Condividi su

02 marzo 2013 • 10:05 • Scritto da Leotruman

Educazione Siberiana supera il Principe Abusivo e vola in testa alla classifica!

Educazione Siberiana di Gabriele Salvatores vola in testa alla classifica italiana nelle giornata del venerdì e supera Il Principe Abusivo di Alessandro Siani. Bene Upside Down, Anna Karenina e Argo tornato nelle sale dopo gli Oscar.
Post Image
16

Educazione siberiana Vilius Tumalavicius Arnas Fedaravicius foto dal film 1

Alessandro Siani si deve inchinare al premio Oscar Gabriele Salvatores e cede la testa della classifica a Educazione Siberiana, la pellicola tratta dal bestseller di Nicolai Lilin. Nella giornata del venerdì ha incassato infatti 169mila euro, superiore ai 155mila de Principe Abusivo (quasi a quota 10 milioni e mezzo di euro). Il vero banco di prova sarà il sabato ed in particolare la domenica, e capiremo il vero potenziale di incasso della pellicola.

Buon risultato e buona media anche per Upside Down, il Romeo e Giulietta ai tempi di Inception con Kirsten Dunst e Jim Sturgess.109mila euro incassati dalla film romantico condito di fantascienza, per un totale di poco inferiore ai 200mila euro in due giorni.

Molto convincente la tenuta di Anna Karenina, il film diretto da Joe Wright con Keira Knightley, che aggiunge altri 93mila euro, mentre Non aprite quella porta 3D di John Luessenhop ne ha incassati ieri 76mila. Grande interesse attorno ad Argo di Ben Affleck, ora che è vincitore di 3 Oscar tra cui Miglior Film: a novembre incassò circa 3 milioni di euro e ora è ritornato in un centinaio di copie e ha incassato ben 49mila euro ieri, conquistando la sesta posizione.

Dopo Gambit (43mila euro), troviamo la commedia Tutti contro tutti con Marco Giallini e Kasia Smutniak, ferma a 40mila euro.

Condividi su

16 commenti a “Educazione Siberiana supera il Principe Abusivo e vola in testa alla classifica!

  1. Quando un film d’autore è in testa alla classifica è sempre un’ottima notizia!
    Peró c’è da dire che sono più demeriti del Principe abusivo che meriti di Educazione siberiana: mentre quest’ultimo ha fatto poco di più rispetto a giovedì, il primo ha avuto un piccolo tracollo…
    Difficile prevedere come finirà questo testa a testa..

  2. Il Principe Abusivo è calato molto probabilmente perché ieri sera c’era la partita Napoli – Juventus, quindi i napoletani (che sono gran parte del pubblico di Siani) si sono fiondati allo stadio. Sicuramente oggi e domani tornerà in testa. Sono comunque contento per il risultato di Educazione Siberiana e tutto sommato anche di Upside Down che mi ispira non poco.

  3. io oggi vado ad vedere Educazione Siberiana e Upside Down e non vedo l’ora di vederli .

  4. Risultato falsato dal fatto che ieri a Napoli e provincia i cinema hanno chiuso per la partita…

    cmq partenza beneaugurante per Salvatores e Upside down, ottima la tenuta di Anna Karenina

  5. ma il cinema non è per il pubblico italiano????che tristezza sapere che si va al cinema x vedere non uno bravo, ma uno che è della tua città…….a prescindere dal suo lavoro,
    ecco perchè nel mondo le nostre commedie non funzionano mai,e chi difende questo cinema lo fa solo x spirito di patria e stop,

    bene salvatores, ma siani recupera, dopo la leccata all’evasore applaudito sotto gli occhi di napolitano che va in germani a chiedere rispetto, che film … eh questo?

  6. Alex non ho capito molto il senso del tuo discorso…ai napoletani siani piace, e non da oggi, ma piace di più la partita, soprattutto se c’è contro la Juventus 😉

    Poi non credo piaccia esclusivamente ai napoletani, altrimenti non avrebbe fatto queste cifre…

  7. varrell pensavo che avendo letto il tuo messaggio dove dicevi:che erano chiusi i cinema, a napoli, automaticamente dicevi che era napoli a fare la differenza x siani

    cmq il mio discorso è a uso e costumi italiani

    nulla contro i napoletani che ieri sera poi hanno fatto un gran tifo
    e se mi permetti inquadrare le ragazze di napoli rende giustizia verso l’abbonato sky che sente dire da caressa e bergomi :cavani va espulso perchè la tirata dei capelli, il pugno, ecc di chiellini l’arbitro non lo ha visto
    conta la reazione

  8. È assolutamente normale che Siani faccia il tutto esaurito a Napoli… Provate ad andare a vedere un film di Ficarra&Picone il primo weekend a Palermo..
    Ma non si tratta di campanilismo, è chiaro che vi sono modi di fare ed espressioni linguistiche e/o facciali che da una parte possono suscitare ilarità e da un’altra parte una semplice risatina.

  9. Cari napoletano ora potete dedicarvi anima e corpo (e di corpo) al cinema, tanto il napoli è fuori sia dalla coppa sia dal campionato…

  10. Semplicemente tra Napoli e provincia sono parecchie sale che non hanno dato spettacoli ieri: fa differenza si, visto anche il numero di schermi messo a disposizione. Però non è che lo vanno a vedere esclusivamente perché è napoletano… Come non è che i toscani vanno a vedere pieraccioni o i milanesi pozzetto o boldi perché sono autoctoni… È chiaro che il regionalismo aiuta perché magari c’è il dialetto, oppure un retroterra culturale (nel senso più largo del termine) che permette a chi è “di zona” di comprenderlo più di altri, o soprattutto perché un comico nasce e cresce con il teatro, i piccoli club, il cabaret, la tv locale prima di approdare al cinema, e quindi lì dove è nato lo conoscono di più e meglio che altrove…
    La cosa curiosa è che ascoltando i commenti del pubblico – cosa che tutti dovrebbero fare per comprendere al meglio il box office, perché quelli che vanno al cinema e si ritrovano sui forum a parlarne rappresentano si e no (e voglio tenermi largo) il 3% del pubblico cinematografico – la cosa ricorrente che dicono da nord a sud è che “siani non è volgare”. Io non lo so perché non l’ho visto, ma indica forse come il pubblico si fosse scocciato di una certa comicità pecoreccia…Lasciando ovviamente da parte qualsiasi discorso riguardante regia, fotografia, sceneggiatura, ecc., che sarà di infimo livello (non stento a crederlo), ma che, ribadisco, alla stragrande maggioranza del pubblico vero, quello che paga il biglietto e ignora cosa siano i cahiers du cinema, non frega nulla, perché vedono il cinema solo come passatempo (qui come nel resto del mondo del resto)

  11. Vedo che si parla di calcio, collegato al risultato del film di Siani ovviamente. Anche se non è il posto giusto per parlarne lasciatemi fare una battuta collegata al mondo del cinema: L’URLO DI CHIELLINI TERRORIZZA I NAPOLETANI!

  12. cmq a me pic fa sempre sorridere , nei suoi commenti e simpatia, ma anche tutti voi cmq siete simpatici

  13. @ Andrea, ma quale oz, tutti a vedere silver linings playbook al day one!!!

  14. Beh anche Oz ha i suoi motivi di interesse…
    Magari potrebbe anche venirne fuori un “quasi Alice” per quanto riguarda il successo presso famiglie e non solo (sulla qualità confido già che sarà migliore…)
    Quanto a Silver Linings Playbook naturale che sarà la mia prima scelta 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *