L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Rooney Mara e Martin Sheen in Trash per una storia di infanzia, povertà e criminalità

Di Valentina Torlaschi

rooney-mara-martin-sheen-trash

Dopo Molto forte, incredibilmente vicino, la prossima prova del bravo regista inglese Stephen Daldry (anche autore di Billy Elliot, The Hours e The Reader) sarà Trash: adattamento del romanzo di Andy Mulligan pubblicato in Italia da Rizzoli con il titolo di Trash. Una storia di soldi e bambini sporchi. Da quel che si legge su Deadline, nel progetto si aggiungono ora due importanti attori nel cast: Martin Sheen e Rooney Mara.

La pellicola racconterà di alcuni ragazzini che, in una città del Terzo Mondo, cercano di sopravvivere frugando nelle discariche e smerciando quello che riescono a riciclare. Un giorno però scovano un portafoglio con dentro molti soldi, una carta d’identità, una mappa e una piccola chiave, e da lì parte un’avvincente e pericolosa avventura… In base alle premesse, il film sarà un thriller in cui criminalità e povertà si intersecheranno irrimediabilmente. Martin Sheen vestirà i panni di un certo Padre Julliard mentre la Mara sarà Olivia, una dipendente di un’organizzazione non governativa.

La sceneggiatura di  Trash è stata affidata a Richard Curtis (War Horse, Love Actually) mentre le riprese dovrebbero prendere il via a Rio de Janeiro entro la fine di agosto in modo da uscire nelle sale per maggio 2014. I tre ragazzini protagonisti saranno interpretati da Rickson Tevez, Eduardo Luis e Gabriel Weinstein.

Di seguito la sinossi del libro:

Rafael e Gardo, quattordici anni, vivono nel quartiere-discarica di Behala, in una città non precisata del Terzo Mondo. Passano le giornate a smistare rifiuti per venderli a peso. Finché Rafael trova un borsello in mezzo all’immondizia: dentro ci sono tanti soldi, una carta d’identità, una mappa e una piccola chiave. La polizia si fa avanti: sembra disposta a tutto pur di recuperare la borsa. Se è così importante, pensano i ragazzi, vale la pena di scoprire cosa c’è sotto. Così, con una buona dose di scaltrezza e parecchio sangue freddo, cominciano a indagare…

Fonte: Deadline

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

Scream – I registi hanno girato diverse versioni per evitare spoiler 15 Aprile 2021 - 17:00

Non solo esistono diverse sceneggiature del nuovo Scream, ma i registi hanno effettivamente girato anche molteplici versioni del film per evitare che trapelassero spoiler.

Non mi uccidere: la nostra intervista al regista Andrea De Sica e al Collettivo GRAMS 15 Aprile 2021 - 16:48

Il nostro Filippo Magnifico ha intervistato il regista Andrea De Sica e il Collettivo GRAMS e ha parlato con loro di Non mi uccidere, il teen drama con Alice Pagani e Rocco Fasano.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.