L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Evil Dead – Jane Levy parla del remake de La Casa diretto da Fede Alvarez

Di Filippo Magnifico

Evil Dead Jane Levy Foto Dal Film 01

La campagna promozionale de La Casa, il remake dell’omonima pellicola che nel 1982 ha lanciato la carriera di Sam Raimi, è entrata nel vivo.

Il film farà il suo ingresso nelle sale americane il prossimo aprile e nel frattempo sta girando all’interno di festival o manifestazioni americane, riscuotendo pareri tutto sommato positivi, anche se è chiaro che si tratta di una pellicola destinata ai veri appassionati del genere horror.

La protagonista Jane Levy è stata recentemente intervista dal sito Collider. Qui sotto trovate la traduzione di alcuni passaggi, all’interno dei quali l’attrice parla dell’intensità del suo ruolo e di un possibile sequel:

La prima volta che ti hanno contattato per il ruolo ti hanno messa in guardia dell’intensità emotiva che avrebbe comportato quest’interpretazione?

Ci hanno provato, ma era una cosa praticamente impossibile. Si possono provare a spiegare tante cose, ma la verità è che diventano reali solo nel momento in cui le stai vivendo. Sono stati molto di supporto. Prima di cominciare le riprese il produttore Rob [Tapert] mi ha portata nel suo ufficio e mi ha detto: “Jane, ci sarà un momento in cui raggiungerai il punto di rottura. Un momento in cui avrai raggiunto quel punto e sarà impossibile per te continuare con le riprese, ti metterai a piangere e sarà tutto normale. L’importante è che tu venga da me quando capisci che quel momento è arrivato”. Quel momento è decisamente arrivato ed è stato molto bello sapere che loro erano sempre stati lì per me, perché vi garantisco che è molto più difficile di quanto possa sembrare.

Cosa hai provato quando ti sei guardata allo specchio con tutto quel make-up addosso?

È stato divertente. Sì, è stato molto divertente. È come guardare un alieno, qualcuno che non esiste.

Il fatto di girare in continuità ha portato ad una maggiore immedesimazione con i personaggi?

Assolutamente, ha aiutato tantissimo. Penso che sia stato fatto soprattutto per motivi tecnici, ma è stato veramente d’aiuto per me. Il mio personaggio è una ragazza combattuta all’inizio, dopo viene posseduta, infine guadagna la forza e diventa un’eroina action. Quindi non potrei immaginare una cosa del genere girata con un ordine diverso. L’abbiamo fatto un po’ quando sono state girate le riprese aggiuntive.

evil-dead-remake2

In che modo ti ha aiutata guardare il film originale di Sam Raimi?

Ci sono omaggi sparsi qua e là e ho veramente apprezzato quei momenti. Come quando sono chiusa in cantina, c’è un momento che non è finito nel montaggio finale, ma sarà presente nella versione estesa del DVD, in cui canto “we’re coming to get you”. È stato molto divertente da fare. E la scena dello stupro da parte degli alberi. Adoro quella scena. È anche la mia preferita del film originale. È semplicemente così bizzarra. […] L’unica modifica che abbiamo apportato rispetto all’originale è il rendere chiaro se lei provi o no una sorta di piacere. Nell’originale è come se ci fosse uno strano piacere. Noi non abbiamo inserito quella componente e sono molto contenta di questo.

A quanto pare un sequel è già stato scritto, ne hanno parlato con te? Sai se il tuo personaggio tornerà?

È stato scritto, ma questo non vuol dire che il film si farà con sicurezza. In ogni caso il mio personaggio ci sarà sicuramente. Abbiamo avuto una conversazione a proposito, ma niente di ufficiale.

La Casa 2 è praticamente una specie di remake dell’originale. Comincia con Bruce [Campbell] ed un’altra ragazza che si recano nella casa, ma sono solo loro due. È come se il primo capitolo non ci fosse mai stato. Possiede molte caratteristiche tipiche della slapstick comedy, quindi anche in questo caso un sequel potrebbe essere totalmente diverso.

Sì, penso che faremo qualcosa di completamente diverso. Credo che sia proprio questa l’idea.

La Casa racconta la storia di cinque amici ventenni, che rimangono intrappolati in una casa isolata nei boschi. Quando scoprono un Libro dei Morti, evocano senza volerlo dei demoni dormienti che abitano i boschi circostanti; questi si impossessano dei ragazzi uno dopo l’altro, fino a quando ne rimane solo uno a lottare per restare in vita.

Sam Raimi, che ha diretto l’intramontabile cult del 1981, compare questa volta nelle vesti di produttore, insieme a Bruce Campbell, protagonista della pellicola originale. L’uscita del film è prevista in America per il 12 aprile 2013. Da noi arriverà poco tempo dopo, più precisamente il 9 maggio 2013. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Tutta colpa di Freud: il trailer della serie con Claudio Bisio, dal 26 febbraio su Prime 24 Febbraio 2021 - 21:30

Tratta dal film di Paolo Genovese, la serie è diretta da Rolando Ravello e interpretata anche da Claudia Pandolfi, Max Tortora e Herbert Ballerina

Stoffa da Campioni – Cambio di Gioco: il trailer ufficiale della serie targata Disney+ 24 Febbraio 2021 - 21:03

Disney+ ha diffuso il trailer ufficiale della serie Stoffa da campioni: cambio di gioco, che debutterà sulla piattaforma streaming venerdì 26 marzo.

Disney+: ecco le date di uscita di Turner e il Casinaro, Monsters at Work e molto altro 24 Febbraio 2021 - 20:55

Dopo Loki e The Bad Batch, Disney+ ha svelato la data di uscita di altri titoli particolarmente attesi in arrivo sulla piattaforma nei prossimi mesi.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.