L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Thor: The Dark World – Clive Russell potrebbe aver rivelato la presenza di un importantissimo cameo [SPOILER]

Di Marlen Vazzoler

clive-russell

Al London Film and Comic-Con, Flicks and the City ha avuto la possibilità di intervistare l’attore inglese Clive Russell, che molti ricorderanno per il ruolo di Blackfish in Il trono di spade. Durante l’intervista Russell ha parlato del suo ruolo nei panni del dio della guerra Tyr, in Thor: The Dark World, ed ha rivelato un grandissimo SPOILER.
Russell ha parlato della sua esperienza sugli studi a Belfast, che ha definito imponente, tanto da farlo sentire ‘piccolo’ nonostante la sua altezza, 6.6 piedi. Inoltre ha definito il film, una sorta di film d’azione e di genere, straordinariamente spettacolare,

“È un nuovo tipo di genere. Il trono di spade è una sorta di fantasy ma non lo è, è molto realistico, [thor 2] è tutta un’altra cosa”.

Russell non può confermare se userà l’iconica mazza ferrata di Tyr, ma ammette di aver girato delle scene d’azione.
Al punto 2,15 m, Russell rivela un grandissimo SPOILER, che potete leggere dopo il video. Proseguite nella lettura solo se ne siete convinti:

SPOILER

“Ho lavorato in una scena con Benicio Del Toro, dove doveva essere molto arrabbiato, seduto a 15 piedi di distanza, non riuscivo a sentire quello che diceva”.

Ricorderete che Del Toro interpreta The Collector in The Guardians of the Galaxy. È logico dedurre che il suo personaggio comparirà anche in Thor: The Dark World, anche se dovremmo attendere una conferma a tal proposito. Feige aveva dichiarato che il film dei Guardiani sarebbe stato una pellicola a sé stante, all’interno della Fase Due, viene da chiederci se e come questo cameo legherà i due film e se dovremmo aspettarci qualcosa di simile anche in Captain America: Winter Soldier.
FINE SPOILER

Il film, diretto da Alan Taylor (Game of Thrones), vedrà il ritorno di alcune star presenti nel precedente capitolo, come il Dio del Tuono Chris Hemsworth, la già citata Natalie Portman (Jane Foster), Tom Hiddleston (Loki) e Idris Elba (Heimdall). Il nuovo nemico è invece rappresentato dagli Elfi Oscuri, così come del loro perfido sovrano: Malekith, interpretato da Christopher Eccleston.

QUI potete rivedere il primo trailer

QUI leggere la nostra analisi di approfondimento

La data d’uscita è prevista per il 8 novembre negli Usa e il 21 novembre in Italia. Cliccate su Mi Piace sul riquadro sottostante per rimanere aggiornati sul film.

Fonte Flicks and the City


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La Bella e la Bestia: Disney+ ha ordinato la serie prequel con Josh Gad 15 Giugno 2021 - 17:06

Al centro un'avventura di Gaston e LeFou che risponderà ad alcune domande e rivelerà retroscena del film e della fiaba

La terra dei figli: la prima clip del film tratto dal graphic novel di Gipi 15 Giugno 2021 - 16:45

Ecco la prima clip de La Terra dei Figli, il film diretto da Claudio Cupellini e tratto dal graphic novel di Gipi, in arrivo nelle nostre sale il prossimo 1 luglio.

La Guerra di Domani: ecco il nuovo trailer del film, dal 2 luglio su Prime Video! 15 Giugno 2021 - 16:02

A sorpresa, Amazon ha lanciato un nuovo trailer de La Guerra di Domani (The Tomorrow War), l’action movie fantascientifico diretto da Chris McKay e interpretato da Chris Pratt.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.