L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Lucca Comics & Games 2013: Il programma e i primi ospiti internazionali e i Guest of Honor dell’Area Games

Di Marlen Vazzoler

Area-Palco---copyright-MTtiger

Prima vi abbiamo mostrato la locandina dell’edizione 2013 di Lucca Movie Comics & Games, realizzata dal team di artisti internazionali che compone l’ Art Riot Games, autori del recente e popolare MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) League of Legends. La squadra è formata da: Andrew Silver, Katie De Sousa, Chengwei Pei, Christian Fell, Michelle Hoefener, Alex Flores, Bo Lu, Joshua Brian Smith e dall’art director Adam Murguia, guida del team che in passato è stato curatore della direzione di The Sims (Electronic Arts). Il manifesto di quest’anno celebra sia la cultura dei cosplayer e festeggia i 500 anni delle Mura, simbolo incontrastato di Lucca.
Ma passiamo a presentarvi il programma della manifestazione:

Come ha già anticipato lo slogan del poster, il tema di quest’anno è “Questione di stile”. Grazie alla stretta collaborazione con la Fondazione Ferragamo è stata realizzata la mostra “Dress Code” che si propone di indagare il rapporto fra Moda e Fumetto attraverso sette personaggi femminili – Wonder Woman (Diana Prince), la Donna Invisibile (Susan Storm), Catwoman (Selina Kyle), Valentina (Valentina Rosselli), Eva Kant, Satanik (Marny Bannister) e Fujiko Mine (da Lupin III) – che rappresentano altrettante icone fashion. Scopo della mostra è indagare l”essere donne’ a tutto tondo di questi personaggi, nella vita quotidiana, una volta smessi i panni che le vedono impegnate in complesse e rischiose avventure.
Per quanto riguarda l’Area Comics, il padiglione in piazza San Martino verrà ulteriormente ampliato, diventando il fulcro vitale della manifestazione. Verrà dato più spazio ai disegnatori con la Comics Artists Area, ci saranno anche quest’anno l’Area Pro, l’area professionale in cui gli addetti ai lavori potranno visionare i nuovi talenti, e la Self Area, il padiglione dedicato alle autoproduzioni.

Hermann-Guy-Delisle-Terry-Moore

Tre degli ospiti internazionali che saranno presenti a Lucca Comics & Games 2013: Hermann, uno dei più grandi fumettisti viventi, autore di Jeremiah, serie arrivata al 32° volume ancora in corso, che è stata trasposta anche in una serie televisiva; Guy Delisle, è uno dei nomi più acclamati del graphic journalism, grazie ai suoi reportage disegnati sulle sue esperienze di vita e professionali in Asia; e Terry Moore, uno dei massimi esponenti del fumetto indipendente americano che ha raggiunto la fama planetaria con la serie Strangers in Paradise, di cui ricorre il ventennale dalla pubblicazione del primo numero. I tre autori saranno presenti negli incontri con il pubblico, negli showcase, nelle sessioni di autografi e con delle mostre personali.
Più avanti verranno svelati i nomi degli ospiti del panorama del fumetto italiano e giapponese.

Il salone italiano del gioco quest’anno compie 20 anni, e si appresta a varcare la soglia dei 10.000 mq per poter ospitare grandi scrittori, pilastri dell’illustrazione e i talent delle serie cinematografiche e televisive. Verranno creati due trailer commemorativi del ventennale aventi come protagonista Grog, la mascotte ideata da Roberto Giomi, che sarà reinterpretata da Marco Soresina, artista e animatore 3D.
Il settore del gioco da tavolo verrà espanso, grazie anche alla nascita del premio Gioco dell’Anno. Sony, Nintendo e Ubisoft saranno presenti con degli eventi speciali. Mentre le case editrici porteranno a Lucca le loro ultime novità nel campo del fantasy e della fantascienza.

