Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2013/09/988731_507786602649353_766011225_n.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Batman Arkham Origins tra Alfred, Kirigi, sfide impossibili e tecnologia…

Batman Arkham Origins tra Alfred, Kirigi, sfide impossibili e tecnologia…

Di Fabrizio Tropeano
Batman Arkham Origins
Batman Arkham Origins

Tante novità per Batman Arkham Origins, l’atteso videogame dedicato al Cavaliere Oscuro, in uscita il prossimo 25 Ottobre su Playstation 3, Xbox 360, Nintendo Wii-U e PC. Per prima cosa, l’immagine che vedete qui sopra è stata postata dalla pagina ufficiale Facebook per l’Italia della serie dove potete scaricarla in formato HD e per la vostra cover di Facebook. Per chi mastica poco l’inglese si può tradurre con “Io sono la ragione per cui i criminali tirano un sospiro di sollievo quando arriva l’alba…”. Nella pagina è comparsa anche una nuova immagine con Alfred, il maggiordomo del signor Wayne: la sua presenza è una delle novità del titolo rispetto ai precedenti capitoli della serie insieme ad un utilizzo molto più ampio della batcaverna.

Alfred di spalle...
Alfred di spalle…

Svelato in anteprima anche uno dei DLC  (i contenuti scaricabili che espandono un videogame e rilasciati tramite Internet dopo l’uscita di un gioco) di Batman Arkham Origins, Initiation.  Questo contenuto aggiuntivo per la componente single player,  porterà l’uomo pipistrello in Asia dove Bruce Wayne si scontrerà con il suo maestro per le arti marziali, Kirigi. A livello narrativo saranno rivelati alcuni dettagli anche amplieranno il background della storia della serie ma anche il fatto che Batman lasci Gotham City è una novità assoluta per la serie videoludica.

Le novità non sono ancora finite visto che è stata anche annunciata la modalità di gioco “extra hard” di BAO. Se sceglierete il livello di difficoltà I Am the Night sappiate che non sono previsti salvataggi e Batman avrà una sola vita a disposizione. Nell’epoca in cui la difficoltà media dei videogiochi si è notevolmente abbassata, è scoppiato un trend di nicchia che vuole sfide difficilissime ai limiti del masochismo. Possiamo affermare senza timori di smentita che questo livello di difficoltà è ampiamente rintracciabile in questo tipo di “moda” videoludica che non sappiamo dire se sia passeggera o meno.

Infine, Batman Arkham Origins viene utilizzato da NVidia per mostrare la qualità del suo particolare hardware ibrido, Shield, una sorta di console/tablet che individualmente è un device Android ma che può essere utilizzato per fare da “ponte” ad un PC fisso e ad esempio giocare sulla TV del salotto in “streaming”. Nel filmato che segue viene appunto mostrato il gioco fatto girare tramite NVidia Shield che purtroppo per i suoi estimatori europei al momento è soltanto disponibile negli USA ma vista l’accoglienza ricevuta a dir poco entusiastica, potrebbe anche sbarcare presto nel vecchi continente.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Il nuovo Final Destination sarà diverso dagli altri capitolo della saga 3 Luglio 2022 - 19:00

Il nuovo capitolo della saga Final Destination sarà diverso dagli altri film visti finora.

L’uomo dei sogni: Peacock rinuncia alla serie ispirata al film con Kevin Costner 3 Luglio 2022 - 18:00

Peacock non realizzerà più la serie ideata da Michael Schur e tratta da L’uomo dei sogni, film del 1989 con protagonista Kevin Costner.

Stranger Things 4 e la canzone di Eddie, tutto quello che dovete sapere 3 Luglio 2022 - 16:00

Il secondo volume della stagione 4 di Stranger ci ha regalato un altro incredibile momento musicale. Ecco la canzone di Eddie.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.

Guida pratica alle serie Marvel ex Netflix (ora su Disney+) 30 Giugno 2022 - 9:01

Daredevil, Jessica Jones e le altre: cosa recuperare delle serie Marvel un tempo di Netflix, ora che sono disponibili su Disney+.