( ! ) Warning: getimagesize(http://blog.screenweek.it/wp-content/uploads/2013/08/ben-affleck.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 497
Call Stack
#TimeMemoryFunctionLocation
10.0000396496{main}( ).../index.php:0
20.0001397944require( '/var/www/html/wp-blog-header.php' ).../index.php:17
30.322253811344require_once( '/var/www/html/wp-includes/template-loader.php' ).../wp-blog-header.php:19
40.325553791528include( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/single.php' ).../template-loader.php:106
50.325553791528get_header( ).../single.php:10
60.325553791904locate_template( ).../general-template.php:48
70.325553792000load_template( ).../template.php:716
80.325653811592require_once( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/header.php' ).../template.php:770
90.325753811592wp_head( ).../header.php:38
100.325753811592do_action( ).../general-template.php:3015
110.325753811968WP_Hook->do_action( ).../plugin.php:470
120.325753811968WP_Hook->apply_filters( ).../class-wp-hook.php:327
130.430655359864non_amp_structured_data( ).../class-wp-hook.php:303
140.430855362912getimagesize ( ).../functions.php:497
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

L’Uomo d’Acciaio 2 – Perché Ben Affleck ha accettato il ruolo di Batman

Di Marlen Vazzoler

ben-affleck

Speravamo che le reazioni contro il casting di Ben Affleck nei panni di Batman per il film L’Uomo d’Acciaio 2, si fossero un po’ affievolite, invece sembrano più forti che mai, un analisi dei social media ha estimato che il 71% dei tweet relativi alla news, twittati nella prima ora, erano negativi. Ieri vi avevamo accennato a una petizione su change.org, che ha già superato le 29mila firme, le pagine ufficiali di facebook di Batman

facebook-batman affleck

e della Warner Bros

facebook-warner-bros-affleck

sono state sommerse da commenti negativi per il casting. Su Reddit invece, dopo l’odio espresso nelle prime ore, sono cominciate ad apparire alcune discussioni in cui si cerca di usare un approccio un po’ più ottimistico, ovvero aspettiamo di vedere come sarà il film prima di scagliare la prima pietra.
Quella dei fan è certamente una reazione molto forte, questo perché nessuno si aspettava questa scelta da parte dello studio, lo dimostrano gli studi su twitter realizzati da Topsy, che mostrano come il nome di Bale era uno dei favoriti, quando è stato fatto l’annuncio al Comic-Con di un film con Superman e Batman, che è diventato ancora una volta uno dei più twittati quando si è diffusa la falsa voce dell’offerta di 50 milioni dollari a Bale per reinterpretare il cavaliere mascherato.

