L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

World War Z – Marc Forster parla dei reshoot e degli zombie che si comportano come delle formiche

Di Marlen Vazzoler

marc-forster

Si appresta ad arrivare nelle sale l’ultimo dei tre film della Paramount Pictures, di cui era stata rimandata l’uscita di un anno o poco per vari motivi. Dopo Hansel & Gretel: Cacciatori di streghe e G.I. Joe: La vendetta, che sono riusciti ad ottenere un discreto successo al botteghino tanto da dare il via libera, in entrambi i casi, a un seguito, siamo curiosi di vedere come andrà World War Z, il film sugli zombie con Brad Pitt.

Spesso ci è capitato di parlare della ‘travagliata’ produzione della pellicola, di cui si vocifera siano state realizzate sette settimane di riprese aggiuntive. Parlando con Empire, il regista Marc Forster ha corretto la cifra ed ha spiegato che sono state necessarie per realizzare un finale diverso.

“No, non è corretto dire sette settimane. Abbiamo girato per circa quattro [settimane] e mezzo. Le riprese aggiuntive sono sempre state normali!… Le nostre sono state un po’ più esposte dalla stampa perché abbiamo avuto un finale diverso. Abbiamo sentito che un finale diverso avrebbe servito meglio il film. È come quando compri una casa e srotoli un bel tappeto persiano per il tuo salotto e ti rendi conto che in realtà non si adatta”.

Abbiamo già anticipato che nel film, al contrario del romanzo originale, il processo di zombificazione sarà molto veloce e gli zombi si muoveranno molto velocemente. Forster paragona il comportamento dei suoi zombi a quello delle formiche e a quello degli squali.

“È interessante il modo in cui gli zombie si muovono. Stavo osservando la natura e come si muovono le formiche. Hanno questa frenesia, e quando stanno andando verso le ultime risorse [di cibo], costruiscono questa torre di babele, questo edificio di malattie. In un certo senso, [gli zombie] si muovono velocemente in frenesia e necessitano di una stimolazione, altrimenti vagano e sono lenti. Quando uno squalo sente l’odore del sangue, attacca; altrimenti vagano in giro”.

Verranno apprezzati i cambiamenti apportati? Saranno serviti a mettere la pellicola sui binari giusti? Vedremo.
Nel cast troviamo anche James Badge Dale, Julia Levy-Boeken, Anthony Mackie, David Morse e Matthew Fox, famoso per essere stato Jack nel telefilm Lost. World War Z arriverà nelle sale italiane il 27 giugno 2013. Qui potete trovare la pagina Facebook del film. Vi ricordiamo inoltre che qui trovate un post di approfondimento sugli zombie movie.

Fonte Empire


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Rick and Morty – Il primo episodio della stagione 5 è disponibile su Youtube 21 Giugno 2021 - 12:00

Adult Swim ha condiviso su Youtube il primo episodio della quinta stagione di Rick and Morty, intitolato Mort Dinner Rick Andre.

The Batman – Robert Pattinson e Colin Farrell tornano a Glasgow per i reshoot 21 Giugno 2021 - 10:45

Il mese prossimo si svolgeranno i reshoot di The Batman nel Regno Unito, con Robert Pattinson e Colin Farrell di ritorno a Glasgow.

Box Office Italia: The Conjuring si aggiudica un altro weekend 21 Giugno 2021 - 9:52

The Conjuring – Per ordine del Diavolo, il terzo capitolo della saga horror creata da James Wan, si aggiudica un altro weekend. Seguono Spirit - Il Ribelle e Crudelia.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.