convoglio di macchine che portavano i One Direction non si sono fermate davanti ad una quindicina di fan che li aspettava. A quel punto i fan si sono messi in macchina ed è iniziato un folle inseguimento. Il convoglio dei One Direction è passato con almeno tre semafori rossi sfrecciando nella notte e i fan hanno fatto altrettanto.

harry-styles-fans-oz

“Sembrava quello che era successo al Lady D”, dichiara Ben, un giovane fan che si è fermato quando l’inseguimento è diventato troppo pericoloso.

Il convoglio si è poi fermato ad un benzinaio, alcune guardie del corpo dei 1D sono scese intimando a brutto muso ai fan di non seguirli più, scattando foto dei fotografi e prendendo numeri di targhe. Una ragazza racconta che sono stati molto duri: “Non ci aspettavamo questo tipo di comportamento, non è giusto, sono ospiti nel nostro paese e non possono trattarci così.”

harry-niall-liam-fans-australia

Per fortuna non è successo niente di grave alla fine ma voi cosa pensate dell’episodio?

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Euphoria – Il trailer dell’episodio speciale dedicato a Rue/Zendaya 1 Dicembre 2020 - 9:45

Zendaya - alias Rue - è la protagonista del primo episodio speciale di Euphoria, che sarà trasmesso il 6 dicembre da HBO: ecco il trailer.

Monster Hunter – Non tutti i mostri sono pericolosi nel nuovo spot 1 Dicembre 2020 - 8:45

Il nuovo spot di Monster Hunter elenca alcuni dei mostri che appariranno nel film, ma ci ricorda che non tutti sono pericolosi.

Yamato Video – Da Berserk a Occhi di gatto senza censure ad Haikyu!! gli anime disponibili su Prime Video 30 Novembre 2020 - 20:46

La prima stagione di Occhi di gatto, senza censure, da domani su Prime Video. Ecco i titoli di Yamato Video disponibili sulla piattaforma, da Berserk alla terza e alla quarta stagione di Haikyu!!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.