Comic-Con – Dal panel di The Walking Dead nuovi dettagli sulla IV stagione

Comic-Con – Dal panel di The Walking Dead nuovi dettagli sulla IV stagione

Di Valentina Torlaschi

comic-con-walking-dead-slice

Giusto ieri, in tarda serata, vi avevamo mostrato il primo trailer della quarta stagione di The Walking Deadl’acclamatissima serie tv zombie basata sui fumetti di Robert Kirkman. Oggi torniamo naturalmente a parlare di questa popolarissima serie che ha fatto registrare record di ascolti sul canale AMC e in tutto il mondo riportandovi nel dettaglio l’incontro che si è tenuto al Comic-Con di San Diego. Dove appunto il cast – gli attori Andrew Lincoln (Rick Grimes), Norman Reedus (Daryl Dixon), Steven Yeun (Glenn Rhee), Lauren Cohan (Maggie Green), Danai Gurira (Michonne), David Morrissey (The Governor), Scott Wilson (Hershel Greene), Chad Coleman (Tyreese) – il produttore esecutivo e showrunner Scott Gimple, il creatore della serie e produttore esecutivo Robert Kirkman e i produttori esecutivi Gale Anne Hurd, Dave Alpert e Greg Nicotero hanno incontrato il pubblico e rivelato molte informazioni sui nuovi episodi…

Il “papà” della serie Robert Kirkman ha così rivelato che in questa quarta stagione «la situazione prenderà una piega inaspettata. Sarà una vera e propria escalation, il mondo sta peggiorando…». Insomma ci sarà un completo tracollo, una caduta totale nella follia collettiva tanto che lo showrunner Scott Gimple ha confermato: «si degenererà verso la pazzia molto rapidamente». E anche  Greg Nicotero ha calcato la mano su quest’aspetto: «le cose si faranno molto folli, e molto in fretta»

La parola passa quindi all’attore Andrew Lincoln il quale racconta come in questi nuovi episodi il suo Rick vivrà con ancora maggior tormento e tensione il rapporto col figlio Carl, e proprio questo rapporto sarà una delle tematiche forti della quarta stagione. Alla fine della terza stagione, Carl si era infatti “trasformato” ed è  stato proprio in quel momento che Rick ha capito che doveva prendere in mano la situazione e prendersi le sue responsabilità di padre. Ci sarà in Rick un forte cambiamento e un forte miglioramento. Sempre a proposito di “responsabilità” anche il personaggio di Norman Reedus (Daryl) continuerà a essere una guida fondamentale all’interno del gruppo: «Senza Merle intorno può cercare quel senso di autostima, che non avrebbe mai avuto se non fosse mai accaduta l’Apocalisse Zombie».

walking-dead-panel comic-con 2013

Il grande dilemma sulla quarta stagione di The Walking Dead ruota intorno al ritorno Governatore su cui aleggia ancora il mistero anche se sembra che lui tornerà, più pericoloso che mai. Interpellato, David Morrisey è stato, ovviamente, molto vago: «Il Governatore si sente tradito, ma non è solo, è andato via con due dei suoi e non li ha uccisi». E se sul Governatore c’è ancora abbastanza incertezza, è altrettanto misteriosa la presenza di un gruppo di nuovi personaggi, una sorta di nuova comunità che sarà presente all’interno del carcere e creerà non poche tensioni… Inoltre, ci potrebbe anche essere una misteriosa storia d’amore tra Rick e Michonne: ma il tutto è rimasto nel dubbio.

Oltre al Governatore, l’altra grande domanda  quarta stagione di The Walking Dead è: perché Rick ha voluto riportare il gruppo nel carcere invece di stare a Woodbury? Be’, a quanto pare anche questo dubbio verrà risolto nei nuovi episodi. Non resta quindi che attendere la quarta stagione che inizierà negli USA il 13 ottobre 2013.

Durante l’incontro, il pubblico ha chiesto al cast come reagirebbero nella vita vera se dovesse arrivare un’invasione di zombie. Ecco alcune delle bizzarre risposte:

  • Robert Kirkman ha detto che probabilmente si ucciderebbe perché sarebbe molto meglio morire piuttosto che passare il resto della propria vita a combattere coi morti viventi…
  • Lincoln ha rivelato che se ne starebbe dietro nascosto Chandler Riggs (Carl), anche perché ha notato che il ragazzo ha subito una bella trasformazione fisica, è ben cresciuto nel corso della serie. Ah, la pubertà!
  • Reedus se ne andrebbe in una stanza d’hotel, correrrebbe nudo in cerchio e guarderebbe South Park…

Fonte: Collider

 

LEGGI ANCHE

Babylon: le musiche del film di Damien Chazelle al centro di un nuovo video 9 Dicembre 2022 - 19:45

Con Babylon, prosegue il sodalizio artistico tra il regista Damien Chazelle e il compositore Justin Hurwitz.

Oppenheimer: il nuovo film di Christopher Nolan sulle cover di Total Film 9 Dicembre 2022 - 19:02

Le cover del prossimo numero di Total Film, sono dedicate a Oppenheimer, il nuovo film di Christopher Nolan.

Emancipation: nuovo trailer, Will Smith regala due mesi di abbonamento ad Apple TV 9 Dicembre 2022 - 18:35

Il film di Antoine Fuqua è arrivato su Apple TV+. Con l'occasione, Will Smith regala due mesi di abbonamento alla piattaforma

Berlinale 2023: Kristen Stewart nominata presidente della giuria 9 Dicembre 2022 - 18:15

Kristen Stewart è stata scelta per presiedere la giuria della 73a edizione del Festival di Berlino, in partenza il 16 febbraio

Guardiani della Galassia Vol. 3, il trailer spiegato a mia nonna 5 Dicembre 2022 - 15:15

Bowie, nuovi personaggi Marvel e tutto il resto che abbiamo trovato nel trailer di Guardiani della Galassia vol. 3.

Transformers: Il Risveglio, il trailer spiegato a mia nonna 5 Dicembre 2022 - 11:42

Chi è quel gorilla e da dove saltano fuori quei Transformers? E come si colloca questo nuovo capitolo rispetto a Bumblebee e ai film di Bay?

Black Panther: 15 momenti pazzeschi nella sua storia a fumetti 9 Novembre 2022 - 12:41

Per l'uscita in sala di Wakanda Forever, ricordiamo perché, se vuole, il Black Panther a fumetti è in grado di prendere a calci pure Superman.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI