Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2013/07/66453429fd2f718705f6b5e9240bcf70_large.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Alice Otherlands: Quando il Videogame incontra il cinema d’animazione…

Alice Otherlands: Quando il Videogame incontra il cinema d’animazione…

Di Fabrizio Tropeano
Alice Otherlands
Alice Otherlands

Cinema, videogiochi, computer grafica, animazione… Definizioni sempre più labili, mondi di confine che si incrociano in modo sempre più convinto e incisivo. Un esempio? Alice Otherlands, il nuovo progetto di crowfunding su Kickstarter lanciato dal geniale American McGee. Per chi non lo conoscesse, si tratta del designer che ha dato un importante contributo alla realizzazione di autentici masterpiece come Doom 2, Quake e Quake 2. Il suo nome però diventa famoso alle orecchie dei videogiocatori di tutto il mondo grazie ad American McGee’s Alice, videogame ambientato nel fantastico mondo di Alice nel Paese delle Meraviglie riveduto in modo noir – grottesco dallo stesso McGee.

7aa4da696163c3eeee79af4c37b9f5f0_large

Dopo altri progetti (Scrapland, Bad Day L.A. ed altri) American McGee torna al suo vecchio amore Alice, con Madness Returns che esce nel 2010. Nel mentre fonda anche una sua software house,  Spicy Horse, che cerca di rendersi il più possibile autonoma dai grandi publisher ed inizia ad esplorare il mondo del crowfunding su Kickstarter ottenendo il finanziamento richiesto per il progetto Akaneiro: Demon Hunters. Ma il primo amore non si scorda mai e torna in auge il nome di Alice…

944254_523907200996058_59326503_n

Alice Otherlands è nella mente di American McGee un progetto multimediale: un videogame ma anche un film d’animazione. Per il momento, nell’attesa che si sblocchino le trattative con Electronic Arts per il videogioco, McGee ha lanciato la raccolta fondi per acquisire i diritti di Alice e realizzare una serie di cortometraggi che in caso di grande successo, potrebbero trasformarsi in un lungometraggio vero e proprio. La campagna Kickstarter richiede la raccolta di 200.000 dollari ma l’inizio della raccolta è sensazionale: oltre 38.000 dollari dopo neppure due giorni dall’inizio del crowfunding.

1073352_523907330996045_514930764_o

Per chi non conoscesse Kickstarter, il sistema è molto semplice: si fa una “promessa” di finanziamento che si dovrà espletare soltanto se il progetto raggiungerà il traguardo prestabilito. Si può contribuire in vario modo ad un progetto. Nella pagina della campagna, potete vedere ad esempio che con 15 dollari si avrà una copia digitale dei lungometraggi con tanto di credits nei titoli di coda. Se invece volete conoscere di persona American McGee potrete contribuire con 5.000 dollari alla realizzazione del film d’animazione. Nel mezzo tante altre possibilità che potrete scoprire voi stessi.

Lasciamo infine la parola ad American McGee per parlarci del suo progetto: “Alice: Otherlands vede l’eponima eroina avventurarsi dentro la psiche e le menti di personaggi famosi che popolano la Londra del 1875, tra i quali Jules Verne, Jack Lo Squartatore, Charles Darwin e la Regina Vittoria. La storia, in pratica, consiste in una lotta individuale contro un sistema corrotto. Una luce che brilla e mostra gli orrori psicologici della nostra società moderna, una società fatta di malattie mentali, di potenti prevaricazioni sui deboli, di assoggettamento delle masse attraverso il raggiro e la manipolazione e di forze che stanno alla sua guida e traggono vantaggi da questo tipo di realtà. Ma la storia consiste anche nello scovare orrende creature e farle a pezzi rispedendole all’inferno

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

And Just Like That: John Corbett tornerà nella stagione 2 19 Agosto 2022 - 20:30

L'attore riprenderà il ruolo di Aidan Shaw nella seconda stagione di And Just Like That..., la serie sequel di Sex and the City

Yellowjackets: anche Elijah Wood nel cast della stagione 2 19 Agosto 2022 - 20:12

Elijah Wood si unisce al cast della seconda stagione di Yellowjackets. L’attore interpreterà un detective di nome Walter.

Day Shift: le papere dal film Netflix e l’intervista doppia con Jamie Foxx & Dave Franco 19 Agosto 2022 - 20:00

Direttamente dal film Netflix Day Shift arrivano due video ufficiali: quello sulle papere sul set e un'intervista doppia a Jamie Foxx & Dave Franco, protagonisti della pellicola.

The Sandman: di cosa parla e perché è interessante l’episodio bonus (no spoiler) 19 Agosto 2022 - 15:45

Sogni di gatti e scrittori in cerca d'ispirazione nell'undicesimo episodio di The Sandman, arrivato oggi a sorpresa su Netflix.

House of the Dragon, la recensione: benvenuti al Dallas di Westeros 19 Agosto 2022 - 9:01

Le nostre impressioni (senza spoiler) sui primi sei episodi di House of the Dragon, il prequel di Game of Thrones.

She-Hulk e una quarta parete infranta da oltre trent’anni 18 Agosto 2022 - 11:20

Come She-Hulk, un'eroina a fumetti nata per paura, è stata trasformata in uno dei personaggi Marvel più ironici di sempre.