topsy-tweet-bale-affleck-keaton

topsy-tweet-batman-affleck-obama

Anche se tra i primi nomi proposti per la parte di Batman, era stato inserito anche quello di Affleck, il suo nome non era mai veramente entrato nel radar dei fan, inoltre non era più stato menzionato da nessuna news sul casting del personaggio. Questo perché le trattative con l’attore, riporta THR, sono state così segrete che molti esecutive della Warner e agenti della WME (l’agenzia che gestisce Affleck, ndr.) non sapevano nulla della loro esistenza.
Ma come è riuscita la Warner a convincere Affleck ad accettare la parte e perché questa volta l’attore ha detto di si? In passato lo stesso Affleck aveva ammesso che il suo ruolo in Daredevil non era stato uno dei suoi ruoli migliori, e quando ha ristabilito la sua carriera con il successo di The Town, ha rifiutato l’offerta della Fox di girare e interpretare il reboot di Daredevil. Più recentemente ha rifiutato anche la regia di L’Uomo d’Acciaio, propostagli da Nolan, che è poi passata a Zack Snyder.
Dopo aver finito il lavoro su L’Uomo d’Acciaio, Snyder e lo studio avevano già sfornato alcune idee per il seguito e all’inizio di quest’anno Snyder aveva approcciato Affleck per vedere se l’attore/regista era interessato. Non è chiaro quando le trattative siano esattamente iniziate, sappiamo che lo studio aveva approcciato anche altri attori, tra cui Josh Brolin e Ryan Gosling, ma a quest’ultimo non piaceva l’idea di essere legato a molteplici film. Affleck ha mostrato interesse per la parte e le discussioni hanno cominciato a incentrarsi sul personaggio e sulla storia, mentre Patrick Whitesell della WME e Sam Fischer della Ziffren Brittenham hanno cominciato le negoziazioni per la parte di Batman.
Secondo le fonti Affleck ha firmato un contratto per molteplici film, nel caso in cui verranno realizzati dei seguiti. A questo punto in molti credono che se il Batman di Affleck funzionerà, potremmo probabilmente vederlo in un film a sé stante sul cavaliere oscuro, diretto proprio da lui.
Se spogliamo questo casting delle reazioni che ha suscitato, possiamo notare che questa scelta ha delle ripercussioni molto più grandi di quelle che potremmo pensare, sia per la WB che per i talenti con cui ha collaborato nell’epoca in cui Jeff Robinov era l’uomo punta dello studio, ovvero prima dell’era del nuovo capo della Warner Kevin Tsujiwara. Star come Affleck, e molte altre legate alla direzione Robinov, erano rimaste un po’ incerte sul da farsi, dopo l’uscita di Robinov dalla Warner, e dopo la separazione dello studio dalla Legendary Pictures, ora in affari con la Universal. Con questa mossa la WB mostra un enorme supporto verso una delle sue star di punta, affidandogli un ruolo in una delle sue franchise più importanti. A questo punto potremmo aspettarci dallo studio altre dimostrazioni di fiducia, verso altri talenti di punta, che ha coltivato in questi ultimi anni.
Un altro elemento da considerare è che questa volta L’Uomo d’Acciaio 2 non potrà fare affidamento su due star come Kevin Costner e Russell Crowe, e nemmeno su Christopher Nolan, impegnato con Interstellar. La presenza del premio Oscar Ben Affleck servirà a dare alla pellicola, non solo supporto in termini di star power, di cui Henry Cavill è ancora carente, ma anche un possibile supporto a Snyder, sul set.
Inoltre questa volta Affleck non rischierà di scomparire nel vuoto, di rovinare la sua carriera, anche se interpreterà Batman, anhe se il film farà fiasco. Innanzitutto questo rimane un film di Superman, quindi il successo del film non sarà sulle sue spalle, inoltre la sua carriera continua al di fuori del mondo dei cinecomic, sia come filmaker che come attore, da settembre a febbraio lo vedremo impegnato sul set di Gone Girl di David Fincher, prima di passare su quello dell’Uomo d’Acciaio 2, in cui lavorerà da febbraio ad agosto.
Questo non significa che non c’è nessun rischio da parte di Affleck nell’accettazione del ruolo di Batman, Batman & Robin con Clooney è l’esempio più eclatante, di quello che potrebbe accadere se le cose andranno per il verso sbagliato. Ma siamo sicuri che Affleck abbia vagliato tutti gli scenari, prima di accettare questa offerta. Ora non ci resta che aspettare che Goyer finisca lo script, e vedere cosa Snyder ci preparerà con il prossimo film.

Fonti THR, The Wrap, Reddit, Batman, Warner Bros, Reddit, change.org

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Squid Game: cos’è la serie Netflix di cui stanno parlando tutti? 28 Settembre 2021 - 19:00

Scritta e diretta da Hwang Dong-hyuk, la serie è un bizzarro (e violento) mix di Battle Royale e Hunger Games... ma con i giochi infantili

TekWar di William Shatner diventerà una serie animata in realtà mista 28 Settembre 2021 - 18:30

La serie, sviluppata su più piattaforme, sarà tratta dalla serie di romanzi sci-fi creata da Shatner negli anni '80

No Time to Die: segui il live streaming della premiere mondiale 28 Settembre 2021 - 18:17

Oggi alla Royal Albert Hall di Londra si terrà la premiere mondiale di No Time to Die. Ecco come seguire in diretta il red carpet dell'evento.

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Esce oggi in sala Space Jam: New Legends, nuovo punto di contatto tra una stella dell’NBA (in questo caso LeBron James) e i Looney Tunes. Tutto ha avuto ovviamente inizio con il primo Space Jam, quello del 1996 con Michael Jordan, per tanti ex ragazzini degli anni 90 film da ricordare con affetto, perché riassuntone […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.