Condividi su

05 giugno 2013 • 13:30 • Scritto da Valentina Torlaschi

Will Smith non vuole fare Men in Black 4

Se giusto un mese fa la Sony aveva annunciato di aver assoldato come sceneggiatore Oren Uziel, arriva ora una bella doccia fredda per la produzione di Men in Black 4: il suo attore-icona Will Smith non è intenzionato a prendere parte a un quarto capitolo perché «tre film sono più che sufficienti»
Post Image
1

Will-Smith-ne-veut-pas-faire-Men-in-Black-4_portrait_w532

Men in Black senza Will Smith? Una tristezza paragonabile solo alla birra senz’alcol… Eppure questa potrebbe essere la realtà dei prossimi anni: è altamente probabile infatti che il mitico Agente J scomparirà dalla saga sci-fi. Saga di cui un quarto capitolo era stato messo in cantiere giusto un mese fa dalla Sony affidando la sceneggiatura a Oren Uziel (21 Jump Street).

In piena campagna promozionale per After Earth, Will Smith è stato intervistato dal sito Collider e così ha dichiarato:

Penso che tre capitoli siano stati sufficienti per me. In qualsiasi franchise, per me, tre film bastano. Ovviamente darò un’occhiata al progetto e considererò il tutto, ma penso che dovrebbe essere qualcun altro a farlo stavolta.

Dopo il successo ottenuto al botteghino con Men in Black III – che ha incassato 624 milioni di dollari in tutto il mondo – e dopo l’ingaggio di una bella penna come Oren Uziel alla sceneggiatura, la Sony era fiduciosa di poter costruire in fretta un quarto episodio dal grande appeal. Ma ora il diniego del suo attore-icona fa cadere le prospettive come un castello di sabbia. Chi potrà mai prendere il posto di Will Smith? Forse il figlio Jaden? «Be’, siamo aperti anche a quest’idea» ha dichiarato il papà…

Ecco il video con l’intervista a Will Smith: la parte in cui si parla di Men in Black 4 è al minuto 3:10

Fonte: Collider

Condividi su

Un commento a “Will Smith non vuole fare Men in Black 4

  1. Lo aveva detto pure qualche mese fa, anche se ancora tiene la porta un po’ aperta… Io sinceramente chiuderei la saga con il buonissimo (e sorprendente) terzo capitolo, anche perché Men in Black senza Will Smith non sarebbe più lo stesso. Ma attenzione: ormai questa divertente saga di fantascienza ha creato un intero mondo (anzi Universo!) che ancora può essere esplorato con altri film, quindi non sarebbe un’idea poi così folle continuarla con attori diversi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *