L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Joe Wright porterà sul grande schermo The Ocean at the End of the Lane di Neil Gaiman

Di Marlen Vazzoler

Dopo aver opzionato i diritti televisivi di American Gods di Neil Gaiman per uno show che andrà in onda sulla HBO, la Playtone Picture di Tom Hanks e Gary Goetzman ha deciso di realizzare con la Focus Feature un lungometraggio basato sul prossimo romanzo scritto dallo scrittore, The Ocean at the End of the Lane che uscirà nelle librerie il prossimo giugno. Al momento sono già usciti tre film basati su altrettante opere di Gaiman: Beowulf di Robert Zemeckis (196 milioni), Stardust di Matthew Vaughn (135 milioni) e Coraline (124 milioni) di Henry Selick, realizzato presso gli studi Laika.

Joe Wright, il regista di Anna Karenina, Orgoglio e Pregiudizio ed Espiazione, dirigerà il film che racconterà una storia fantastica ambientata ai giorni nostri, inoltre vestirà i panni del produttore assieme a Paul Webster della Shoebox Film. Non sappiamo se Wright si occuperà anche della sceneggiatura o se il compito ricadrà su Gaiman, e se il regista darà la precedenza a questo progetto o a The secret life of Houdini, visto che entrambi i film sono ancora senza una data di uscita.

Ecco la descrizione del libro:

Il romanzo parlerà della memoria, della magia e della sopravvivenza, del potere delle storie e dell’oscurità che si trova dentro ognuno di noi. Il narratore descrive una storia che inizia quando aveva sette anni e di un inquilino che aveva rubato l’auto di famiglia e ci si era suicidato, istigando degli antichi poteri che è meglio lasciare indisturbati.
Le creature che provengono al di là del mondo sono a piede libero, e il nostro narratore avrà bisogno di qualsiasi mezzo, solo per rimanere in vita: c’è orrore primordiale e una minaccia a piede libero – all’interno della sua famiglia, e dalle forze che sono state riunite per distruggerlo. La sua unica difesa sono tre donne, in una fattoria sgangherata, alla fine del viottolo. La più giovane sostiene che il suo laghetto delle anatre è un oceano. La più vecchia si ricorda del Big Bang.

Ricordiamo che in lavorazione ci sono altri progetti basati sulle opere di Gaiman, ovvero Il figlio del cimitero e Sandman.

Fonte Deadline

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ecco le date di uscita italiane di Fast & Furious 9, OLD, Croods 2 e Spirit 8 Marzo 2021 - 9:55

Il Direttore Marketing di Universal Pictures Massimo Proietti è intervenuto nel corso di ShowBiz, il nostro appuntamento settimanale su Clubhouse, confermando le date di uscita italiane di Fast & Furious 9, OLD, Croods 2 e Spirit.

Critics Choice Awards: Nomadland, The Crown e tutti i vincitori 8 Marzo 2021 - 9:38

Premiati anche Ted Lasso, Lovecraft Country, Una donna promettente e Tenet. Chadwick Boseman vince un altro premio postumo

Gli Eterni, i Celestiali, Kro e l’Uni-Mente nei nuovi artwork 8 Marzo 2021 - 8:45

Il merchandising de Gli Eterni ci permette di vedere i Celestiali, il Deviante Kro e la squadra stessa, che si unisce per formare l'Uni-Mente.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.