( ! ) Warning: getimagesize(http://static.screenweek.it/2013/8/20/come-ti-spaccio-la-famiglia-jennifer-aniston-emma-roberts-foto-dal-film-3_mid.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 497
Call Stack
#TimeMemoryFunctionLocation
10.0001396448{main}( ).../index.php:0
20.0002397896require( '/var/www/html/wp-blog-header.php' ).../index.php:17
30.338557217440require_once( '/var/www/html/wp-includes/template-loader.php' ).../wp-blog-header.php:19
40.343357301112include( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/single.php' ).../template-loader.php:106
50.343357301112get_header( ).../single.php:10
60.343357301488locate_template( ).../general-template.php:48
70.343457301584load_template( ).../template.php:716
80.343557321176require_once( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/header.php' ).../template.php:770
90.343657321176wp_head( ).../header.php:38
100.343657321176do_action( ).../general-template.php:3015
110.343657321552WP_Hook->do_action( ).../plugin.php:470
120.343657321552WP_Hook->apply_filters( ).../class-wp-hook.php:327
130.394458771616non_amp_structured_data( ).../class-wp-hook.php:303
140.394658773864getimagesize ( ).../functions.php:497
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Come ti spaccio la Famiglia – Una lunga intervista a Emma Roberts

Di Filippo Magnifico

ER-emma-roberts-6554188-1920-1183

Vista nel 2011 in Scream 4, Emma Roberts è anche tra i protagonisti di Come ti spaccio la famiglia (titolo originale We’re The Millers), la folle commedia targata Warner, in arrivo nelle nostre sale il prossimo mese. Nel film l’attrice recita al fianco di Jennifer Aniston e interpreta una “figlia per caso” dall’indole teppistella. Cerchiamo di scoprire qualcosa di più grazie a quest’intervista.

Cosa ti attirava di We’re the Millers, e ti ha spinta a unirti al cast?

Ricordo la prima volta che ho letto la sceneggiatura, ho pensato che fosse una delle sceneggiature più divertenti che mi fossero mai capitate. Era davvero esilarante e insolente, ma aveva anche un lato sentimentale, quello che riguarda la famiglia; l’ho trovata davvero fantastica. Una commedia così oltraggiosa e allo stesso tempo realistica è davvero rara da trovare.

Puoi raccontarmi qualcosa del tuo personaggio, Casey? Cosa ti piace di più di lei?

Casey è divertente, perché è molto ironica, ed è depressa per gran parte del film. È stato davvero divertente interpretarla, anche solo per il fatto che dovevo sempre fingere di essere esasperata e scocciata. Credo di avere passato anche io una fase come questa, quindi è stato divertente interpretare questo ruolo.

Qual è stata la difficoltà maggiore nell’interpretazione di questo ruolo?

In realtà non è stato un ruolo impegnativo, anzi è stato divertente. La cosa difficile è stata rimanere lontana da casa per tre mesi. Abbiamo girato nel Nord Carolina. Ma è stato anche divertente perché si fa amicizia con tutti quelli con cui lavori, che diventano una specie di famiglia. È stato molto bello lavorare con la truppe e il cast. Ci siamo frequentati molto e poi sono venuti a trovarmi anche degli amici sul set.

Com’è stato lavorare assieme a Jennifer Aniston e Jason Sudeikis?

Sono sempre stata una grande fan di Jennifer, quindi avere la possibilità di lavorare assieme a lei è stato favoloso. Era così simpatica. Ci siamo anche frequentate al di fuori del set, lei è una persona dolcissima e molto semplice. Mentre Jason è esilarante, veramente divertente; in molti casi nel film ha improvvisato, morivamo dalle risate nel tentativo di trattenerci fino ala fine della scena.

Come ti Spaccio la Famiglia Jennifer Aniston Emma Roberts foto dal film 3

Com’è stato lavorare con un cast così divertente? Non solo Jennifer e Jason, ma anche Kathryn Hahn, Nick Offerman e Mark Young. Come sei riuscita a rimanere seria in un’atmosfera come questa?

Si, è stata dura. C’erano delle volte che ci veniva da ridere ma cercavamo il più possibile di rimanere seri, e quando ridevamo cercavamo comunque di rimanere nei nostri personaggi, cosa per niente facile.

E com’è Rawson Thurber come regista? E’ collaborativo? Hai avuto la possibilità di improvvisare?

Si, nel film ho improvvisato molto ed è stato fantastico lavorare assieme a Rawson. Ci lascia molta libertà d’improvvisazione. Lui è molto divertente, sa sempre un sacco di storielle divertenti che ci racconta per usarle nel film; è stato fantastico.

C’è stato mai un momento in cui qualcuno abbia fatto una battuta che ti ha fatto scoppiare a ridere?

