L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Gone Girl – David Fincher vuole Rosamund Pike (mentre salta 20.000 Leghe sotto i Mari?)

Di Leotruman

Jack Reacher - La prova decisiva Rosamund Pike Premiere Tokyo Giappone foto 8

Pochi giorni fa abbiamo scoperto che Ben Affleck è stato scelto dal regista pluricandidato all’Oscar David Fincher per recitare in Gone Girl, adattamento cinematografico dell’omonimo ed acclamato romanzo di Gillian Flynn.

Il casting chiave è però quello della protagonista, vista che la trama racconta di una donna che sparisce il giorno del suo quinto anniversario di matrimonio: tutti gli indizi portano a credere che il marito l’abbia uccisa, ma il mistero è ben più fitto.

Per il ruolo della donna svanita nel nulla sembrava che le favorite fossero Natalie PortmanCharlize TheronEmily Blunt ma anche Rooney Mara (che ha già lavorato con Fincher in Uomini che Odiano le Donne) e il premio Oscara Reese Witherspoon.

Oggi però l’Hollywood Reporter svela quale attrice pare essere la front runner: si tratta di Rosamunde Pike, l’attrice britannica vista in Jack Reacher, in La Furia dei Titani e in molte altre pellicole.

Un’altra quesito chiave è la forma scelta per la sceneggiatura. L’adattamento sarà particolarmente difficile visto che gran parte della prima metà del libro è raccontata attraverso le voci di un diario. L’autrice Flynn lo sta adattando personalmente, ma è la prima volta che lavora ad una sceneggiatura. “Gillian sta procedendo passo passo con David” ha svelato lo stesso insider che poi ha aggiunto. “Hanno trovato una grande intesa e un bel ritmo insieme“.

Gone Girl è prodotto dalla Pacific Standard (di Reese Witherspoon) e le riprese dovrebbero iniziare entro la fine dell’anno. Sarà il prossimo progetto di Fincher, prima quindi del sequel di Millenium – Uomini che odiano le donne (il cui arrivo sembra sempre più improbabile visti gli impegni di Fincher e Daniel Craig).

Quello che traspare dal pezzo dell’Hollywood Reporter e anche da The Playlist è che anche il film della Disney 20,000 Leagues Under the Sea, progetto al quale Fincher sta lavorando da tempo, potrebbe essere stato sospeso fino a tempo indeterminato. Troppo costoso, troppo rischioso e la casa di Topolino dopo John Carter e Lone Ranger vuole andarci con i piedi di piombo prima di spendere 200 milioni come niente.

Fonte: THR

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Disney Gallery: The Mandalorian, la stagione 2 potrebbe arrivare a Natale 25 Novembre 2020 - 20:45

La serie backstage di The Mandalorian potrebbe tornare subito dopo la conclusione della stagione 2

Netflix ha un suo Universo Cinematografico di Pellicole Natalizie, in stile Marvel 25 Novembre 2020 - 19:05

Netflix ha imparato la lezione della Marvel e ha dato vita ad un Universo Cinematografico di Pellicole Natalizie, che ha recentemente accolto l’arrivo di Nei panni di una principessa: Ci risiamo.

Segni particolari: genio, Isabella Gomez sarà la star del reboot 25 Novembre 2020 - 18:51

La star della serie Giorno per giorno sarà la nuova insegnante al posto di Howard Hesseman

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?