L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Japan Expo 2013 – Intervista in esclusiva a May’n, la voce di Sheryl Nome in Macross Frontier

Di Marlen Vazzoler

may'n-japan-expo-2013-0

May Nakabayashi, in arte May’n, è una cantante J-Pop molto famosa a livello internazionale. Il suo nome d’arte deriva dal suo vero nome e rappresenta la sua speranza di poter sempre cantare delle canzoni che diventeranno ‘il tema principale’ di tutti. Dal 2008 ha prestato la sua voce per le canzoni del personaggio della Diva della Galassia, Sheryl Nome (doppiata da Aya Endou, ndr.), nell’anime Macross Frontier. Da quel momento la sua carriera è letteralmente esplosa, tanto che i due singoli che ha fatto uscire quell’anno si sono piazzati al terzo posto nella classifica settimanale dell’Oricon.

Ma la sua popolarità non è limitata al Giappone, May’n è un artista molto conosciuta anche all’estero, ricordiamo che era una degli ospiti del Japan Expo del 2011. Nel 2012 ha realizzato il suo primo tour mondiale ‘Rock Your Beast‘, 34 concerti realizzati tra gli Stati Uniti, la Cina, la Germania, la Francia, Hong Kong e il Giappone. Nel maggio del 2013 è partito il suo primo tour acustico e da ottobre realizzerà un nuovo tour live.

May’n non ha lavorato solamente nel anime di Macross Frontier, ricordiamo che la sua discografia comprende anche l’operning di Accel World, ‘Chase the world’, la ending di BTOOOM!, ‘Aozora’, la opening di Phi Brain Kami no Puzzle, ‘Brain Diver’, la opening di Hidan no Aria, ‘Scarlet Ballet’, l’opening di Ookami-san to Shichinin no Nakama-tachi, ‘Ready Go!’ e la opening di Shangri-La, ‘Kimi Shinitamou Koto Nakare’.

Hai iniziato la tua carriera quando avevi tredici anni, dopo aver vinto un talent scout audition. Ma il tuo primo single è uscito solo due anni dopo. Come mai è passato così tanto tempo?

Quando avevo tredici stavo ancora frequentando le medie, ma in realtà ho vinto il contest quando avevo quattordici anni. A quei tempi stavo ancora vivendo a Nagoya, ed è molto lontana da Tokyo. Ho voluto ottenere il diploma delle scuole medie prima di andare a Tokyo. Per questo motivo sono passati due anni, prima di iniziare la mia carriera, il mio debutto.

Sei stata contattata per cantare le canzoni di Sheryl Nome, conoscevi già l’anime di Macross?

Si lo conoscevo, dato che è un anime classico. Ho fatto un audizione con altre persone per il ruolo di Sheryl, per questo motivo ho studiato moltissimo Macross, per poter ottenere il ruolo.

Hai lavorato con Yoko Kanno. Come è cambiato il tuo modo di cantare sotto la sua direzione? Ci puoi parlare della tua esperienza?

Quando ho iniziato a cantare mi piaceva usare dei toni bassi, ma quando ho incontrato Yoko Kanno mi ha detto che i miei toni alti erano davvero buoni. Così ho iniziato a cantare con dei toni alti. E adesso sono popolare per l’utilizzo dei toni alti nelle mie canzoni.
All’inizio non ero sicura di riuscire a cantare con dei toni alti ma, Yoko-san mi ha detto che dovevo sfidare me stessa, così ci ho provato e alla fine il risultato è stato molto buono. E adesso quando canto cerco di provare a fare cose nuove, perché provare a fare delle cose nuove è molto importante.

Al Macross F Galaxy Tour Final in Budokan hai cantato con Megumi Nakajima (Ranka Lee) e Yoko Kanno. Com’è stata l’esperienza?

Il Budokan è un luogo molto grande in Giappone (è un arena che può contenere 20mila persone, ndr.). Ero davvero molto felice di essere lì. Cantare con Megumi-san e Yoko-san è stata una bella esperienza per me, visto che [il concerto] era interamente legato al mondo Macross, mi ha aiutato a diventare Sheryl Nome.

Hai fatto un concerto da solista al Budokan, e i biglietti sono stati esauriti in un solo giorno. Qual’è stata la tua reazione a questa notizia? Questa esperienza è stata diversa rispetto al concerto che hai precedentemente fatto al Budokan per Macross?

Sono stata molto contenta che così tante persone hanno voluto vedere il mio concerto. Al mio concerto molti membri del pubblico erano lì per Sheryl Nome, ma allo stesso tempo volevo mostrare una parte diversa di me, ho cercato di mostrare diverse parti del mio carattere al concerto al Budokan.

Ieri hai partecipato al concerto presentato dalla Toyota e dallo Studio 4C, Pes next generation Live. Parlaci di questa esperienza e di come sei stata contattata per partecipare a questo concerto.

Questa è la terza volta che mi trovo a Parigi, e la seconda al Japan Expo. Sono molto contenta di essere potuta tornare al Japan Expo per il Pes.
I temi del progetto d’animazione del Pes, includono lo spazio, personaggi carini, problemi ambientali, e l’amore. Mi sono piaciute molto sia l’idea che la storia e sono stata felice di poter essere stata coinvolta in questo progetto.
È passato un anno dall’ultimo concerto, sono stata molto felice di vedere la gente così contenta di avermi ancora qui, ed ho avuto una grande esperienza.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Locarno 2021: Beckett con John David Washington sarà il film di apertura, foto e poster 24 Giugno 2021 - 20:53

Prima immagine di John David Washington in fuga nel thriller Beckett che aprirà la 74a edizione del Festival di Locarno. Dal 13 agosto sarà su Netflix

Loki: un nuovo video dedicato a Sylvie ci offre un assaggio del prossimo episodio 24 Giugno 2021 - 20:41

La Marvel ha diffuso una nuova featurette di Loki. Il video è dedicato a Sylvie, la Variante interpretata da Sophia Di Martino

Star Wars: The Bad Batch, il nuovo teaser svela i prossimi episodi 24 Giugno 2021 - 20:30

Disney+ svela alcune scene dei prossimi otto episodi, che porteranno la prima stagione alla conclusione

Ewoks, (maledetti) Ewoks ovunque 22 Giugno 2021 - 9:56

La storia degli Ewoks di Star Wars, quei maledetti orsacchiotti tanto amati da George Lucas, che sono sbarcati in massa - con film e serie animata - su Disney+.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)