Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2013/02/Professor-X-x-men-first-class-23541443-900-600.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
X-Men: Days of Future Past, ecco le due sedie a rotelle di Professor X…

X-Men: Days of Future Past, ecco le due sedie a rotelle di Professor X…

Di Valentina Torlaschi

Un piccolo, nuovo sguardo sul dietro le quinte di X-Men: Days of Future Past. A regalarci questo nuova immagine con un dettaglio importante delle scenografia è, come di consueto, lo stesso regista Bryan Singer che ormai da mesi cinguetta su Twitter aggiornamenti di casting e posta nuove immagini. Lo scatto che Singer ci ha regalato oggi immortala le due sedie a rotelle del Professor Charles Xavier che saranno utilizzate, a secondo dell’ambientazione temporale nel passato o nel futuro, da Patrick Stewart e James McAvoy.

Per questo secondo capitolo della rinnovata saga dei mutanti Marvel iniziata nel 2011 con X-Men – L’inizio, il regista Bryan Singer (che vi ricordiamo è anche dietro la macchina da presa di Il Cacciatore di Giganti in arrivo a fine marzo) sta mettendo insieme una grande squadra attoriale raccogliendo molti degli interpreti del primo episodio (vedi James McAvoyMichael Fassbender e Jennifer Lawrence) nonché diversi personaggi della vecchia trilogia come Ian McKellanPatrick StewartHugh Jackman. Oltre a Anna PaquinEllen Page e Shawn Ashmore. E, notizia recente, Peter Dinklage nei panni del villain. Scritto da Simon KinbergX-Men: Days of Future Past si svolge nell’arco narrativo di Giorni di un futuro passato del 1981, ambientato in un futuro alternativo distopico in cui gli USA sono dominati dalla Sentinelle e i mutanti vivono in campi di concentramento, un’adulta Kitty Pryde torna indietro nel tempo e impedisce un assassinio causato dalla Fratellanza che scatenerà una catastrofica isteria anti-mutanti. La trama alterna scene nel futuro e nel presente. Il film uscirà nelle nostre 18 luglio del 2014. Potrete seguire l’intera produzione cliccando su Mi Piace sul riquadro sottostante per rimanere aggiornati. L’altro giorno, ad esempio, vi abbiamo aggiornato dulla realizzazione del film in 3D ma non in 48 fps: qui l’articolo.

Fonte: Twitter

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Box Office Giappone: One Piece Film Red è ufficialmente il film di maggior successo del franchise 19 Agosto 2022 - 0:07

Dopo 13 giorni One Piece Film Red ha superato ¥8 miliardi al Box Office Giapponese, ha venduto 5,7 milioni di biglietti, superando così i 5.67 milioni di One Piece Film Z (2012).

Finalmente l’alba: anche Joe Keery di Stranger Things nel film di Costanzo 18 Agosto 2022 - 21:30

Keery affiancherà Willem Dafoe e Lily James nel film di Saverio Costanzo, le cui riprese si svolgeranno in Italia

American Gigolo: nuovo trailer per la serie con Jon Bernthal 18 Agosto 2022 - 20:45

La serie, ispirata al film di Paul Schrader con Richard Gere, debutterà in USA il 9 settembre, e ora ne possiamo vedere il secondo trailer

She-Hulk e una quarta parete infranta da oltre trent’anni 18 Agosto 2022 - 11:20

Come She-Hulk, un'eroina a fumetti nata per paura, è stata trasformata in uno dei personaggi Marvel più ironici di sempre.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?