( ! ) Warning: getimagesize(http://blog.screenweek.it/wp-content/uploads/2013/08/maxresdefault.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 497
Call Stack
#TimeMemoryFunctionLocation
10.0000396368{main}( ).../index.php:0
20.0001397816require( '/var/www/html/wp-blog-header.php' ).../index.php:17
30.333757162224require_once( '/var/www/html/wp-includes/template-loader.php' ).../wp-blog-header.php:19
40.337757237000include( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/single.php' ).../template-loader.php:106
50.337757237000get_header( ).../single.php:10
60.337757237376locate_template( ).../general-template.php:48
70.337757237472load_template( ).../template.php:716
80.337857257064require_once( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/header.php' ).../template.php:770
90.337957257064wp_head( ).../header.php:38
100.337957257064do_action( ).../general-template.php:3015
110.337957257440WP_Hook->do_action( ).../plugin.php:470
120.337957257440WP_Hook->apply_filters( ).../class-wp-hook.php:327
130.384258693984non_amp_structured_data( ).../class-wp-hook.php:303
140.384358696184getimagesize ( ).../functions.php:497
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Revenge, il commento al finale della 2^ stagione

Di emanuele.r

maxresdefault

Vi abbiamo mostrato qualche giorno fa il teaser della nuova stagione di Revenge, che partirà a settembre. Facciamo allora il punto sulla 2^ stagione, da poco conclusa su FoxLife, della serie dal sapore soap targata ABC, stagione che ha confermato il valore della serie, la sua tenuta narrativa e tensione perversa in bilico sul guilty pleasure.
L’attacco della Initiative alla Grayson Global porta alla scoperta di alcune rivelazioni scottanti che coinvolgono coloro che stanno intorno a Emily: Declan che era dentro il palazzo durante l’attentato, Aiden arrestato, Nolan incastrato dall’ex-fidanzata e Jack, il cui piano di vendetta rischia di cozzare contro quello di Emily.

Revenge-2x21-2x22-4

Un doppio finale dal titolo La verità, scritto dal creatore Mike Kelley, Michael Foley, Nikki Toscano e Mark B. Perry e diretto da Randy Zisk e J. Miller Tobin, che mantiene fede al suo titolo, ma anche alla tendenza della serie di riempire gli intrecci ispirati al Conte di Montecristo con colpi di scena stile soap che, con sapienza e ironia, funzionano.
Colpi di scena che portano a conclusione una seconda parte di stagione che si è concentrata sulla trama orizzontale e che quindi si è dimostrata molto più corposa della prima parte di stagione. Quindi va da sé che le 2 ore conclusive non hanno molto racconto o approfondimenti e si concentrano nel portare all’incandescenza tutte le linee narrative aperte nei precedenti episodi. Ed è qui che arrivano le verità del finale: l’Initiative non esiste ed è un complotto interno, di cui Conrad fa parte, per controllare economia ed elezioni, che infatti vince; Aiden viene arrestato e poi rilasciato; Declan muore e se Victoria non riesce a rivelarlo a Charlotte (sulla signora Grayson grave la maledizione di Jack, che la lascia in vita perché si merita “una vita lunga e dolorosa”), Jack vorrebbe vendicarsi su Conrad, uccidendolo durante i festeggiamenti. E’ qui che Emily rivela a Jack la più grande verità per lei: è Amanda Clarke.

revenge

Dopo due ore di blackout, omicidi, attentati ed esplosioni, è indicativo che Kelley scelga di chiudere su una questione intima e personale, a segnare la strada che al fondo dei colpi di scena c’è in Revenge. E ci riesce bene in questo finale, lasciando un dubbio sul prosieguo: Kelley infatti non sarà più showrunner, perché voleva adottare uno schema da rete via cavo di 13 episodi, per concentrare meglio il racconto. ABC ha rifiutato. Che ne sarà di Revenge? Non manca molto per saperlo.

Commentate la recensione e restate su Screenweek.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Reservation Dogs di Taika Waititi e Sterlin Harjo: la recensione del primo episodio 27 Settembre 2021 - 15:58

Abbiamo visto il primo episodio di Reservation Dogs, la serie di Taika Waititi e Sterlin Harjo che uscirà il 13 ottobre su Disney+.

Riddick 4 è più vicino che mai, parola di Vin Diesel 27 Settembre 2021 - 13:30

La star torna a parlare del sequel, scritto da David Twohy e sempre più vicino a entrare in lavorazione

The Reckoning: Steve Coogan sarà Jimmy Savile, presentatore accusato di pedofilia, in una serie BBC 27 Settembre 2021 - 12:45

L'attore inreterà il celebre DJ e presentatore britannico, filantropo e professionista amatissimo, che nascondeva però un terribile segreto

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Esce oggi in sala Space Jam: New Legends, nuovo punto di contatto tra una stella dell’NBA (in questo caso LeBron James) e i Looney Tunes. Tutto ha avuto ovviamente inizio con il primo Space Jam, quello del 1996 con Michael Jordan, per tanti ex ragazzini degli anni 90 film da ricordare con affetto, perché riassuntone […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.