L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Rivelati i primi dettagli sulla trama dei sequel di Independence Day

Di Filippo Magnifico

Independence Day poster

La Casa Bianca e Roland Emmerich. Una coppia che decisamente non è destinata ad avere lunga vità, perché, si sa, quando questo regista si trova tra le mani l’edificio simbolo degli Stati Uniti non può fare a meno di farlo esplodere. Lo abbiamo visto con il trailer di White House Down, la sua ultima fatica, e in passato anche in Independence Day, disaster movie fantascientifico pronto per tornare nelle sale di tutto il mondo con ben due sequel.

È ormai un po’ di tempo che Emmerich e il produttore Dean Devlin hanno confermato che due nuovi capitoli sono attualmente in fase di scrittura: ID Forever Part One e ID Forever Part Two. Il regista ha finalmente rivelato alcuni dettagli a proposito della storia, che si svolgerà 20 anni dopo gli eventi narrati nel primo film, con il nostro mondo completamente ricostruito. A quanto pare 20 anni è il tempo che impiegherebbe un messaggio di aiuto inviato dagli alieni ai loro simili per giungere a destinazione.

Emmerich ha inoltre detto che lui e Devlin hanno già ultimato gli script e che James Vanderbilt, sceneggiatore di The Amazing Spider-Man e White House Down, si sta occupando della riscrittura.

“Gli umani sapevano che un giorno gli alieni sarebbero tornati. E sanno anche che l’unico modo per viaggiare nello spazio sono gli wormholes. Così per gli alieni la cosa potrebbe richiedere due o tre settimane, ma per noi 20 o 25 anni. È un mondo diverso. È come una storia parallela. [Gli umani] hanno sfruttato la tecnologia aliena. Non sappiamo come riprodurla, perché è una biotecnologia, ma sappiamo come prendere un dispositivo antigravità e montarlo su un aereo umano.”

Alcuni attori visti nel film originale torneranno anche in questi sequel, come ad esempio Bill Pullman, ma i protagonisti saranno completamente nuovi e faranno parte di una generazione diversa. Tra questi il figliastro di Will Smith, ora cresciuto.

“Alcuni personaggi torneranno, ma ci saranno anche alcuni volti giovani. Un po’ come se i figli prendessero il sopravvento. Il primo termina con un piccolo successo, ma serve solo a dare speranza all’umanità. E poi nel secondo si liberano di nuovo [dagli alieni].”

A giudicare da queste dichiarazioni sembra proprio che i lavori per questi lungometraggi stiano procedendo molto spediti. Non possiamo fare altro che attendere ulteriori aggiornamenti, nel frattempo fateci sapere cosa ne pensate.

Fonte: Entertainment Weekly

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Dexter: il revival proseguirà per più di una stagione? Risponde Michael C. Hall 9 Marzo 2021 - 11:30

Il revival di Dexter durerà una sola stagione? Secondo il protagonista Michael C. Hall il ritorno della serie potrebbe accompagnarci per più tempo del previsto.

Kung Fu: ecco il trailer del reboot targato The CW 9 Marzo 2021 - 10:45

Ecco il trailer di Kung Fu, reboot al femminile della classica serie con David Carradine, che vede Olivia Liang nel ruolo della protagonista.

Il governo pensa a misure più restrittive, in dubbio la riapertura dei cinema 9 Marzo 2021 - 10:33

Per far fronte alla risalita della curva verranno varate nuove misure, tra cui un probabile lockdown nei weekend

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.