L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Akira compie 25 anni e torna nei cinema italiani!

Di Leotruman

Il film live action ispirato ad Akira, il manga cult di Katsuhiro Otomo, non vedrà più la luce (almeno per il momento) nonostante si sapesse già che il protagonista Kaneda avrebbe avuto il volto di Garrett Hedlund (QUI gli ultimi concept art).

 

Nexo Digital e Dynit sono orgogliose di presentare

Nelle sale italiane solo per un giorno, mercoledì 29 maggio, il film di Otomo inaugura Nexo Anime, la nuova serie di appuntamenti al cinema con gli Anime più amati di tutti i tempi

Tokyo, 2019. Nella città devastata dalla Terza Guerra Mondiale, regna il caos: bande di motociclisti si fronteggiano, gruppi di terroristi e di ribelli mettono la città a ferro e fuoco, sette religiose proliferano in attesa della seconda venuta del leggendario Akira…

E’ il principio di Akira, uno dei lungometraggi d’animazione più famosi e visionari di tutti i tempi: un’opera di livello impareggiabile che ha fatto la storia del fumetto e dell’animazione giapponese e che ora torna sul grande schermo per la prima volta in digitale 2K (elenco delle sale a breve disponibile su www.nexodigital.it) solo per un giorno, mercoledì 29 maggio, in occasione dei 25 anni dall’uscita. Tratto dall’omonima serie di Otomo, Akira fu realizzato con il supporto dell’autore, che ne curò la regia. Otomo completò l’opera senza mai staccarsi dalla sua postazione di lavoro. Si occupò di tutto: dall’elaborazione del layout alle correzioni dei disegni chiave, sino a quando nel 1988 il film, con la memorabile colonna sonora di Shoji Yamashiro, arrivò finalmente nelle sale conquistando milioni di fan in tutto il mondo e sbancando letteralmente il botteghino con oltre 50 milioni di dollari incassati. Così oggi, venticinque anni dopo, Akira torna al cinema per la prima volta in versione 2K per restituire ai fan un’esperienza visiva e sonora eccezionale grazie ad un nuovo remix multicanale | audio PCM Surround 5.1.

Akira è una pietra miliare nella storia dell’animazione: fonde elementi di 2001: Odissea nello spazio, I guerrieri della notte, Blade Runner e Il pianeta proibito ed è annoverato da Wired tra i 20 migliori film di science fiction di tutti i tempi assieme Blade Runner, Gattaca e Matrix. Il manga originale Akira è stato pubblicato sulla rivista “Young Magazine” a partire dal dicembre 1982. Il suo stile sofisticato, minuzioso e stimolante ottenne subito il consenso della critica diventando in breve tempo un bestseller. Sei anni dopo arrivò il film che coinvolse 1.300 animatori provenienti da 50 diversi studi di animazione e uscì in sala il 16 luglio 1988, quando ormai la popolarità del manga aveva raggiunto il suo apice.

Akira sarà il primo titolo di Nexo Anime, la nuova serie dedicata agli anime al cinema e pensata appositamente per tutti gli appassionati che nel corso del 2013 vedranno l’arrivo sul grande schermo di:

Madoka Magica –Il Film
ha stregato milioni di fan in tutto il mondo diventando una delle serie di maggior successo dell’ultimo decennio

Evangelion 3.0
con oltre 60 milioni di dollari incassati nei soli cinema giapponesi nel novembre 2012,
è il terzo capitolo della saga d’animazione robotica più seguita al mondo

Wolf Children
l’anime del regista Mamoru Hosoda, l’allievo prediletto del maestro Hayao Miyazaki, un capolavoro per tutta la famiglia, vincitore di numerosi premi e osannato dalla critica internazionale. Un film campione di incassi (54 milioni di dollari al box office giapponese)

Fonte: Nexo

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Black Widow – Nuovi poster per il cinecomic con Scarlet Johansson 12 Giugno 2021 - 21:00

Sono disponibili quattro suggestivi poster di Black Widow targati RealD 3D, Dolby Cinema, Screen X e IMAX. Inoltre, Cate Shortland parla dei riferimenti per il film.

It’a A Sin – Recensione della imperdibile serie LGBTQIA+ inglese divenuta già un cult 12 Giugno 2021 - 20:00

It's a Sin stupisce continuamente e rende di nuovo attuale una pagina di storia troppo raramente ricordata: ecco la nostra recensione della imperdibile (non solo per gli appartenenti al mondo LGBT+) serie inglese!

Loki – Una featurette dedicata al personaggio di Gugu Mbatha-Raw 12 Giugno 2021 - 19:00

La giudice Ravonna Renslayer di Gugu Mbatha-Raw è al centro di una nuova featurette di Loki, i cui episodi escono ogni mercoledì su Disney+.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.