L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Sacha Baron Cohen NON sarà più Freddie Mercury

Di Valentina Torlaschi

Sacha Barob Cohen Freddy Mercury

Alla fine, anche se sulla carta era praticamente perfetto, Sacha Baron Cohen non vestirà più i panni di Freddie Mercury. L’attore abbandona infatti il progetto di un biopic sul trasformista cantante del gruppo rock inglese dei Queen scomparso nel 1991. Un film di cui si parla ormai da diversi anni e in cui Cohen era anche produttore. Causa della defezione: divergenze artistiche.

Da quel che sembra e che riporta Deadline, i componenti superstiti dei Queen – che hanno l’ultima parola sulla sceneggiatura e sulla scelta del regista – volevano realizzare una sorta di “pellicola per famiglie” (?!?) o comunque un film per tutti con un rating PG mentre Sacha Baron Cohen era decisamente più intenzionato a raccontare una storia senza censure che raccontasse la vita di  Freddie Mercury in ogni dettaglio (anche scomodo o scabroso). E che quindi realisticamente avrebbe pututo incorrere in un divieto per minori.

Sacha Baron Cohen aveva già affidato la sceneggiatura all’ottimo Peter Morgan, autore di Frost/NixonThe QueenHereafter, Rush, e il biopic avrebbe dovuto seguire la vita di Freddie dagli anni in cui si formarono i Queen sino alla famosa apparizione del gruppo nel 1985 al Live Aid. Per quel che riguarda i papabili registi, nei mesi scorsi si erano fatti i nomi di David Fincher e Tom Hooper; la band però non ha ancora ufficializzato nessuno di questi, anzi sembra proprio che la rottura tra i membri dei Queen e l’attore sia sorta in seguito all’offerta del ruolo dietro la macchina da presa a Hopper (con cui Cohen ha già lavorato nel musical de Les Miserables). Staremo a vedere come evolverà la situazione…

Fonte: Collider

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Love and Monsters: crescere (e innamorarsi) in un mondo popolato da mostri non è semplice 15 Aprile 2021 - 11:15

Su Netflix è arrivato Love and Monsters, il film con Dylan O'Brien e Jessica Henwick ambientato in un mondo popolato da mostri giganti.

Toxic Avenger: Jacob Tremblay affianca Peter Dinklage nel remake 15 Aprile 2021 - 10:30

La star di Room e Luca entra nel cast del remake del classico Troma diretto da Macon Blair

Wolverine – I Marvel Studios pensano a una serie antologica per Disney+? [RUMOR] 15 Aprile 2021 - 9:45

Un rumor (da prendere con cautela) sostiene che i Marvel Studios stiano progettando una serie antologica che esplorerà varie storie di Wolverine.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.