Warning: getimagesize(http://static.screenweek.it/2013/3/29/oblivion-tom-cruise-joseph-kosinski-foto-dal-set-4_mid.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
BoxOffice USA – Esordio da 38 milioni di dollari per Oblivion

BoxOffice USA – Esordio da 38 milioni di dollari per Oblivion

Di Leotruman

Oblivion Tom Cruise Joseph Kosinski foto dal set 4

Dopo aver conquistato la vetta della classifica italiana e in molti altri mercati mondiali lo scorso fine settimana, Oblivion, il film fantascientifico diretto da Joseph Kosinski con protagonista Tom Cruise, ha esordito nelle sale americane in questo weekend.

Dopo un buon esordio alle anteprime notturne (1.1 milioni) e nel primo giorno di programmazione (quasi 14 milioni), il film ha avuto un’ottima tenuta nel weekend e le stime parlando di 38.1 milioni di dollari raccolti nei tre giorni. La media per sala è di circa 10mila dollari, positiva considerando anche la programmazione in 2D (ma anche in IMAX, che è più costoso).

È uno dei migliori incassi d’esordio per l’attore dai tempi del terzo Mission Impossible (47 milioni nel 2006), questo perché un successo come Protocollo Fantasma è stato prima distribuito in versione limited e non ha avuto un esordio mostruoso (chiuse però oltre i 200 milioni). Il record personale per l’attore rimane La Guerra dei Mondi del 2005 (64 milioni di dollari). Costata 120 milioni, ne ha già raccolti più di 150 in tutto il mondo in pochi giorni.

Scende al secondo posto, con un calo contenuto del 34%, il dramma sportivo della Legendary Pictures 42, con Harrison Ford tra i protagonisti. Altri 18 milioni di dollari raccolti dalla pellicola, per un totale di 54 milioni in 10 giorni (ne è costati solo quaranta). Terzo posto per gli inossidabili I Croods, che al loro quinto fine settimana di programmazione sono capaci di raccogliere altri 9.5 milioni per un totale di poco inferiore ai 155 milioni. Dopo lo stesso numero di giorni Dragon Trainer era a 178 milioni e chiuse a 217: questo significa che la pellicola dovrebbe chiudere tra i 180 e i 190 milioni di dollari. Nel mondo sta per superare i 400 milioni e le Dreamworks ha già annunciato l’arrivo del sequel.

Poco convincente invece la performance di  Scary Movie 5, il nuovo capitolo della saga demenziale famosa in tutto il mondo, questa volta con protagonista Ashley Tisdale e Heather Locklear, uscito in Italia in questo weekend: il totale è di soli 23 milioni dopo 10 giorni, ed è crollato a 6.2 milioni in questo fine settimana. Segue G.I. Joe: La Vendetta con 5.7 milioni incassati, per un totale da 111 milioni (non riuscirà a raggiungere i 150 milioni come il primo episodio), mentre Attacco al Potere – Olympus Has Fallen con Aaron Eckhart e Gerard Butler è riuscito a raggiunge gli 88 milioni di dollari totali (4.5 milioni nel weekend).

Anche La Casa, il remake del cult horror che nel 1982 ha lanciato la carriera di Sam Raimi diretto da Fede Alvarez, può cantare vittoria con oltre 48 milioni di dollari già raccolti (ne è costati solo 17), mentre Jurassic Park 3D si è fermato a 38 milioni. Il miglior incasso del 2013, almeno fino al ciclone Iron Man, rimane però Il Grande e Potente Oz, la pellicola fantasy in 3D diretta da Sam Raimi: al suo settimo weekend il film ha raccolto altri 3 milioni per un ottimo totale da 223.7 milioni, mentre globalmente è quasi a quota 500 milioni! Delusione per l’uscita limited dell’horror Le Streghe di Salem di Rob Zombie: solo 622mila euro raccolti in 355 cinema, con una media piuttosto deludente di 1700 dollari.

A differenza del mercato europeo, ricordiamo che il prossimo weekend NON esce Iron Man 3 negli USA, ma usciranno pellicole come Pain & Gain di Michael Bay.

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

Fonte dei dati: Boxoffice.com

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Qualcosa bolle in pentola per Idris Elba alla DC 8 Agosto 2022 - 21:15

La star di The Suicide Squad potrebbe tornare presto a collaborare con DC Films a un nuovo progetto misterioso

Kevin Smith contro la cancellazione di Batgirl 8 Agosto 2022 - 20:30

Kevin Smith ha parlato della cancellazione di Batgirl nel corso del suo podcast, dimostrandosi particolarmente contrario a questa decisione.

Il Signore degli Anelli: Peter Jackson ha considerato l’ipnosi per vedere la trilogia da fan 8 Agosto 2022 - 19:45

Peter Jackson ha sempre avuto un sogno: poter vedere i suoi film con gli occhi del fan. Ed è arrivato a considerare l'ipnosi per farlo

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.