L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

L’Uomo D’Acciaio – La descrizione del nuovo trailer, l’importanza di Kal-El tra i kriptoniani [spoiler]

Di Marlen Vazzoler

L’ultimo numero di Entertainment Weekly non solo ha svelato delle nuove immagini di L’Uomo D’Acciaio, che potete vedere qui, ma anche alcune informazioni riguardanti la trama del film, di cui EW ha visto in esclusiva del girato. Il produttore Charles Roven ha spiegato:

“Si vuole dare al pubblico un grande spettacolo. Si desidera che vada al cinema, e che mentre mangia il suo popcorn, pensi ‘Wow’! Ma non deve essere abbastanza buono affinché dicano ‘Wow’. Vuoi che siamo emotivamente coinvolti. Perché se hai solamente il ‘wow’, alla fine vieni bastonato da questo e non riesci più a rimanere interessato”.

Nel film che in cui vedremo edifici fatti a pezzi e battaglie con la vista calorifica non comparirà la Kriptonite. Zack Snyder ha spiegato al giornalista.

“Sarò onesto con voi, non c’è la Kriptonite nel film”.

Il motivo? Davvero semplice, queste rocce verdi sono comparse così spesso nei film precedenti, in scene chiave del film per far andare avanti la trama, che per Snyder l’unica nuova alternativa era quella di non usarle. Cavill ha poi aggiunto:

“Anche se non è suscettibile alle fragilità del genere umano, è sicuramente sensibile alle debolezze emotive”.

L'Uomo d'Acciaio - Poster ItalianoQuindi l’uomo d’acciaio, spiega Syder, avrà a che fare contro una kriptonite emotiva.
Nel film non ci sarà nessuna profezia legata alla nascita di Kal-El, come era stato inizialmente vociferato, ma la sua nascita ha comunque destato un allarme sul suo pianeta natale. Questo perché, a differenza degli altri bambini, è il frutto di un concepimento naturale, non è stato un prodotto dell’ingegneria genetica come il resto degli abitanti. Per questo motivo può scegliere cosa vuole fare nella vita, una libertà che rende la sua esistenza altamente illegale. Spiega Goyer:

“La gente è stata allevata per essere o un guerriero o uno scienziato o qualcos’altro, e nel film c’è tutto questo nuovo elemento della natura contro l’educazione”.

Come avevamo già visto nei trailer, i Kent hanno spinto Clark a non usare la sua immensa forza – a meno che non si trovi in situazioni d’emergenza – spiegandogli che non tutti gli esseri umani sarebbero stati in grado di accettarlo per quello che è. Di conseguenza il giovane cresce sentendosi isolato, in cerca di un legame che lo unisca agli altri, e nascondendo costantemente chi è. In questo modo vedremo un Superman perduto, arrabbiato e frustrato.
La versione di Zod di Michael Shannon, ricorda di più un essere che crede fermamente nella supremazia, piuttosto che a un signore della guerra di ghiaccio.

“Prova un po’ di affetto per chiunque è un kriptoniano, anche Superman. In realtà non ha nessun sentimento maligno nei suoi confronti: vuole solo che sia un patriottico”.

In una delle nuove immagini sembra di vedere Faora mentre strozza Lois Lane, in realtà sta attivando un dispositivo che l’aiuti a respirare mentre si trova a bordo della nave spaziale kriptoniana, mentre il generale Zod sta negoziando con Superman. L’elmetto traslucido di Faora la protegge dal sovraccarico sensoriale casato dal potere del nostro sole.

“Non la sto minacciando, in questa scena sono una brava ragazza. Faora è una psicopatica. È un prodotto dell’ingegneria genetica, ed è spinta del bisogno e dal piacere di uccidere”.

Viene inoltre spiegato che i kriptoniani indossano sopra le loro tute, le loro armature. Superman non ha queste protezioni perché è un rifugiato, una particolarità che lo metterebbe in svantaggio sul suo pianeta natale.
Infine Lois Lane sta seguendo una storia su uno straniero errante che possiede una forza sovrumana.

“È sempre in movimento, è pronta per prendere e partire da un momento all’altro. Questo potrebbe essere uno degli elementi che vede in Superman, che non è pronto a mettere delle radici, a dare fiducia”.

Tra il 15/19 di aprile, dovrebbe arrivare online un nuovo trailer, che verrà presentato in anteprima il 15, al CinemaCon, da Zack Snyder, assieme a del girato del film. Sul forum di IMDB è stata postata una possibile descrizione, molto accurata. Fra pochi giorni scopriremo se è valida o una bufala.
L'Uomo d'Acciaio - Teaser Poster Italiano

