L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Game of Thrones, il commento a The Climb

Di emanuele.r

Attenzione, l’articolo contiene spoiler

Game-of-Thrones-S3E6-05

Con questa 3^ stagione di Game of Thrones evidentemente non si può stare troppo tranquilli: non si fa in tempo a risalire la china e a sentire tornare di nuovo l’amore per le avventure di Stark, Lannister e altri che il fantasy HBO imbocca un episodio non solo di qualità inferiore ma ricco di elementi discutibili.

A Delta delle Acque, Robb Stark incontra gli ambasciatori dei Frey per cercare di concordare un’alleanza che possa cambiare le sorti della guerra. Intanto, ad Approdo del Re, Tyrion è costretto a dire a Sansa che dovrà sposare lui e non Loras Tyrell. Nelle Terre dei fiumi, Melisandre raggiunge la Compagnia senza Vessilli in cerca di sangue Baratheon. A nord della Barriera, Jon Snow e Ygritte si preparano alla pericolosissima scalata.

game-of-thrones-3.06-the-climb-brother-and-sister

Scritto da Benioff e Weiss (showrunner) e diretto da Alik Sakharov, The Climb (la scalata, l’arrampicata) è l’episodio che lega le due metà della stagione e lo farebbe anche in modo discreto per gli sviluppi narrativi – il bisogno di oltrepassare la barriera, le alleanze da cercare e quelle da sventare, il ruolo della magia che prende sempre più piede – ma incappa in inconvenienti di scrittura e regia che non ci aspettavamo e che odorano di conformismo hollywoodiano.

Ovviamente non ci si riferisce ai tradimenti giusti, inevitabili e spesso riusciti all’opera letteraria, anche perché chi scrive non ha letto i romanzi di Martin, ma ad alcune scelte che non sembrano figlie dello show HBO. Per esempio l’uso dell’humour e dell’ironia, spesso goffo e fuori luogo: se il dialogo tra Olenna e Tywin sui futuri matrimoni (Joffrey-Margaery e Loras-Cersei) ha una sua grazia nell’insinuare e nel giocare coi sottintesi sessuali come omosessualità e incesto, anche grazie alla bravura di Diane Rigg e Charles Dance, le battute dei Lannister sul minore dei Tyrell sono quasi triviali e i doppi sensi, come Loras che descrive con viso civettuolo il vestito della futura (e negata) sposa Sansa, sono degni di sitcom mediocri. Di altra pasta è l’ironia amara e un po’ malinconica della scena in cui Tyrion deve annunciare a Sansa la decisione di farle sposare il nano con l’ancella Shae presente.

game_of_thrones_55382

Ma non solo cadute di gusto di scrittura, anche la regia si adagia su stereotipi, convenzioni e banalità di messinscena che sorprendono: non tanto la suspense banale ma efficace della coppia appesa a un filo su un dirupo, quanto Ditocorto che recita fuori campo nel finale, come un episodio di Desperate Housewives, oppure l’ultima scena, bacio sul tramonto, musica trionfale e macchina da presa in alto come un qualunque film made in USA. Dove c’è, se c’è, la sostanza – per esempio, la tortura ai danni di Theon o Jaime che non ha più il coltello dalla parte del manico ma è ancora visto dalla sorella come l’unica salvezza – manca la forma, la mano di autori e registi che rende Game of Thrones una serie speciale. E che qui pare non molto di più di un rip-off, anche per qualità visiva e di effetti speciali.

Commentate la recensione, guardate il prossimo promo e restate con Screenweek.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Asterix: Alain Chabat dirigerà una serie animata in 3D per Netflix 2 Marzo 2021 - 22:17

Alain Chabat, il regista del film Asterix e Obelix - Missione Cleopatra, dirigerà una serie animata in 3D per Netflix dedicata al piccolo Gallo, basata su Asterix e il duello dei capi

Soul: il film Pixar dal 31 marzo in Blu-Ray e DVD 2 Marzo 2021 - 21:45

Soul sarà disponibile in Blu-Ray, DVD e sulle piattaforme digitali a partire dal 31 marzo. Ecco tutti i dettagli sui contenuti extra.

Roar: Nicole Kidman, Cynthia Erivo e Alison Brie nella serie Apple delle creatrici di GLOW 2 Marzo 2021 - 21:00

Creata da Liz Flahive e Carly Mensch, la serie è basata su una raccolta di racconti di Cecelia Ahern

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.