L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

8 Marzo – Le 5 “Badass girls” del Mondo del Cinema

Di Filippo Magnifico

Thelma & Louise Geena Davis Susan Sarandon Foto Dal Film 02

La battaglia che le donne hanno dovuto affrontare nel corso della storia è stata molto dura e ha, ovviamente, interessato anche il grande schermo. L’evoluzione della figura femminile ha infatti attraversato diverse fasi all’interno della Settima Arte, soprattutto per quanto riguarda il cosiddetto “cinema di genere”.

In principio viste come figure prevalentemente malvagie e di derivazione biblica, come ad esempio la Maria-Robot di Metropolis, le donne hanno passato diverse fasi cinematografiche. Una di queste è quella delle “scream queen”, che nel corso degli anni ’50 si sono limitate a fare da figura di contorno in una serie di produzioni horror/sci-fi che le vedeva impegnate ad urlare ogni volta che si presentava una situazione di pericolo, sperando nell’aiuto del prode cavaliere al loro fianco.

Poi, finalmente, qualcuno ha capito che questa raffigurazione non era decisamente veritiera e ha cominciato a proporre figure femminili in grado di discostarsi da quell’immaginario che aveva radici profondissime. Inutile dire che quest’evoluzione si è vista in maniera maggiore all’interno di produzioni che andavano ben oltre le semplici storie d’amore, stiamo infatti parlando di pellicole incentrate su avventure disperate e all’insegna dell’azione.

La redazione di ScreenWEEK ha deciso di festeggiare l’8 marzo in questo modo, ricordando 5 pellicole che sono riuscite a fare la differenza, mettendo in scena le avventure di donne “con le palle”, che nel loro piccolo sono riuscite ad essere rivoluzionarie. Vere e proprie eroine, in grado di prendere in mano le situazioni più difficili, diventando le esponenti di un sacrosanto “girl power” che per troppo tempo è mancato nel mondo del cinema. Ecco dunque le nostre “Badass girls”:

Varla (Faster Pussycat, Kill! Kill!)

Faster Pussycat Kill Kill Tura Satana Foto Dal Film 01

Quando Russ Meyer ha diretto Faster Pussycat, Kill! Kill!, nel lontano 1965, di certo non aveva in mente di realizzare uno dei manifesti cinematografici del Femminismo. Ma, lo sappiamo, molto spesso i cult movie nascono quando meno te lo aspetti. Come anche le icone della settima arte. E Varla, il personaggio che ha reso celebre la figura di Tura Satana, le è di sicuro. Quest’attrice è diventata un punto di riferimento per molte donne e per molti registi, primo fra tutti Quentin Tarantino, che ha reso un più che doveroso omaggio a questa pellicola nel suo Death Proof.

Thelma & Louise

Thelma & Louise Geena Davis Susan Sarandon Foto Dal Film 01

Nel 1991, per mano del regista Ridley Scott, Susan Sarandon e Geena Davis sono diventate l’emblema di una rivoluzione tutta al femminile. La semplice cameriera di un fast food e una casalinga, succube di un marito padrone, che si lanciano in un’avventura on the road all’insegna della più pura trasgressione, decise a rispondere in maniera plateale ad anni di volenze. Molti hanno attaccato Thelma & Louise a causa di un triste finale, che non manca mai di commuovere ad ogni visione. Polemiche a parte, le protagoniste di questa pellicola sono destinate a rimanere uno dei principali simboli di libertà, soprattutto per le donne.

Sarah Connor (Terminator)

Terminator 2 - Il giorno del giudizio Linda Hamilton Foto Dal Film 01

Nel corso della sua carriera James Cameron ha (quasi) sempre proposto figure femminili forti e pronte a gestire situazioni più grandi loro. Ne è un esempio Sarah Connor, interpretata da Linda Hamilton nei primi due capitoli della saga di Terminator. Una figura che ha raggiunto l’apice, in quanto a durezza, in Terminator 2, affrontando la terribile minaccia del T-1000.

Ellen Ripley (Alien)

Alien Sigourney Weaver Foto Dal Film 01

L’iconico personaggio interpretato da Sigourney Weaver è passato attraverso quattro pellicole, dirette da altrettanti registi. Che si tratti di Ridley Scott, James Cameron, David Fincher o Jean-Pierre Jeunet, il tema di fondo è sempre lo stesso: ci troviamo di fronte ad una figura che, forse più di ogni altra, ha rappresentato una rivincita tutta al femminile all’interno del mondo della Settima Arte.

La Sposa (Kill Bill)

Kill Bill Volume 1 02

Figlia cinematografica di tutti questi personaggi (e di molti altri) è La Sposa, interpretata da Uma Thurman in Kill Bill di Quentin Tarantino, estremo omaggio di questo regista nei confronti non solo del cinema di arti marziali, ma di tutte le donne.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Superman & Lois andrà in pausa fino a maggio dopo la quarta puntata 6 Marzo 2021 - 11:00

La pausa è dovuta a un caso di Covid sul set; al suo posto arriverà la sesta e ultima stagione di Supergirl

La telefonata su… The Brown Bunny di Vincent Gallo 6 Marzo 2021 - 10:00

Filippo e Marco della nostra redazione proseguono il loro viaggio alla (ri)scoperta dei film brutti (o presunti tali). Oggi è il turno di The Brown Bunny, film del 2003 scritto, diretto e interpretato da Vincent Gallo.

Paolo Bonolis ha un ruolo in Tom & Jerry, ecco la scena! 6 Marzo 2021 - 9:00

Paolo Bonolis ha un piccolo ruolo in Tom & Jerry, il film diretto da Tim Story che riporta sul grande schermo il Gatto e il Topo più famosi di sempre. Possiamo vederlo in questo video.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.