Condividi su

08 febbraio 2013 • 20:30 • Scritto da Valentina Torlaschi

Studio Illegale – Tre clip del film con l’avvocato Fabio Volo, ora al cinema

È uscito ieri in sala di Studio Illegale, la "tragicommedia piena di lavoro, di frustrazioni e di cravatte" con protagonista il popolarissimo Fabio Volo nei panni di un avvocato di successo ma dalla vita personale alquanto arida. Ecco una manciata di clip del film di Umberto Carteni.
Post Image
0

Studio Illegale Fabio Volo foto dal film 7

È uscito ieri al cinema Studio Illegale, ossia la commedia che mette alla berlina il mondo degli avvocati dagli orari assurdi e dalla vita privata inesistente e che vede per protagonista il popolarissimo Fabio Volo qui negli insoliti panni di un legale di successo. Un uomo di successo ma anche un po’ scoppiato e in crisi che arriva a chiedersi se quella che sta vivendo sia veramente un’esistenza soddisfacente.
Tratto dall’omonimo blog poi diventato un libro da da 35.000 copie vendute nel 2009 edito da Marsilio e firmato da Duchesne, il film segue le disavventure tra il tragico e il comico di Volo in versione avvocato ambizioso e dalle battute ciniche che sacrifica la sua vita sociale pur di far carriera, fino a quando arriverà una persona a fargli cambiare idea…

Ecco tre clip dal film:

A completare il cast troviamo inoltre la bella attrice francese Zoé Félix e Nicola Nocella. La commedia o meglio questa “tragicommedia piena di lavoro, di frustrazioni e di cravatte” è diretta da regista Umberto Carteni (già autore dell’apprezzato Diverso da chi?). Ecco la sinossi ufficiale:

Andrea Campi è un giovane avvocato rampante al quale viene affidato un incarico che potrebbe dare una svolta alla sua vita lavorativa. Tutto sembra filare liscio, fino a quando Andrea non incontra Emilie Chomand, l’affascinante e scaltra avvocatessa francese della controparte. La conquista di questa donna impossibile segna l’inizio di un turbine di eventi che sconvolgerà la vita di Andrea.

Studio Illegale è uscito ieri in sala distribuito da Warner Bros. Siete andati a vederlo?

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *