L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Dexter, il commento all’8^ stagione

Di emanuele.r

DEXTER-SEASON-8-PREMIERE

Una delle serie più amate degli anni ’00, ma anche una delle serie che più ha subito alti e bassi qualitativi nel corso della sua corsa: Dexter, il serial-thriller creato da James Manos jr. partendo dal personaggio di Jeff Lindsay, ha cominciato da qualche settimana negli USA, su Showtime, la sua ultima stagione, l’8^, che non può che portare l’ematologo forense a fare i conti soprattutto con se stesso, come se dovesse darsi la caccia.
Sono trascorsi sei mesi dalla morte del capitano LaGuerta, uccisa da Debra, la quale, divorata dal senso di colpa, ha lasciato la polizia di Miami ed è diventata una cacciatrice di taglie per un’agenzia privata. Mentre la sua vita procede tra droga e solitudine, quella di Dexter sembra andare a gonfie vele, poiché la morte di LaGuerta gli ha permesso di scamparla ancora una volta. I rapporti con la sorella, però, sono ormai inesistenti, poiché Debra ha deciso di allontanarlo definitivamente dalla sua vita. Intanto, mentre Batista e Quinn hanno instaurato una relazione segreta, Angel, provato dalla morte di LaGuerta, ha deciso di posticipare il pensionamento e continuare la lotta contro la delinquenza, questa volta con il titolo di tenente. Nel frattempo, un nuovo serial killer che asporta pezzi di cervello dalle sue vittime sembra minacciare Miami e ad aiutare la polizia nelle indagini sopraggiunge la neuropsichiatra Evelyn Vogel, che sembra sapere molte cose di Dexter, una su tutte, il codice di Harry.

dexter_season_8_a_l

Scott Buck, nuovo showrunner della serie, ha scritto la première (diretta da Keith Gordon) che indirizza i nuovi episodi verso un finale dichiaratamente psicoanalitico: il rapporto sempre più ambiguo con Vogel (risposta Showtime al Hannibal di NBC?), il confronto con se stesso in quanto serial killer, e quindi “nemico” da sconfiggere, la consapevolezza del disfacimento della vita della sorelle e con lei la fine della sua famiglia spingeranno Dexter oltre il limite conosciuto finora.
E la prima parte di questa nuova stagione si concentra quasi totalmente sulla famiglia di Dexter: dato per assodato che il caso thriller è un semplice pretesto per raccontare il rapporto del protagonista con la neuropsichiatra, è Deb il centro dei primi episodi, la deriva della sorella e il tentativo di Dex e della squadra di salvarla da se stessa. E poi il figlio Harrison spesso tra i piedi: come accertato dalla fine della 4^ stagione, quella memorabile del Trinity Killer e della morte di Rita, l’ingresso della famiglia non ha fatto progredire la serie verso una riflessione sulle convenzioni e la società, anzi l’ha indebolita, resa conformista, trasformato il personaggio in un debole davvero poco affascinante.

ramplingDD

Questa 8^ stagione ha dalla sua proprio il tentativo di concentrarsi su altre frontiere, sondare nuovi percorsi narrativi dalle grandi prospettivi per il seguito dell’annata, ma finora non ha ancora fatto capire quali sono i punti di forza degli episodi: non i personaggi, e quindi gli attori – esclusa la grande Charlotte Rampling -, non gli intrecci, non la regia e la suspense. Non ci sono le scivolate melense degli anni precedenti, ma per ora non è ancora abbastanza. Il finale dovrà, in un senso o nell’altro, tirare le somme e mettere un punto.

Commentate la recensione e restate con Screenweek.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Witcher – Henry Cavill in una nuova foto della stagione 2 19 Settembre 2021 - 14:00

Henry Cavill parla del "lato paterno" di Geralt nella seconda stagione di The Witcher, in arrivo il prossimo 17 dicembre su Netflix.

The Eyes of Tammy Faye: pioggia di clip per il film con Jessica Chastain e Andrew Garfield 19 Settembre 2021 - 13:00

Ecco le prime clip di The Eyes of Tammy Faye, film di Michael Showalter ispirato alla vera storia dei telepredicatori Jim Bakker e Tammy Faye Bakker.

Cinema: ANICA sulla mancata decisione del ritorno alla massima capienza nelle sale 19 Settembre 2021 - 12:27

Il presidente Luigi Lonigro dell'Unione Editori e Distributori ANICA commenta sulla mancata decisione da parte del Consiglio dei Ministri in merito al ritorno alla massima capienza nelle sale

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).

Star Trek, i 55 anni del sogno di Gene Roddenberry 8 Settembre 2021 - 15:51

Cinquantacinque anni fa andava in onda il primo episodio di Star Trek, "la carovana del vecchio West lanciata nello spazio".