Andrzej-Sapkowsk-Stephan-Martiniere-Eric-M.-Lang

I tre Guest of Honor di quest’anno saranno: Andrzej Sapkowski, lo scrittore polacco più noto in Europa, autore della saga fantasy di The Witcher; Stephan Martinière, il concept artist che ha creato le straordinarie ambientazioni di Star Wars, Star Trek, e di Il Quinto Elemento; ed Eric M. Lang che presenterà a Lucca il suo ultimo gioco di carte dedicato a Star Wars.
Il muro e la sua simbologia faranno da filo conduttore alle attività in programma a Lucca Junior attraverso i laboratori, gli incontri, le letture, gli spettacoli teatrali e i giochi nelle 4 aree interattive del padiglione: l’Area Incontri, l’Area Laboratori, l’Area Gioco e l’Area Teatro. Il primo ospite di Lucca Junior è Beatrice Alemagna, autrice ed illustratrici per ragazzi, vincitrice del Premio Andersen come illustratrice dell’anno e autrice del manifesto del film di Ascanio Celestini, La pecora nera.

Quest’anno verranno festeggiati i 10 anni del ‘palco‘. Come al solito molti gli sopiti musicali, inoltre anche quest’anno torna il Japan Rock che sarà accompagnato da altre novità dall’universo nipponico. Torna anche il Street & Fun, con una serie di performance, appuntamenti, sfilate e flash mob per le vie del centro, e il Teatro Comics che porterà all’Auditorium San Girolamo alcuni intrigantissimi spettacoli. E naturalmente non mancheranno gli appuntamenti con le gare cosplay organizzate dal Circolo FlashGordon.
Al Real Collegio torna il Japan Palace, che quest’anno potrà contare anche su un secondo chiostro ristrutturato e rinnovato. Confermati il Mangiappone nel terzo chiostro, e l’artigianato giapponese tradizionale al primo piano. Verrà ampliata e diversificata la Fashion Street con standisti stranieri, mentre il Cosplay Camp sarà accessibile con iscrizioni semplificate aperte a tutti e workshop di trucco, recitazione e accessori. Torna anche il Lucca Mangaka Contest, il concorso per aspiranti autori di manga, che quest’anno inaugura il premio alla categoria Under 14, e l’amigurumi, ovvero la tecnica di uncinetto giapponese, che ha riscosso un grande successo l’anno scorso. Una delle novità di quest’anno sarà la presenza di un Maid Café.

Torna anche quest’anno Movie Comics & Games, l’area interamente dedicata al mondo del cinema e ai suoi protagonisti, giunta alla sua terza edizione, in cui sarà possibile assistere a anteprime internazionali, sneak preview, incontri con autori e registi ed eventi speciali. Sotto il Loggiato di Palazzo Pretorio (piazza San Michele) ci sarà l’info-point con gli stand tematici, le proiezioni di nuovi trailer, incontri, saranno inoltre disponibili gadget e dvd in edizione speciale, mentre nei cinema della città avranno luogo le anteprime delle pellicole più attese della stagione.

Lucca Movie Comics and Games 2013 si terrà dal 31 ottobre al 3 novembre.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

John Cleese commenta le scuse di Hank Azaria per il suo doppiaggio di Apu 21 Aprile 2021 - 11:11

Hank Azaria, tra i più importanti doppiatori originali de I Simpson, ha chiesto recentemente scusa per il doppiaggio di Apu Nahasapeemapetilon. Ecco il commento di John Cleese.

The Witcher, You e Cobra Kai torneranno su Netflix a fine 2021 21 Aprile 2021 - 10:30

Le nuove stagioni delle tre serie arriveranno nel quarto trimestre dell'anno, insieme ai film Red Notice ed Escape from Spiderhead

Crudelia – Nuove immagini per il live action Disney con Emma Stone 21 Aprile 2021 - 9:45

Emma Stone sfoggia i costumi di Crudelia nelle nuove foto del live action Disney, che uscirà il prossimo 28 maggio su Disney+ con accesso premium.

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.