L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Odd Thomas – L’uscita americana del film rimandata a tempo indefinito per mancanza di finanziamenti

Di Marlen Vazzoler

odd-thomas-yelchin

Problemi in vista per il film di Stephen Sommers, Odd Thomas, interpretato da Anton Yelchin, Willem Dafoe, Patton Oswalt, 50 Cent, Lily Collins e Tim Robbins. Il film è pronto ma a causa di una causa legale in corso la sua distribuzione potrebbe essere rimandata a tempi indefiniti, in America e forse anche all’estero, visto il coinvolgimento dei distributori internazionali.

La Two Out of Ten Prods., nota anche come TOOT, e la Fusion Films hanno depositato questo lunedì, una causa alla Corte Suprema di Los Angeles contro la Outsource Media Group Fund, l’ABS Investment Group, gli individui Craig Chang e Mark Bishop, e l’Outsource Media Group, conosciuto anche come OMG, gestito da Bradley Holmes, Dan Reardon e Harrison Kordestani – un produttore esecutivo di thriller e film horror a basso budget come The Coffin, Already Dead, In a Dark Place e Intervention.

Secondo la querela presentata dalla TOOT e dalla Fusion, l’OMG si è impegnata a spendere 25 milioni di dollari in stampe e pubblicità per sostenere l’uscita di Odd Thomas negli Stati Uniti e altri 10 milioni per rifinanziare parzialmente alcuni prestiti di produzione. Diverse scadenze sono scadute, ma la maggior parte del denaro non si è mai materializzato.
L’azione legale sostiene che il denaro promesso, ma non è arrivato, causando

“problemi sostanziali con la distribuzione del film e con gli esistenti investitori del querelante e i distributori internazionali”.

L’anno scorso al Festival di Cannes, i produttori e la OMG hanno modificato i loro accordi, e promesso che il denaro sarebbe arrivato molto presto. Secondo la querela, parte del denaro doveva arrivare da Justin Thompson, figlio di uno dei fondatori di Skype, e da Mark Bishop, un esperto in titoli garantiti da un insieme di mutui ipotecari. Durante questi incontri a Cannes, Bishop aveva dichiarato che il finanziamento era in luogo e che lui e altri individui avrebbero sostenuto gli obblighi della OMG. Inoltre si era impegnato a garantire l’impegno per la stampa e la pubblicità del film, con 42 milioni di dollari che possedeva in obbligazioni.

Ma il denaro non è mai arrivato, così la TOOT e la Fusion hanno fatto causa per risarcimento danni, danni punitivi, spese legali, i costi dell’azione e altri sgravi.

Il 17 giugno il film è uscito in dvd in Ungheria, a questo punto in molti sperano in un uscita home video anche per il territorio americano. Non è chiara invece la situazione per la distribuzione all’estero. Salvo possibili ripercussioni, in Italia il film dovrebbe uscire il 19 settembre per la Eagle Pictures.

Fonti THR, Page to Premiere

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Mandalorian 2 – La premiere è disponibile su Disney+ 30 Ottobre 2020 - 10:30

Il primo episodio di The Mandalorian 2 è finalmente disponibile in streaming su Disney+, con la sua durata "record" di 55 minuti.

Tutti i film horror in tv dal 30 ottobre al 5 novembre 30 Ottobre 2020 - 10:19

ScreenWEEK è qui per proporvi una settimana all’insegna del brivido! Ecco la programmazione completa dei film horror in arrivo sul piccolo schermo nei prossimi sette giorni.

Per i DIGITAL MOVIE DAYS: 5 Action ad un prezzo speciale 30 Ottobre 2020 - 9:48

Siete in cerca di un buon film action per passare una serata all’insegna dell’adrenalina? I Digital Movie Days fanno al caso vostro!

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).