L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Game of Thrones, il commento a Dark Wings Dark Words

Di emanuele.r

Attenzione, l’articolo contiene spoiler

Game of Thrones 3x02 Dark Wings, Dark Words Promo 1

Se una parte degli appassionati di Game of Thrones era rimasta un po’ delusa dalla première non potrà essere più contento dopo la 2^ puntata della 3^ stagione: Dark Wings Dark Words sembra infatti la 2^ parte dell’episodio scorso sia perché continua a riannodare i fili dei personaggi lasciati alla scorsa annata, sia perché l’atmosfera è ancora quella preparatoria, ma forse in questo caso funziona meno.

La situazione per Sansa a King’s Landing precipita, quando si lascia sfuggire qualche parola di troppo. Nel frattempo Shae chiede a Tyrion un favore mentre Jaime trova un modo per passare il tempo con Brienne. Infine Arya si unisce alla Brotherhood Without Banners.

Game of Thrones 3x02 Dark Wings, Dark Words Promo 2

Scritto da Vanessa Taylor e diretto da Daniel Minahan, Dark Wings Dark World è la prosecuzione di una presentazione generale aperta la scorsa settimana che però perde in ritmo e acutezza di dialoghi e soprattutto appesantisce il racconto.

Aperto dal sogno di Bran in cui, oltre al padre e ai fratelli affronta un ragazzo sconosciuto, Dark Wings Dark Words gira innanzitutto intorno ai personaggi che non avevamo visto nella prima puntata: il figlio minore degli Stark, appunto, che viene trovato nel finale da Jojen e Meera, Theon torturato dai prigionieri ma che può anche contare su un inviato della sorella, Arya braccata da Thoros e dalla sua fratellanza e poi Brienne e Jaime, che continuano il loro viaggio mentre gli uomini dei Bolton lo raggiungono. Gli elementi più interessanti però vengono dalle storyline che la serie aveva già aperto, soprattutto gli intrecci che vedono al centro i Lannister, come Sansa che parla di Joffrey a Margaery, la quale sta tessendo attorno al re la sua tela, e Shae, preoccupata proprio per la giovane Stark, che si confida con Tyrion.

Game of Thrones 3x02 Dark Wings, Dark Words Promo 5

Resta comunque uno degli episodi più deboli dell’intera serie, non solo perché in 2 ore, in sostanza, di première non c’è ancora nessun elemento narrativo di sostanza, né qualche zampata di sguardo e regia che faccia sussultare, ma perché – soprattutto rispetto alla prima parte – lo svolgimento è più debole, più fiacco, i personaggi meno interessanti, eccezion fatta per Olenna Redwyne, interpretata dalla grandiosa Diana Rigg. E’ ora che l’inverno arrivi davvero.

Guardate il promo della prossima puntata, commentate la recensione e restate con Screenweek.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Star Trek: Prodigy – Il cast e le prime immagini della nuova serie animata 14 Giugno 2021 - 20:46

Paramount+ e Nickelodeon hanno diffuso le prime immagini dei protagonisti di Star Trek: Prodigy, la nuova serie animata creata dagli sceneggiatori di Trollhunters.

The Holdovers: Paul Giamatti e Alexander Payne di nuovo insieme dopo Sideways 14 Giugno 2021 - 20:45

Attore e regista lavoreranno a una commedia ambientata in una scuola secondaria privata del New England durante le Feste natalizie del 1970

Videogame News: Speciale E3 e Summer Game Fest 14 Giugno 2021 - 20:30

Una valanga di novità per gli amanti dei videogiochi direttamente dall'E3 e dalla Summer Game Fest (e non solo): ecco l'appuntamento settimanale con le nostre news!

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.