L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Fantastic Beasts and Where to Find Them – La Rowling ha il pieno controllo sulla sceneggiatura

Di Marlen Vazzoler

jk-rowling

L’accordo tra J.K. Rowling e la Warner Bros per la realizzazione di Fantastic Beasts and Where to Find Them ha richiesto più di un anno di trattative. Il CEO Kevin Tsujihara ha dovuto volare in Inghilterra diverse volte, per incontrare l’autrice, da questa primavera. L’avvocato della Rowling di stanza a Los Angeles, Ken Kleinberg, che ha negoziato l’accordo con il suo agente inglese, Neil Blair, ha dichiarato:

“Kevin si è gestito molto bene. È stato un grande ascoltatore, e ha trasmesso sincerità e interessamento”.

Per metà della durata delle negoziazioni, Jeff Robinov che al momento sta negoziando l’uscita dalla WB, stava ancora servendo l’incarico di capo della sezione cinematografica. Secondo le fonti di THR, per la maggior parte delle trattative Robinov si è tenuto in disparte, anche se, secondo una fonte interna, ha giocato un ruolo chiave iniziale nello spianare i problemi dei diritti, visto che la Warner possedeva quelli per i personaggi dell’universo di Harry Potter ma non quelli per Newt Scamandro.

Il problema principale ha riguardato il controllo creativo da parte della Rowling, che per la prima volta lavorerà come sceneggiatura. Una richiesta questa, che difficilmente si tende a concedere a uno scrittore al suo primo script. Sempre secondo le fonti, la Warner non potrà assumere nessuno per riscrivere lo script di Fantastic Beasts and Where to Find Them, senza il permesso dell’autrice. Una scelta decisamente inaspettata, visto che la serie dei film di Harry è sempre stata sceneggiata da Steve Kloves, tranne nel quinto film, dove è stato sostituito da Michael Goldenberg. Inoltre non potranno essere realizzati altri film appartenenti a questa serie, senza il consenso della Rowling.

Ma altre complicazioni attendevano Tsujihara, ovvero la scelta dello studio di non produrre la serie televisiva di The Casual Vacancy che verrà prodotta dalla BBC-TV. Alla fine la WB è diventa la distributrice mondiale dello show, tranne per il mercato inglese. È stato inoltre necessario costruire dei nuovi rapporti con gli uomini/donne chiave dello studio, Diane Nelson è diventata il nuovo contatto allo studio al posto di Alan Horn.

Al momento la WB è alla ricerca di un produttore per il nuovo film, e secondo le fonti, David Heyman (Gravity, Harry Potter) è in trattative per questo incarico.

Fonte THR


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Oscar 2021: ecco come David Rockwell trasformerà la Union Station di Los Angeles 22 Aprile 2021 - 19:45

All’architetto vincitore del Tony Award David Rockwell è stato affidato il compito di trasformare la storica Union Station per la Notte degli Oscar 2021.

Virunga: Barry Jenkins sta scrivendo un adattamento con Leonardo DiCaprio 22 Aprile 2021 - 19:45

Il premio Oscar Barry Jenkins (Moonlight) sta scrivendo un adattamento del documentario Virunga con Leonardo DiCaprio

Obi-Wan Kenobi: Maya Erskine da PEN15 alla serie Disney+ 22 Aprile 2021 - 19:30

La star e autrice della serie Hulu avrà un ruolo ricorrente nelle avventure del cavaliere Jedi di Ewan McGregor

Chi è M.O.D.O.K. e da dove salta fuori con quel suo capoccione 22 Aprile 2021 - 16:22

Le origini di M.O.D.O.K., uno dei più bizzarri villain di tutta la storia Marvel.

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?