L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Game of Thrones – George R.R. Martin avrà un cameo nella terza stagione

Game of Thrones – George R.R. Martin avrà un cameo nella terza stagione

Di Marlen Vazzoler

Ieri sera l’Academy of Television Arts and Sciences ha tenuto un pannello dedicato allo show della HBO, Game of Thrones, moderato dal creatore di It’s Always Sunny in Philadelphia, Rob Mcellhenney. Durante questo speciale sono state mostrate delle clip della prima e della seconda stagione, seguite da una breve preview della terza. Di seguito potete vedere il video reso disponibile anche per chi non ha potuto seguire in diretta l’evento. Spostatevi al punto 9,48, per l’inizio del pannello a cui hanno partecipato i creatori David Benioff e D.B. Weiss, il co-produttore esecutivo George R.R. Martin e Peter Dinklage (Tyrion Lannister), Nikolaj Coster-Waldau (Jaime Lannister), Lena Headey (Cersei Lannister), Kit Harington (Jon Snow), Michelle Fairley (Catelyn Stark), Sophie Turner (Sansa Stark) e Maisie Williams (Arya Stark).

Durante la serata Benioff ha rivelato che Martin avrà un cameo nello show, anche se non ha svelato il ruolo che lo scrittore vestirà. Questa in realtà non è la prima volta che Martin fa un cameo per lo show, lo scrittore sarebbe dovuto comparire anche nel pilot, ma

“Il 90% del girato del primo episodio è stato rigirato, e il cameo di George è finito sul pavimento della sala di montaggio”

ha ammesso Weiss.
Benioff ha confermato che per il momento l’emittente non ha ancora ordinato la produzione per la quarta stagione, che se verrà realizzata, sarà incentrata sul resto degli eventi che accadono nel terzo romanzo della serie: A Storm of Swords, pubblicato in Italia nei tre volumi: Tempesta di spade, I fiumi di guerra e Il portale delle tenebre.
Martin, autore della sceneggiatura del settimo episodio della terza stagione intitolato ‘The Bear And The Maiden Fair‘, ha ammesso di essere contento di non aver dovuto sceneggiare l’episodio in cui verranno ‘celebrate’ le famose Nozze Rosse o Nozze di sangue.

“Sarebbe stato molto difficile per me scrivere questo episodio ancora una volta, ma per fortuna David e Dan hanno voluto scrivere questo episodio, così non li ho combattuti. È stato molto difficile da scrivere, già la prima volta”.

Questa dichiarazione conferma quanto appreso in precedenza durante le riprese della terza stagione, ovvero che nei prossimi episodi assisteremo ad uno dei momenti più controversi della serie. Durante il pannello Martin ha svelato che prima della fine di Cronache del ghiaccio e del fuoco, vedremo salire al trono un paio di persone.

Fonti CBM, Deadline, Emmys

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Fino all’ultimo indizio: i primi 10 minuti del thriller con Denzel Washington in anteprima 4 Marzo 2021 - 17:45

Il film di John Lee Hancock, anche interpretato da Rami Malek e Jared Leto, arriverà on demand il 5 marzo

Space Jam A New Legacy: LeBron James e il resto della squadra sulla cover di EW 4 Marzo 2021 - 17:31

Grazie a EW possiamo dare il primo sguardo ufficiale a Space Jam: A New Legacy. Ecco la cover del magazine con LeBron James e le prime immagini del film.

Harry Potter: Jason Killar accenna al futuro del franchise 4 Marzo 2021 - 17:11

Il CEO di WarnerMedia parla del potenziale del franchise di Harry Potter senza sbilanciarsi sui nuovi progetti

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.