L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

300: Rise of an Empire – Eva Green è la vendicativa Artemisia [FOTO]

Di Valentina Torlaschi

300 Rise Of An Empire - Foto dal Film

Dopo le prime due immagini mostrate un paio di giorni fa (qui le potete recuperare), gettiamo un altro piccolo sguardo su 300: Rise Of An Empire, il prequel-follow up di 300 diretto da Noam Murro (che è succeduto dietro la macchina da presa a Zack Snyder, regista del primo capitolo). Sul magazine Entertainment Weekly è stata pubblicata una nuova foto (riportata qui sopra) che ritrae Eva Green nei panni di Artemisia. Un personaggio che, come riportava un recente articolo di Empire, è la “la vendicativa comandante della flotta persiana, una donna ancora più feroce e sanguinaria nella sua lotta perché i greci avevano ucciso la sua famiglia quando era bambina”. Sull’intrigante personaggio interpretato da Eva Green ha detto la sua anche Stapleton: “è lei a fare gran parte del lavoro sporco di Serse. È una donna alla disperata ricerca di vendetta, e questa vendetta la vuole avere nel migliore dei modi”. E ovviamente, come ricorda il regista: “è un personaggio di grande sex appeal, spietata e ambigua. Insomma ha tutti quegli aspetti che uccidono un uomo… è anche dotata di una spada: non augurerei a nessuno di farla arrabbiare!”

300: Rise Of An Empire racconterà la lotta del leader dei Persiani Serse interpretato da Rodrigo Santoro nella sua missione per diventare un dio, e le sue battaglie contro Temistocle (Sullivan Stapleton) e i greci. Nel cast anche Callan Mulvey e Jack O’Connell (Callisto). 300: Rise Of An Empire. Il film approderà nelle sale americane il 2 agosto 2013. Vi terremo ovviamente aggiornati.

Fonte: EW via CBM


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.