Il trailer inizia con Clark barbuto, che dice fuori campo: ‘Ho così tante domande, da dove vengo?’. Comincia la musica, che ricorda l’inizio di quella usata nel trailer di Inception ma più epica e meno industriale. Continua a crescere, mentre vediamo una grande immagine di Krypton. Sembra molto futuristica, ma anche medievale. Molti edifici ricordano il monumento di Washington, come se fossero stati costruiti durante il rinnovamento. In queste immagini non c’è dialogo, ed ad ogni cambio scena, la musica cresce sempre di più. Vediamo molta gente mentre cammina, alcuni sono vestiti come dei reali, altri come delle geishe, altri come soldati futuristici.
Scena ambientata in una sala, con qualcuno al centro circondato da delle persone. Jor-El si volta. Zod in un altro posto, si volta. Scene di una battaglia in cui si vede combattere molta gente. Jor-El combatte Zod. Tagli veloci di Zod che picchia Jor-El. Scena di un sanguinoso Jor-El in possesso di una pistola (?), puntata sulla nuca di Zod. Zod e Faora sono in una stanza buia con dei cerchi che girano intorno a loro. La faccia di Zod è oscurata e lui guarda verso il basso, ma Faora guarda davanti a lei con gli occhi morti. Con una ripresa quadrangolare, l’ambiente si allarga e vediamo una stanza con centinaia di persone che li guardano.
La musica viene interrotta improvvisamente e cambia in qualcosa di simile alla musica del primo trailer, quella del Gladiatore. Vediamo di nuovo una scena del secondo trailer, di Jor-El e sua moglie, che bacia Kal-El, e una nuova scena in cui vediamo mentre lo adagiano nella sua astronave. Scena di Krypton che esplode. La musica si interrompe.
Scena nella fortezza, con un triste e barbuto Clark, e poi di Jor-El che lo guarda, mostrandogli il simbolo S (dal trailer del Comic-Con). Taglio su nero. Scena di uomo con gli occhiali in una stanza piena di computer. Vede qualcosa su uno degli schermi e sembra spaventato. Scena di Zod dal secondo trailer. Scena di Zod, Faora e di altri due tizi a piedi sul deserto (credo). Musica d’azione epica comincia a suonare.
Montaggio veloce di:
-I militari mentre vengono distrutti
-Edifici che vengono distrutti
-Soldati in fuga
-Persone in tutto il mondo che guardano i televisori e i computer
Si sentono diverse voci fuori campo, alcune anche in lingue straniere. Scena di Superman che passa attraverso le nuvole (CC). Musica si dilata immensamente e diventa ancora più epica. Atterra di fronte a Zod e agli altri due tipi. Si guardano tra di loro. Uno di loro cerca di dare un pugno a Superman, che scompare proprio in quel momento e appare improvvisamente e lo fa volare lontano con un pugno. Anche l’altro tipo cerca di attaccare Superman e anche a lui, accade la stessa cosa. Scena del combattimento tra Superman e Zod. Superman vince e fa volare Zod. Scena di Zod a terra che cerca di alzarsi. Superman cammina verso di lui. Superman dice ‘Stai giù, non voglio farti del male più di quanto ho già fatto’. Zod si alza e tira indietro la mano come se fosse si stesse preparando a tirare un pugno. Superman fa lo stesso e da un pugno a Zod. La musica diventa improvvisamente dark, ma ancora epica.
Scena di Faora che ferma il pugno di Superman con un ghigno sadico sul viso. Superman cerca di liberare la mano, ma non ci riesce. Montaggio veloce di Faora che colpisce Superman. Dopo ogni colpo di Faora, vediamo altre scene del film. Ecco alcune scene che mi ricordo:
-Bambino grasso che spinge Clark (da ragazzo) contro un armadietto
-Clark (da ragazzo) che grida con le sue mani sulla sua testa
-Clark (adulto) in piedi di fronte a una tomba (non si vede il nome)
-Clark con la barba avverte alcuni lavoratori di scappare
-Lois Lane in abbigliamento invernale
Christopher Meloni di fronte a Superman
-Superman che da un pugno in faccia a Zod
-Superman e Zod si schiantano contro degli edifici (CC)
-Persone su Krypton mentre muoiono
-Zod con indosso una maschera, con le spalle alla cinepresa
Durante questo montaggio sentiamo delle voci fuori campo:
Jonathan Kent: La gente ha paura di ciò che non capisce
Lois Lane: Chi è Clark Kent?
Mamma Kent: Devi essere un super uomo
Zod: Hai capito, Superman? Che l’Universo sta commettendo un genocidio?

Scena di Superman che vola fino al caveau di una banca, e poi cadere su un ginocchio (CC). Logo del L’Uomo D’Acciaio. Scena finale di Faora che fa cadere Superman sulle ginocchia e poi gli da una gomitata al collo che fa urlare Superman, mandando in frantumi le finestre e rovesciare le auto.

L’Uomo d’Acciaio è diretto da Zack Snyder, scritto da David Goyer e prodotto da Christopher Nolan. Nel cast ci sono anche Russell Crowe, Kevin Costner e Diane Lane. L’uscita del film è prevista per il 19 giugno 2013. Per saperne di più consultate le nostre news dal blog. Qui trovate la pagina facebook italiana del film.

Fonti EW, CBM, IMDB


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Women Talking: Rooney Mara e Claire Foy con Frances McDormand nel film di Sarah Polley 16 Giugno 2021 - 21:30

Ecco il cast dell'adattamento di Donne che parlano, il romanzo di Miriam Toews incentrato su una serie di violenze sessuali in una remota comunità religiosa

Dopo Loki, tutte le serie originali Disney+ usciranno il mercoledì 16 Giugno 2021 - 20:45

Il successo del primo episodio di Loki ha spinto la piattaforma a cambiare strategia per quanto riguarda il lancio delle sue serie originali

Too Hot To Handle: il trailer della stagione 2, dal 23 giugno su Netflix 16 Giugno 2021 - 20:44

Too Hot to Handle tornerà su Netflix il 23 giugno con la stagione 2. Ecco il trailer ufficiale!

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.