L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

CinemaCon 2013 – La Paramount presenta Into Darkness Star Trek e World War Z [spoiler]

Di Marlen Vazzoler

La prima giornata del CinemaCon è iniziata con la presentazione della Paramount Pictures al Caesars Palace di Las Vegas. L’incontro è iniziato con un video montaggio dei prossimi film dello studio, in cui sono stati presentati i loghi di Transformers 4, Interstellar e Teenage Mutant Ninja Turtles, e del breve girato di Noah di Darren Aronofsky, The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese, Labor Day di Jason Reitman, Nebraska di Alexander Payne e un breve messaggio di Ron Burgundy (Will Ferrell) per il film Anchorman 2: The Legend Continues.

“Ciao America. Vi è mancato il mio caldo respiro nel vostro orecchio? È ora di farlo di nuovo, ma questa volta sono al massimo”.

È stata poi la volta della presenta di Into Darkness: Star Trek, con il produttore/sceneggiatore Damon Lindelof, che ha intervistato: Chris Pine, Zachary Quinto, John Cho e Alice Eve. Pine ha parlato della vulnerabilità di Kirk in questo capitolo, mentre Quinto ha enfatizzato l’esplorazione del lato emotivo di Spock, e di come questa pellicola ha richiesto il suo maggior impegno fisico. Successivamente sono stati proiettati 18 minuti del film in 3D, la prima parte del girato comprendeva il famoso prologo in IMAX, mostrato nei cinema prima di Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato. Sono state apportate alcune piccole modifiche, come la rimozione della scena nell’ospedale con Noel Clarke e Kayla Hassan, che introduceva il personaggio di John Harrison (Benedict Cumberbatch). Lo spezzone è continuato con l’emersione dall’acqua di Nibiro dell’Enterprise e il salvataggio di Spock.

Nella nuova scena, l’azione di svolge sull’Enterprise, ed Harrison si trova nell’infermeria. Kirk va da lui a chiedere il suo aiuto. Harrison sogghigna e chiede a Kirk cosa può offrigli.

“Hai detto che avresti fatto qualsiasi cosa per la tua ciurma”,

dice Kirk, anche se non è chiaro esattamente a quale equipaggio si stia riferendo.

“Posso promettere che saranno al sicuro”.

“Capitano” Harrison sorride. “Non puoi nemmeno garantire la sicurezza del tuo equipaggio”.

Eppure, Harrison accetta di andare avanti con il piano di Kirk. Sembra che l’Enterprise stia recuperando dopo uno scontro con un’altra nave di classe Dreadnought della Flotta Stellare, questa nave è stata specificamente costruita per il combattimento. Entrambe si stanno affrettando nelle riparazioni in un ‘equilibrio del terrore’ e a breve, la Dreadnought avrà le armi di nuovo online. Scotty, per qualche motivo, è finito sulla nave Dreadnought, si sta nascondendo. Secondo il piano, Kirk e Harrison verranno lanciati fuori da uno scivolo per la spazzatura dell’Enterprise, lanciati attraverso i detriti spaziali, mentre Scotty aprirà una camera di compensazione, mentre stanno per arrivare sull’altra nave.

“È come saltare da una macchina in movimento, cercando di atterrare su un bicchierino”

sussurra Scotty nel suo comunicatore, cercando di non essere ascoltato da chi ha il controllo dell’altra nave. Parlando con Harrison dice “chiunque tu sia”, quindi la sua vera identità rimarrà un mistero anche per un bel pezzo del film.
Kirk e Harrison vengono lanciati oltre il campo di detriti, ma la tuta spaziale di Kirk viene colpita dalle macerie e la sua visiera comincia a incrinarsi. Scotty, nel frattempo, è stato catturato da una massiccia guardia di sicurezza (un ufficiale della Flotta Stellare), che vuole sapere quello che sta facendo. Scotty cerca di creare uno stallo, ma alla fine chiede scusa alla guardia, apre il portello e la guardia viene risucchiata nello spazio mentre Kirk e Harrison entrare e finiscono sul pavimento camera di compensazione.

Dopo la presentazione del film di Abrams, assente perché impegnato a lavorare al mix di Into Darkness a Los Angeles, il vice presidente della Paramount Rob Moore ha mostrato in 3D il trailer di World War Z, ed ha predetto che questa sarà una delle più grandi pellicole dell’estate. Sul palco è poi salito Brad Pitt, che ha introdotto un look esteso della pellicola.

“Quattro anni fa non sapevo nulla sugli zombie, ma ora mi considero un esperto. Questo progetto è iniziato perché volevo fare un film che i miei ragazzi potevano vedere prima di aver compiuto 18 anni, uno che gli sarebbe piaciuto e loro amano gli zombie. Così abbiamo opzionato il libro di Max Brooks, intitolato World War Z. Ci siamo trovati di fronte a due sfide titaniche. Come facciamo a mantenere la spettacolare dinamica epica globale del libro e come possiamo fare un film sugli zombie che è stato fatto abbastanza spesso e molto molto bene? Quello che state per vedere è la nostra risposta a queste due domande. Ci siamo fatti prendere un po’ la mano. Penso che vi piacerà tanto quanto piacerà ai miei ragazzi”.

I 15 minuti di girato comprendevano per lo più quanto mostrato in anteprima il mese scorso, ma sono finiti con una nuova scena che avevamo intravisto nel trailer.

Gerry Lane (Pitt) è a bordo di un jet, circondato da superstiti in fuga. Qualunque cosa sia appena accaduta, tutto sembra tranquillo, a parte un piccolo cane che non smette di abbaiare. Gerry si alza dal suo sedile e si dirige vero la coda dell’aereo. Lì, una hostess si avvicina e cerca di calmarlo. Improvvisamente, la porta del bagno si apre e salta fuori uno zombie, che attacca la hostess.
Lane sente che qualcosa sta accadendo nella parte posteriore dell’aereo e, quando riesce a dare un’occhiata, l’intera sezione è scoppiata nel caos. Lane e gli altri passeggeri iniziano a impilare i bagagli nel corridoio, sperando di tenere fuori gli zombie, ma non aiutano. Riescono a passare lo stesso. Una donna soldato armata comincia a sparare contro gli zombie. Lane vede che ha una granata sulla sua cintura e l’afferra. Esita per un secondo, ma, non vedendo alternative, la getta sul retro dell’aereo. Esplode e l’aereo viene lacerato, succhiando fuori gli zombie e gli altri passeggeri mentre l’aereo comincia a precipitare.

La presentazione si è conclusa con Michael Bay, che ha presentato Pain & Gain ed ha annunciato il casting di Stanley Tucci in Transformers 4.

Fonti CS, Deadline


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Blacula: in arrivo il reboot della saga horror Blaxploitation 18 Giugno 2021 - 21:30

Il cult di William Crain tornerà in vita in una versione moderna, ambientata in una metropoli dopo la pandemia di Covid

The Witcher: Henry Cavill in un nuovo teaser della stagione 2 18 Giugno 2021 - 21:07

Henry Cavill ha condiviso su Instagram un nuovo assaggio della seconda stagione di The Witcher.

Julia Stiles debutterà alla regia con Wish You Were Here 18 Giugno 2021 - 20:45

La star della saga di Bourne e di Save the Last Dance e 10 cose che odio di te dirigerà a partire da un romanzo di Renée Carlino

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.