( ! ) Warning: getimagesize(http://blog.screenweek.it/wp-content/uploads/2012/10/max-landis.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 497
Call Stack
#TimeMemoryFunctionLocation
10.0000396624{main}( ).../index.php:0
20.0001398072require( '/var/www/html/wp-blog-header.php' ).../index.php:17
30.336955496208require_once( '/var/www/html/wp-includes/template-loader.php' ).../wp-blog-header.php:19
40.341055510376include( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/single.php' ).../template-loader.php:106
50.341055510376get_header( ).../single.php:10
60.341055510752locate_template( ).../general-template.php:48
70.341055510848load_template( ).../template.php:716
80.341155530440require_once( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/header.php' ).../template.php:770
90.341255530440wp_head( ).../header.php:38
100.341255530440do_action( ).../general-template.php:3015
110.341255530816WP_Hook->do_action( ).../plugin.php:470
120.341255530816WP_Hook->apply_filters( ).../class-wp-hook.php:327
130.384957089560non_amp_structured_data( ).../class-wp-hook.php:303
140.385057091136getimagesize ( ).../functions.php:497
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Martyr – Max Landis parla del suo sequel di Chronicle che non vedrà mai la luce del giorno

Di Marlen Vazzoler

max-landis

La 20th Century Fox ha deciso di non realizzare il sequel di Chronicle basato sulla sceneggiatura di Max Landis. Ma di cosa avrebbe parlato la sua versione? In una serie di tweet, Landis ha commentato il suo script, intitolato Martyr, ed ha spiegato perché forse i fan non sarebbe stati pronti o entusiasti di questo suo secondo capitolo.

Via gli scherzi e il bromance che avevano caratterizzato il primo film, così come il ‘che cosa faresti’ con questi poteri?


Al loro posto avremmo trovato uno sguardo impassibile frustrante e oscuro in un mondo complicato che pone la domanda ‘vale la pena essere un eroe’?

Ma questa volta la storia sarebbe stata raccontata dal punto di vista di una donna affranta e folle che si sarebbe martirizzata alla causa, diventando il primo super cattivo del mondo.


Landis spiega che il suo sequel avrebbe elaborato le idee e le situazioni di Chronicle per create un diverso film di genere.

E aggiunge che la pellicola sarebbe potuta diventare nei migliori dei casi o il nuovo Aliens o Terminator 2 oppure nel peggiore dei casi qualcosa al livello di Grease 2.


Landis aveva inoltre pensato a una serie di film a basso budget con la tecnica del found footage, basati su Chronicle, per creare un mondo di supereroi che sarebbe culminato con una squadra simile ai Vendicatori.

Landis aggiunge che purtroppo non potrà spiegare cosa sia MOGO e perché si trovava in quella caverna. Non sapevamo che quella cosa avesse un nome!


Infine nel suo ultimo aggiornamento, Landys rivela che in Martyr ci sarebbe state due armature robotiche, una sorta di iperrealistiche versioni di Iron Man. Inoltre avremmo potuto vedere armi soniche e voli magnetici.


I suoi fan l’hanno pregato su twetter di postare da qualche parte la sua sceneggiatura, oppure di trasformarla in un fumetto, visto che non verrà mai prodotta, e in effetti non ci dispiacerebbe poterla leggere in qualsiasi forma, a questo punto. Martyr sarebbe stata una bella dipartita da Chronicle e l’avere come protagonista una super cattiva potrebbe essere stato il motivo per cui la Fox ha detto di no allo script. Lo studio non avrebbe avuto tanto paura di spendere un piccolo budget per il film, ma di non riuscire a ottenere un incasso tale che avrebbe permesso di realizzare ulteriori seguiti. Già è complicato fare un film su Wonder Woman, figuriamoci su una supercattiva non basata su nessuna proprietà.
Comunque l’idea di fare una serie di film basati sul mondo di Chronicle sarebbe stata davvero fantastica.
Nel frattempo Landis sta lavorando alla sua opera prima come regista, il film Me Him Her, anche questo un progetto davvero particolare, una sorta di ‘Giovani, carini e disoccupati su acido’.

Fonte Max Landis

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.