L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Kevin Feige aggiorna sulla Fase Tre dell’Universo Cinematografico Marvel e le altre proprietà dei Marvel Studios

Di Marlen Vazzoler

marvel

La Fase Tre dell’Universo Cinematografico Marvel continua ad essere un mistero, e le varie voci sui possibili film che la popoleranno continuano ad essere costantemente smentite. L’unico film confermato, con una data di uscita, è Ant-Man di Edgar Wright.

“Abbiamo iniziato a lavorare con Edgar su quel film proprio all’alba della creazione del nostro studio”, ha spiegato Kevin Feige. “Dobbiamo tornare così tanto indietro che forse ricorderete la nostra apparizione al Comic-Con del 2006. Edgar era a quel pannello per parlare di Ant-Man. Ed è stato per un paio di anni [di programmazione] a quel punto”.

Ma come mai c’è voluto così tanto tempo per realizzarlo, visto che era stato annunciato ai tempi in cui la Marvel aveva iniziato a lavorare a Iron Man? Wright ha spiegato a EW che è stato lui a decidere di rimandare per così tanto tempo il progetto:

“In realtà ho scelto di fare prima di questo Scott Pilgrim e The World’s End. Ant-Man è un grande film con gli effetti speciali, in un certo senso è come se, andando più avanti, diventi più facile da fare. Ora mi sento più sicuro, ma non posso parlarne troppo perché divento superstizioso. Sento proprio come non voglio portargli sfortuna… ho imparato molto negli ultimi cinque anni, e ora sono pronto a fare qualcosa di grande e folle. O, dovrei dire, piccolo”.

Ancora non si è parlato di casting, ma il prossimo Comic-Con di San Diego potrebbe rivelarci molte sorprese.
Un altro film della Fase Tre dovrebbe essere Doctor Strange, ancora sprovvisto di una release.

“Mi piacerebbe che Strange ne faccia parte solo perché è un grande personaggio. È un grande personaggio a sé stante. Ha una grande storia sulle origini, per la maggior parte. E quel mondo di pura magia, non l’abbiamo ancora fatto. C’è un’intera dimensione alternativa soprannaturale/magica presente nei fumetti Marvel che non abbiamo mai toccato. Quindi penso che sia eccitante”.

E se da una parte alcuni fan vorrebbe vedere nel ruolo di Strange Viggo Mortensen, Feige ha tenuto la bocca ben chiusa su cui potrebbe essere scelto:

“Penso che sia un ampio numero di attori che vorrebbero interpretare questo tizio”.

Con i Guardiani della Galassia pronti a esplorare lo spazio nella Fase Due dell’Universo Marvel, che fine faranno gli Inhumans?

“Gli Inumani sono fantastici, sono davvero dei grandi personaggi. Il più potente uomo è il re che non dice una parola e se lo fa – state attenti. È fantastico. E la nozione delle nebbie terrigene, questa idea che se ci passi attraverso e non sai come finirai quando arriverai dall’altra parte, è incredibilmente avvincente drammatico. [Tuttavia] tutte le follie che sono presenti con gli Inumani, le abbiamo già fatte negli altri film. Ma questo avrebbe un po’ di quel dramma sociale che non abbiamo davvero ancora fatto. Gli X-Men [della Fox], ovviamente, stanno già toccando queste cose sa un po ‘”.

Per quanto riguarda il ritorno di Hulk, Feige ha spiegato ai fan che non devono preoccuparsi che Ruffalo possa essere troppo vecchio per la parte.

“Se qualcuno può essere un ottimo Hulk di cinquantacinque anni, è Mark quindi non sono preoccupato”.

Da che il personaggio è stato riportato in auge con The Avengers, in molti si chiedono qual’è il destino del personaggio.

“La gente diceva, ‘Hai già due film. Cosa accadrà?’ Uno degli obiettivi di cui abbiamo parlato con Joss [Whedon] per Avengers era che volevamo che Hulk fosse di nuovo fantastico. Quello che ci entusiasma di esplorare e di espandere è Mark – e Banner non è per niente in Planet Hulk. Il divertimento di Hulk è la sua interazione con gli esseri umani.
Mark [Ruffalo] potrebbe avere un suo film. …Ne stiamo parlando. Siamo entusiasti di sederci e dire, ‘Che cos’è un film a sé stante di Hulk?’”

Possiamo dunque depennare dall’immediato futuro la storyline di Planet Hulk, ma sebbene stiano parlando di un possibile film, non è ancora cominciata la stesura di uno script.
Qual’è invece lo stato di Runaways? Brian K. Vaughn aveva scritto uno script, passato poi sotto le mani di Drew Pearce. Inizialmente doveva far parte della Fase Uno, ma a causa del suo tono è stato messo in pausa.

“È una questione su dove può essere inserito. Il modo in cui l’azienda sta lavorando ora, o hai dei film poco costosi, una sorta di film a sorpresa che possono uscire fuori ed essere dei successi, ma che non costano molto. O avere dei giganti blockbuster estivi che mirano a un homerun. In questo momento, ogni volta cerchiamo di puntare a un homerun. Runaways diciamo che cade tra questi, in un certo senso. Non abbiamo trovato dove o come farlo… in questo momento”.

Per quanto riguarda Marvel Zombies, Feige ha completamente eliminato questa possibilità.

“Lo so… Zombies è divertente, perché è un fumetto fantastico ed è una tale bella idea, ma il grande problema riguarda quello che poi comincerebbe ad accadere [con i fan]. Hai intenzione di pareggiare le cifre con un bambino di tre anni e Hulk che mangia qualcuno? O Capitan America con il cervello che esce dalla sommità della sua testa? Probabilmente no”.

Per quanto riguarda le altre proprietà ritornate all’ovile, ovvero Blade, Ghost Rider, Daredevil, Punisher è necessario trovare il momento giusto. E se da una parte sembra certo di poter vedere in futuro Thor 3 e Captain America 3, Iron Man 4 continua ad essere un dubbio, viste le ultime dichiarazioni di Downey. Ma Feige vuole preparare i fan ad un possibile sostituzione:

“Credo che ci sarà un quarto film di Iron Man e un quinto e un sesto ed un decimo e un ventesimo. Non vedo nessun motivo per cui Tony Stark non può essere un evergreen come James Bond. Oppure Batman, o l’Uomo Ragno. Penso Iron Man sia un personaggio di questo tipo”.

Fonte EW

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Netflix: Tutte le novità di Marzo 2021 28 Febbraio 2021 - 20:00

Moltissimi contenuti si aggiungono al catalogo di Netflix a partire dal mese di Marzo, fra cui spicca un elenco di pellicole più lungo del solito: ecco tutte le novità in arrivo!

Gomorra: ecco le prime immagini della stagione 5 28 Febbraio 2021 - 19:00

Salvatore Esposito ci offre un assaggio della quinta stagione di Gomorra, che come sappiamo sarà anche l’ultima.

Superman & Lois – Una featurette dedicata al ritorno a Smallville 28 Febbraio 2021 - 18:00

La nuova featurette di Superman & Lois è dedicata a Smallville, la città in cui Clark è cresciuto, dove lui e famiglia si trasferiscono all'inizio della serie.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.