C’è una scena in cui siamo tutti nel camper e Jason inizia a strillare. Ha improvvisato tutto e alla fine la scena è stata inserita nel film. Dice, ‘Sono Marky Mark e voi siete il Funky Bunch.’ Siamo scoppiati a ridere. È stato così divertente. Uno di quei momenti in cui ho rischiato di non farcela a rimanere seria e ho dovuto fingere di riprendere la scena con il cellulare per rimanere nel personaggio. In realtà la scena l’ho ripresa davvero sul mio Iphone, ho scattato delle foto e poi gliele ho mostrate, erano delle foto in sequenza, molto divertenti, che non gli donavano affatto; adesso le ho cancellate. [Ride]

Parlando di scene, com’è stato girare quella in cui Will Poulter viene morso dal ragno? Che è diventata leggendaria nel trailer.

Si, è una delle parti del film che preferisco. È talmente divertente. Siamo morti dalle risate. Ricordo che ero curiosa di vedere la protesi. Mentre gliela stavano applicando ho chiesto, ‘Posso entrare?’ E lui, ‘No!’ E io, ‘Ma tanto è finta!’ E’ stato così divertente.

Hai parecchie scene assieme a Will Poulter. Com’è lavorare con lui?

È divertentissimo. È così British, cosa che non ti aspetteresti, perché il suo personaggio nel film è un ragazzino Americano tonto, mentre lui è così British nella realtà, è esilarante. Non me lo aspettavo.

Come ti Spaccio la Famiglia Jennifer Aniston Jason Sudeikis Emma Roberts Will Poulter foto dal film 6

Nel film, partite in viaggio fingendo di essere una vera famiglia, mi chiedevo cosa spinga il tuo personaggio a decidere di accettare di fare questo viaggio. Cosa pensi che si aspetti e cosa vuole?

Credo che non abbia niente di meglio da fare e abbia bisogno di soldi, e credo che non si aspetti di intrecciare dei rapporti con queste persone. Credo sia una bella sorpresa per tutti. Non penso che si sarebbero aspettati di legare tanto, e questo è magnifico.

Com’è stato girare così tante scene nel grande caravan?

Alla fine non ne potevamo più del caravan, abbiamo girato in un teatro di posa che riproduceva un caravan per mesi di fila. Abbiamo trascorso così tanto tempo lì dentro.

Questo film è una commedia, ma possiede anche un lato sentimentale, puoi parlarci dell’equilibrio che c’è tra commedia e sentimenti?

Si, è stato bello avere questo equilibrio tra commedia e sentimenti. È un film che parla della famiglia e, in un certo senso, la famiglia può essere formata da persone che consideri tali; è bello che i Miller si siano creati la loro piccola famiglia. Mi piace il fatto che si riesca a cogliere tutto questo alla fine del film.

Il film racconta le disavventure di una famiglia decisamente particolare, composta da un padre spacciatore (Jason Sudeikis), una madre spogliarellista (Jennifer Aniston), un figlio maschio vergine e problematico (Will Poulter) e una figlia femmina teppistella (Emma Roberts). In realtà non sono una vera e propria famiglia, ma quattro disperati che hanno deciso di fingersi tale per portare a termine una missione particolarmente delicata: attraversare in un camper lucidato e pulitissimo, senza creare troppi sospetti, il confine col Mexico e portare a termine i proprio traffici illegali di droga.

A completare il cast della pellicola troviamo Nick Offerman, Molly Quinn e Thomas Lennon. Diretto da Rawson Marshall Thurber (Palle al balzo – Dodgeball, I misteri di Pittsburgh) Come ti spaccio la famiglia arriverà nelle sale italiane il 12 settembre.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Riddick 4 è più vicino che mai, parola di Vin Diesel 27 Settembre 2021 - 13:30

La star torna a parlare del sequel, scritto da David Twohy e sempre più vicino a entrare in lavorazione

The Reckoning: Steve Coogan sarà Jimmy Savile, presentatore accusato di pedofilia, in una serie BBC 27 Settembre 2021 - 12:45

L'attore inreterà il celebre DJ e presentatore britannico, filantropo e professionista amatissimo, che nascondeva però un terribile segreto

Doctor Who: un nuovo video rivela ulteriori dettagli sulla stagione 13 27 Settembre 2021 - 12:00

Attraverso una caccia al tesoro virtuale, i fan di Doctor Who sono riusciti a scovare un video che contiene alcuni dettagli sulla stagione 13.

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Esce oggi in sala Space Jam: New Legends, nuovo punto di contatto tra una stella dell’NBA (in questo caso LeBron James) e i Looney Tunes. Tutto ha avuto ovviamente inizio con il primo Space Jam, quello del 1996 con Michael Jordan, per tanti ex ragazzini degli anni 90 film da ricordare con affetto, perché riassuntone […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.