L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

James McAvoy è un poliziotto pervertito nel trailer red-band di Filth

Di Valentina Torlaschi

Dimenticatevi il super-eroe. Oltre alla saga di Spider-Man X-Men, ora a James McAvoy ama calarsi in ruoli da duro e decisamente ambigui. Tra questi c’è il protagonista di Filth: Bruce Robertson, un poliziotto integerrimo solo in apparenza che sotto la divisa nasconde una vita violenta da alcolizzato, drogato e pervertito. Sullo sfondo di Edimburgo, Robertson sarà chiamato a risolvere il delicato caso sull’omicidio del figlio dell’ambasciatore del Ghana che viene trovato morto con la testa sfracellata da colpi di martello… In un primo momento si pensa a un omicidio a sfondo razziale, ma la vicenda si complicha notevolmente.

Il film è tratto dall’omonimo romanzo del 1998 di Irvine Welsh (l’autore di Trainspotting e Porno) che solo ultimamente è uscito anche in Italia, pubblicato da Guanda, con il titolo di Il lercio. Ecco il primo trailer, rigorosamente vietato ai minori, della pellicola che mostra il bravo James McAvoy in tutta la sua brutalità scozzese:

Oltre a James McAvoy, il cast vede anche Jamie Bell (Le avventure di Tintin), Jim Broadbent (The Iron Lady), Eddie Marsan (Sherlock Holmes: Gioco di ombre) e Imogen Poots. Alla regia, Jon S. Baird (già regista di Cass). Filth dovrebbe uscire in Gran Bretagna a settembre.

Fonte: Empire

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.