L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Ryan Reynolds parla di Deadpool e nega un suo coinvolgimento nella Justice League

Di Marlen Vazzoler

A che punto siamo con il film di Deadpool? Ryan Reynolds ha spiegato nel podcast di Empire che lo script è in lavorazione, ma i suoi contenuti che probabilmente richiederebbero un rating NC-17, ovvero vietato ai minori di 17 anni, stanno frenando la Fox.

“Mi è piaciuto fare Wolverine perché il film non era sulle mie spalle. Ho avuto modo di farne parte e di insultare tutti. In realtà è stato molto divertente. Amo Deadpool e c’è uno script in lavorazione. Ma è così in là nel rating R… è vicino al mondo del rating NC-17 e non so se lo studio rischierebbe mai la sua reputazione per farlo. Lo stiamo sviluppando e non lo vorremmo mai fare a meno che non lo facciamo con un rating R, quindi…
[Lo script di Deadpool ha] quasi un tono simile [a quello di Zombieland]. [Rhett Reese e Paul Wernick] l’hanno scritto e l’hanno sviluppato così bene e, sapete, è fermo lì. Si potrebbe farlo per una miseria rispetto ai moderni film sui supereroi a larga scala, ma parla di un tipo che sa di essere in un film e sa di essere in un fumetto, e mentalmente è profondamente disturbato ed è iper violento. Per questo è difficile che uno studio gli dia l’ok”.

Ma questa nuova storia di Deadpool potrebbe avere dei collegamenti con X-Men le origini: Wolverine? Secondo Reynolds no:

“Non penso che si possa fare, perché quel personaggio macchierebbe quel mondo. Lo script è a una riscrittura di distanza, dall’avere Deadpool che salta sopra il tavolo dei produttori esecutivi, per attaccarli.
Ma ho sempre voluto fare il film, perché solo in questo modo Deadpool averebbe avuto il trailer del suo film. È una cosa che non vediamo l’ora di fare e vorremmo farne parte. Non penso che ci possano essere collegamenti, no. In quest’ultima versione dello script, non si parla di Wolverine – anche se si parla dell’apparizione di Deadpool in Wolverine. Deadpool non è contento del Deadpool in Wolverine. Ha una sorta di momento WTF?!”.

L’attore ha poi confessato che gli piacerebbe avere un cameo in X-Men: Days of Future Past, nei panni di Deadpool, ed ha aggiunto che se un film come Kick-Ass 2 otterrà un buon risultato al botteghino, allora forse la Fox potrebbe ripensare sul futuro di Deapool.

Per quanto riguarda Lanterna Verde, Reynolds spiega che al momento nessuno l’ha chiamato per una possibile apparizione nel film della Justice League e aggiunge che non ha voglia di riprendere in mano il personaggio, a meno che non gli venga presentato un buon script e un buon regista.

“Non ancora. Non so, se devi fare un cinecomic con quella vena, devi farli davvero bene. Joss Whedon è un tipo che li inchioda, Christopher Nolan pure. Se hanno intenzione di farlo in quel modo, sarebbe interessante farlo. Lavorando in Lanterna Verde, ho visto quanto sia difficile rendere questo concetto interessante, e come può essere confuso quando in realtà non sai dove stai andando e non sai davvero come accedere quel mondo in cui i fan dei fumetti hanno avuto accesso per decenni e se ne sono innamorati. Quindi a questo punto ho poco interesse a partecipare, ma come sempre una sceneggiatura molto buona e grande regista potrebbe cambiare le cose”.

Insomma nessun futuro roseo per nessuno dei due progetti.

Fonte Empire

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La regina degli scacchi – Magnus Carlsen commenta la finale in un video 24 Gennaio 2021 - 21:00

Netflix ha pubblicato un video in cui il gran maestro norvegese Magnus Carlsen commenta la finale tra Beth e Borgov ne La regina degli scacchi.

Tilda Swinton in The Eternal Daughter della Hogg e Immunodeficiency di Christopher Doyle 24 Gennaio 2021 - 20:07

I prossimi progetti di Tilda Swinton sono The Eternal Daughter, già girato da Joanna Hogg e Immunodeficiency di Christopher Doyle

WandaVision – Paul Bettany dice che l’episodio 4 ci “sbalordirà” 24 Gennaio 2021 - 20:00

Rispondendo agli elogi di Chris Hewitt su Twitter, Paul Bettany assicura che il quarto episodio di WandaVision sarà sbalorditivo. Inoltre, un nuovo spot con le reazioni della critica.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.